PARMA CALCIO

Donadoni aspetta "sorprese positive: noi teniamo duro"

Donadoni aspetta "sorprese positive: noi teniamo duro"
Ricevi gratis le news
0

"Andiamo avanti e teniamo duro". Stagione estenuante per il Parma di Roberto Donadoni. Non dal punto di vista fisico, ma da quello mentale. I vari passaggi di proprietà, il fallimento del club, la retrocessione, il rischio di scomparire, tutti elementi non facili da gestire. Domani la sfida in casa della Fiorentina, terz'ultima gara di un’annata da dimenticare. Intanto tutta l’attenzione e sulle aste per la vendita del club, fin qui deserte. "Per sentito dire si sa che le prime aste vanno sempre un pò deserte, vedremo le prossime - dice il tecnico crociato -. Sono curioso di vedere cosa accadrà, non mi va di anticipare i tempi, perchè è giusto vivere tutti i momenti delle nostre giornate, però la sensazione è quella che ci possano essere delle sorprese, ovviamente spero positive".

Non tutti gli ex, anche quelli del recente passato, hanno ancora trovato l’accordo per l’abbattimento del debito sportivo. "Noi abbiamo fatto quello che ritenevamo giusto. Chi magari non era troppo d’accordo però si è adeguato alle esigenze di un gruppo. Altri invece ritengono fare qualcosa di diverso...I curatori sanno bene ciò che fattibile e cosa no e per forza di cose presto prenderanno una linea certa e sicura, così come hanno sempre cercato di fare in questo periodo del loro mandato. Se non sarà di gradimento di qualcuno, ognuno si muoverà come meglio crede con i mezzi che la legge mette a disposizione. Dubito che arrivati a questo punto non si riesca ad arrivare a una conclusione. Anche perchè se non si arriva a una certezza assoluta è impensabile che qualcuno possa prendere in mano questa società. Sono situazione che indiscutibilmente vanno risolte".  
Anche in rosa c'è chi non ha firmato per diminuire i propri crediti. "Ogni cosa che viene fatta va spiegata. Quello che questi ragazzi hanno spiegato al resto dei compagni è abbastanza comprensibile. Non è un discorso economico, tutti hanno recepito la cosa. Certo la condivisione da parti di tutti della scelta fatta dal gruppo sarebbe stata la cosa ottimale ma ci sono anche buone ragioni".

Donadoni per il futuro della sua carriera si augura "solo di non vivere con il timore di dovermi confrontarmi con chi non è quello che sembra. Sarebbe un modo di vivere brutto - dice riferendosi ai suoi ex dirigenti -. Sarebbe bello sapere di avere di fronte persone vere, magari con dei limiti come li ha il sottoscritto. E parlo anche per quel che riguarda i giocatori". Bisogna anche parlare di calcio, domani c'è la Fiorentina di Montella da sfidare. "E' una squadra che arrivata in semifinale di Europa League con merito e che ha dimostrato di essere ottima squadra e una bella realtà". C'è chi ha fatto il suo nome proprio per la panchina viola. "Io so che l’allenatore della Fiorentina è Montella, per il resto sono solo discorsi che si leggono tutti gli anni verso fine campionato. Non voglio essere ripetitivo ma penso solo alla gara di domani e a finire al meglio questa stagione con le ultime tre partite che rimangono". Poca voglia di parlare delle possibili scelte tattiche per la gara del Franchi. "Sono più importanti l’atteggiamento, la determinazione e la voglia di aiutarsi". Chiusura sulla promozione in A di Carpi e Frosinone: "Sono realtà che hanno meritato ciò che hanno conquistato per cui bisogna solo che congratularsi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande