16°

30°

Parma

Ghezzal: "L'obiettivo è non arrivare ultimi"

Ghezzal: "L'obiettivo è non arrivare ultimi"
Ricevi gratis le news
0

"La partita con il Genoa ha rappresentato un passo indietro notevole. Mister Donadoni si è arrabbiato davvero per l’atteggiamento che abbiamo avuto all’inizio della partita. Dopo la ramanzina che ci ha fatto il nostro allenatore nell’intervallo, nel secondo tempo abbiamo fatto meglio. Qualcosa in più abbiamo provato, ma il secondo gol ci ha tagliato un po' le gambe". Con queste parole l’attaccante del Parma, Abdelkader Ghezzal, torna sulla sconfitta di ieri nel recupero di Marassi. "Le partite ben giocate e i punti fatti nelle ultime settimane ci hanno forse fatto perdere quello spirito mostrato nelle occasioni precedenti. Ormai è andata, questo episodio ci deve riportare sulla via che abbiamo lasciato prima della sconfitta". Domenica la sfida in casa dell’Empoli. "Dovremo cambiare subito l'atteggiamento contro una squadra che propone gioco e scende in campo con la giusta determinazione", spiega Ghezzal che fissa l'obiettivo per le ultime giornate di campionato. "L'importante, anche se non si riescirà a raggiungere la salvezza, sarà non arrivare ultimi. Sarebbe un gran traguardo per noi". Del resto tra le enormi difficoltà societarie non era facile far bene quest’anno. Le ultime novità sembrano rassicuranti. "Dobbiamo ancora parlarne tra di noi", taglia corto Ghezzal che non ha ancora riflettuto sul suo futuro in caso di ripartenza dalla B dei crociati. "Ora vogliamo finire bene il campionato e siamo concentrati su questi, certi discorsi ancora non li abbiamo fatti". 
La difficile stagione che ha vissuto il Parma, secondo Ghezzal ha permesso a lui e ai suoi compagni di "tirar fuori il lato umano, quel carattere e quella forza che fa andare avanti, anche grazie ai tifosi e a questa piazza". E lui è tra i beniamini del popolo crociato. "E' un enorme piacere sentirsi nel cuore della tifoseria. Mi auguro di continuare così e, attraverso i risultati, dargli una gioia, se lo meritano". L’attacco del Parma è tutto algerino, al suo fianco c'è Belfodil. "Con lui, nella posizione che mi chiede il mister, mi trovo molto bene. Riesco a smarcarmi grazie alla sua prestanza fisica e a crearmi spazio. Mi manca il gol, purtroppo. Manca probabilmente un pò di cattiveria sotto porta, stiamo cercando di acquisirla negli allenamenti". Ultima battuta sul documentario di Sky Sport. "All’inizio è stato tutto un po' strano, un po' particolare. Poi entra tutto nella normalità, non avverti la presenza delle telecamere. Abbiamo scelto di partecipare, come squadra, per testimoniare quanto è accaduto, soprattutto le traversie vissute non solo da noi, ma soprattutto dagli altri dipendenti e dai fornitori e per dare voce ai calciatori che si sono trovati in analoghe situazioni di club in categorie inferiori, loro purtroppo hanno meno possibilità di far conoscere certe situazioni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti