17°

32°

calcio

A...rrivederci

L'ultima al Tardini

Ricevi gratis le news
11

Il fatal Verona...

Forse non poteva esserci squadra più giusta per chiudere al Tardini (poi ci sarà la trasferta con la Samp) questa splendida avventura lunga 25 anni. Un sogno impensabile, quando Melli segnò contro la Reggiana il gol del 2-0 e della serie A: un sogno che, a parte l'unico anno del ritorno nel purgatorio della serie B, ci ha regalato indimenticabili emozioni nel palcoscenico più importante dello sport italiano, anche se in questi 25 anni sono tanti i veleni ed il fango che hanno macchiato "il gioco più bello del mondo".

Il Verona che proprio quest'anno ha festeggiato i 30 anni dall'ultimo scudetto di una provinciale: una impresa che non è riuscita alla migliore provinciale degli ultimi decenni, ovvero proprio il nostro Parma, capace di insidiare la Juve di Lippi (e di Moggi...) e capace soprattutto di andarsi a conquistare gloria europea con una coppa delle coppe, due Uefa e una Supercoppa, da aggiungere ad una supercoppa italiana e alla tripletta in Coppa Italia. Vi assicuro che un palmares simile fa fatica ancora oggi a scriverlo e a crederlo vero, un cronista che era a Trieste e Vicenza 1979, o a Sanremo 1984.....

Tornando alla serie A che oggi saluta il Tardini, avremo certamente modo di riviverne le emozioni. Ma intanto proviamo oggi a ripescare tre momenti, con altrettanti particolarissimi gol:

Ballotta-Asprilla: il gol in due tocchi alla Sampdoria

La magia di Crespo: Juve raggiunta in 9 

Ma in 25 anni non abbiamo visto solo le prodezze dei nostri crociati/gialloblù: abbiamo anche subìto, ma applaudito, le prodezze di grandi campioni. Dal gol di tacco di Mancini (Lazio) alla coppia immarcabile Totti-Cassano (Roma, quando nessuno pensava che un giorno Fantantonio avrebbe vestito la crociata). Ma fra tutte le prodezze avversarie, resta soprattutto quella di Roberto Baggio, che proprio al Tardini segnò il suo (splendido) gol numero 200, per poi ricevere la standing ovation di tutto lo stadio:

Roby Baggio: a Parma il gol numero 200

Già, perchè a volte nello sport è bello anche ammirare chi ti gioca contro. E forse domani ci sarà da applaudire anche Luca Toni, un campione del mondo che cerca di ridiventare capocannoniere a distanza di un decennio......Ma soprattutto, occorrerebbe trasformare questo congedo in una grande festa, con cui il Tardini consegni alla serie A una lezione di sportività parmigiana. Sperando, ovviamente, che si tratti solo di un A...rrivederci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • carlone1973

    23 Maggio @ 22.40

    soliti ricordi...meglio che il parma sparisca (almeno per un po) così i cittadini riprenderanno ad occuparsi di problemi veri....!!! ciao ...ciao...ciao....ciao...parmaaaaaaaa..... al posto del tardini io proporrei di fare un bel centro sportivo aperto al pubblico o un bel parco per cani e bambini....grazie parma calcio......si libera il posto più ambito di parma città.

    Rispondi

    • danila

      24 Maggio @ 14.45

      carlone pensi dabò che senza il parma i cittadini si occuperanno di problemi(?)veri? spetta ai cittadii? co dit! senza la squadra Parma diventa sempre più "piccola"

      Rispondi

  • Angelo

    23 Maggio @ 21.30

    Va beh...asciugamoci la lacrimuccia e....FORZA SEMPRE ED OVUNQUE

    Rispondi

  • Falco

    23 Maggio @ 20.01

    caro Billy, chi scrive e' qualcuno che ha vissuto Wembley e tantissime partite sia in casa che in trasferta da metà anni 80 a oggi. I ricordi sono belli ed aumentano la rabbia per non capire ancora come abbiamo distrutto questo sogno! Il calcio oggi è un'altra cosa, e non ci sarà mai più nessuna provinciale che possa restare tra le prime di serie A per più di un anno o due, e che possa vincere un trofeo. Assodato questo, sperare di ritornare in serie A in una dimensione diversa, lottando ogni anno per la salvezza, non posso credere sia una utopia. Credo che ci meritiamo tutti una proprietà seria e dirigenti capaci ed onesti: non credo che non ci sia nessuno amante del calcio e della sua storia che non voglia entrare nella leggenda della nostra città! Crediamoci ancora, pensando alle sonore godute che ci siamo fatti! Parma#merita#laA#

    Rispondi

  • Vercingetorige

    23 Maggio @ 19.39

    La "Magia di Crespo" non va .

    Rispondi

    • 23 Maggio @ 19.52

      REDAZIONE - C'era un problema che abbiamo corretto. Fra pochi minuti dovrebbe tornare a vedersi. Grazie per...l'assist

      Rispondi

  • federicot

    23 Maggio @ 18.59

    federicot

    ecco e speriamo di chiuderla qui col calcio a Parma.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      23 Maggio @ 19.23

      E'PROPRIO VERO ! E' SEMPRE INCINTA ! Poi questi sono quelli che pretenderebbero di darci lezioni di Politica , di Economia , di Amministrazione , di Ambiente , di Ecologia . Prendete le misure , così , poi , vi sapete regolare !

      Rispondi

      • federicot

        23 Maggio @ 22.59

        federicot

        eh beh...ti tocca sopportare. Io di solito per vedere una partita di calcio piglio l'aereo e vado all'estero. Qua il calcio è morto e sepolto.

        Rispondi

        • Vercingetorige

          24 Maggio @ 11.13

          MA NON DIRE COGLIONATE ! Per quanto riguarda il "sopportare" , a differenza tua , io "sopporto" sempre le opinioni di tutti , poi , condividerle è un' altra cosa.

          Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti