Parma

Contagio di epatite e HIV da trasfusione: l'Ausl ha pagato il maxirisarcimento

Contagio di epatite e HIV da trasfusione: l'Ausl ha pagato il maxirisarcimento
Ricevi gratis le news
2

Comunicato stampa 
 

L’Azienda USL di Parma ha corrisposto, nel complesso, un milione e trecentocinquantasettemila euro a titolo di arretrati, per gli anni 2007 e 2008, a favore di 38 persone, nella nostra provincia, che sono state contagiate dai virus dell’epatite e dell’HIV, attraverso trasfusioni di sangue e somministrazione di emoderivati.
 
Nel 1992, con legge 210, infatti, il legislatore italiano ha previsto il riconoscimento di un equo indennizzo a favore di chi, a seguito di emotrasfusione e somministrazione di emoderivati, ha subito un danno alla salute irreversibile.

L'indennizzo consiste in un assegno bimestrale vitalizio, una sorta di "pensione" di importo sensibilmente variabile a seconda della gravità dell'infermità riportata. Nel corso degli anni, il testo originario della Legge n. 210/92 ha subito diverse modifiche ed integrazioni ed ha dato luogo a non poche difficoltà sia di carattere interpretativo che all'atto dell'applicazione pratica.
L’indennizzo decorre dal 1° giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda. Chi beneficia dell’indennizzo è esente da spese sanitarie e dalla quota fissa per la ricetta medica, limitatamente alle prestazioni sanitarie per la diagnosi e la cura della patologia stessa.
I fondi per corrispondere gli indennizzi ai sensi della legge 210 arrivano dal Ministero della Salute alle Regioni e, da queste, alle Aziende USL, che provvedono al pagamento a favore dei cittadini.

Il pagamento dei  ratei bimestrali è sempre stato regolare, mentre si erano accumulati ritardi per quanto riguarda gli arretrati, problema, questo, ora risolto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca Ronzoni

    11 Gennaio @ 01.29

    Io sono nato nel 1976 ma il ginecologo di allora aveva fatto prendere un farmaco a mia madre in gravidanza che non avrebbe mai dovuto assumere e che in seguito è stato infatti ritirato dal mercato e sono nato con gravi malformazioni alla vista. Ma non ho mai ottenuto alcun risarcimento. Il Tribunale del Malato allora non c'era, i miei genitori non hanno mai chiesto danni a nessuno, poi sono passati tanti anni prima che io chiedessi loro se avevano chiesto i danni a qualcuno ma mia madre all'epoca mi disse che non ci aveva pensato... Io i danni invece li chiederei anche se sono passati quasi 33 anni.... Attualmente faccio una vita normale, anche se ho cmq un'invalidità civile del 67% (sono cieco da un occhio e ho una forte miopia all'altro), non posso ottenere la patente di guida, ma questa invalidità mi permette comunque di lavorare. Però un risarcimento lo vorrei anch'io dall'Azienda Usl anche se sono passati tanti anni...

    Rispondi

  • Milla

    09 Gennaio @ 16.06

    Il risarcimento è giustamente stato riconosciuto a tutte le persone che dai primi anni 70 (scoperta dei virus) all'inizio degli anni 80 ultimi casi di contagio, hanno subito trasfusioni di sangue infetto. E' stato dimostrato che in quel periodo non erano stati applicati ovunque gli appositi controlli per prevenire i contagi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Colin Firth e Woody Allen

Colin Firth e Woody Allen

NEW YORK

Molestie: Woody Allen, anche Colin Firth si sfila. Carriera finita?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Episodio di omo-transfobia in via Cavour, 37enne insultato

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

sabato

Cremona, quasi 2.000 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

3commenti

polizia locale

Unione Pedemontana, camionisti sempre più indisciplinati: 213 sanzioni su 263 mezzi controllati I dati

23 gennaio

Oltre 5.000 candidati per un posto da infermiere: affittato il Palacassa Tutte le info

Comitato di vigilanza con 160 operatori aziendali, bus navetta dalla stazione ferroviaria

3commenti

p.le della pace

La città che cambia: ecco la (ex) sede della Provincia vuota Video

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Ceravolo e Calaiò in recupero. Ma non sono al 100%" Video

POLIZIA

Parma, mancano agenti: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

Nella lettera, il sindaco sottolinea che Parma è penalizzata rispetto ad altre città dell'Emilia-Romagna

9commenti

elezioni

Da "Mamme del mondo" a "W la fisica" (oltre a Lega e M5S), ecco i primi simboli presentati Foto

FURTO

Collecchio, va a fare la spesa e le svaligiano la villa

Casa a soqquadro. La proprietaria: «Conoscevano le nostre abitudini»

1commento

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

televisione

Armando Gandolfi (e il pomodoro) protagonisti sabato su Rai1 Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"