Parma

Lo sfogo di Paolo Onofri sul nostro sito: "Ecco che cosa è stato questo processo"

Lo sfogo di Paolo Onofri sul nostro sito: "Ecco che cosa è stato questo processo"
Ricevi gratis le news
9

"Vorrei spendere due parole, che mi sono sgorgate leggendo alcuni commenti. Ho ascoltato di tutto, sentito di tutto e passato di tutto in questi 26 mesi, un calvario che non augurerei neanche al peggiore dei miei nemici e non riesco a soprassedere quando leggo commenti che nascono da approssimazione, superficialità e nessuna conoscenza di quanto è accaduto.

Tutti i libri, anche i più brutti terminano con la parola fine. Ma non si può recensire un libro leggendo l'ultima pagina sprofondati nella comoda poltrona del salotto di casa. Non abbiamo una donna complice e succube che NON ERA PRESENTE, non abbiamo indagini approssimative e la credulità al primo rubagalline che passa per strada, non abbiamo un padre accusato di pedofilia. Non abbiamo inquirenti che lavorano male, per lo meno non tutti. Non è certo un'autodifesa che voglio fare qui, non mi interessa né mi allevia nel dolore ma alcune considerazioni un po' fuori dalle righe: 67 faldoni di documenti pari a 46.000 pagine, 300 intercettazioni telefoniche e ambientali per un totale di più di un milione di registrazioni, 2500 uomini e donne impegnati a vario titolo lungo tutto un mese, e per orari al limite della sopportazione umana, quasi 200 ore di interrogatori alla sola famiglia, figli compresi. Persone che si sono fatte temere all'inizio e amare lungo il corso di questi lunghissimi mesi, persone che hanno gettato il cuore oltre l'ostacolo e hanno pianto e sofferto, persone a cui si sono affiancate protezione civile, croce rossa e volontari di vario ordine e grado. Sono intervenute le teste di cuoio, il servizio centrale operativo, con strumentazioni al limite della fantascienza.

No, non ci sto a vedere che si parla di "quattro sbirri" che hanno lavorato male. Perdonate lo sfogo ma abbiamo vissuto giorni e notti con queste persone e da parte nostra meritano solo un grazie. Grazie alla polizia, ai carabinieri, ai pubblici ministeri e da ultimo al presidente del tribunale, una donna dalle doti eccezionali. La donna "succube" è tutt'altro, nessuno ha fretta di chiudere, anzi non è proprio chiuso nulla ma come ebbe a dirmi un giorno il Colonnello Garau, uomo di grande ingegno e ancora più grande cuore: il nostro lavoro a volte è frustrante perchè non basta fare 99, bisogna fare 101, altrimenti in aula giudiziaria non si conclude nulla. Poco serve che noi sappiamo se non possiamo provare al di la di ogni ragionevole dubbio.

Da ultimo ma solo per precisione, perchè non è di questo che volevo parlare, il padre di Tommy non è stato accusato di pedofilia ma di detenzione di materiale pedopornografico; non farò una dissertazione, è un errore e va pagato ma è come accomunare la detenzione di una pistola (illegale, è vero!) nel comodino della camera ed essere un killer professionista. Grazie a tutti quelli che si sono impegnati con noi e per noi. Buona serata".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luigi

    30 Maggio @ 21.21

    Come dice la D.sa Musti ; visto che non c'e'la pena di morte,il massimo della pena!che io avrei applicato anche ai basisti ed ai complici nonostante la pseudo collaborazione.A questo punto teniamoci questo dolore tutti dentro,un dolore di tutti che ha spezzato credo ogni cuore, sperando che i responsabili si auto giustiziano da soli..eviteremmo anche le spese di mantenimento...e l'avvocato difensore non lo vedremmo finalmente mai piu'!!!!!!!!!

    Rispondi

  • merilu'

    30 Maggio @ 17.01

    l'unico e ultimo commento da fare su questa tragedia è solo stendere un velo di tristezza che possa coprire le cattivere umane.E che i tutti i famigliari di Tommy possano trovare la pace negli occhi del figlio rimasto.

    Rispondi

  • mediterraneo

    30 Maggio @ 16.39

    Caro Biagio livigni, da quello che scrive si vede che ha seguito poco la triste vicenda ma ancora di meno le fasi processuali Ci sono moltissimi indizi che incastrano la Conserva non uno solo ma decine Quindi parlare di donna innocente mi sembra davvero molto azzardato e privo di qualsiasi fondamento

    Rispondi

  • biagio livigni

    30 Maggio @ 15.56

    secondo me Alessi e Raimondi hanno ammazzato Tommy e la convivente di Alessi è innocente ma buttata al capestro da Raimondi. Hanno ragione quelli del team difensivo di Antonella Conserva ........ma ormai non si poteva fare il passo indietro. Due colpevoli e una donna innocente in galera: questa è giustizia?

    Rispondi

  • francesco parma

    30 Maggio @ 13.26

    caro Paolo scusa se ti do del tu , ma vedendo il tuo sfogo sul sito della gazzetta capisco seriamente cosa si prova ad affontare certe situazioni !oltre il dolore della perdita del figlio essere al centro di certi commenti. io ho appena perso un figlio in un incidente pur sapendo che le situazioni non sono uguali ma il dolore è immaginabile! mi raccomando stai sempre su di morale saluti francesco

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande