-2°

Parma

Presi due moldavi con auto rubata e documenti falsi

Ricevi gratis le news
0

Giravano per Parma con un'auto dalla targa tedesca, esibendo documenti falsi in caso di controlli delle forze dell'ordine. Avevano con sé diverse sim card di cellulari e documenti di auto rubate, oltre alla stampata di un sito internet per fare compravendita di auto usate. Una compravendita quantomeno sospetta. Alla fine le Volanti hanno fermato un cittadino moldavo (che si spacciava per polacco), che a Parma è stato trovato alla guida di un'auto rubata in Germania. Denunciato il complice. Le accuse? Ricettazione e riciclaggio in concorso.

Tutto è nato da un controllo nella serata del 3 gennaio. Attorno alle 22,10 una pattuglia impegnata nel controllo del territorio ha notato un’Audi A4 sw con a bordo due persone, procedere lentamente e fermarsi all’interno dell’area di servizio Agip di via Rastelli. Alla richiesta dei documenti da parte degli agenti, l'automobilista ha esibito documenti polacchi, mentre il passeggero aveva un passaporto moldavo. L'auto aveva targa tedesca ed era intestata a un uomo residente in Germania. L'uomo alla guida ha mostrato una presunta autorizzazione da parte di suo cugino a usare la vettura (scritta in tedesco). Ma dai controlli è risultato chiaro che era una bugia: l'auto risultava rubata in Germania e durante la perquisizione sono state trovate e sequestrate 4 sim card (3 di gestori esteri e una della Wind) con i relativi supporti, 2 cellulari e una serie di documenti da cui è partita una intricata quanto veloce attività di indagine. Nel vano portaoggetti della macchina c'erano 6 ricevute di visure della banca dati Pra relative a 6 auto, tutte Audi. E poi c’erano due stampe di pagine di un sito internet relativo ad Audi usate. La targa, poi, era quella di un furgone rubato in Germania, modificata nel numero di telaio. Il presunto polacco, poi, in realtà era E. M., moldavo 24enne. 

Dal momento che la sostituzione di targhe e contraffazione di numeri di telaio sono considerate dirette ad ostacolare l’identificazione della provenienza delittuosa dell’autovettura rubata, l’incriminazione è stata quella del riciclaggio. Oltre a quella di ricettazione, guidando lui un'auto rubata.
Per E.M., che ha precedenti specifici e ha mostrato documenti falsi, è scattato il fermo di polizia giudiziaria, per scongiurare il pericolo di fuga. Il complice, incensurato, è stato denunciato a piede libero.
Al 24enne sono stati contestati anche i reati di possesso di documenti falsi, falso materiale e false dichiarazioni sull’identità personale a pubblico ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

8commenti

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

SPORT

Il ritorno del "Biscione" in Formula Uno: ecco l'Alfa Romeo C37 Foto

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto