12°

23°

Parma

Il ministro Matteoli: avanti con Tibre e con le infrastrutture

Il ministro Matteoli: avanti con Tibre e con le infrastrutture
Ricevi gratis le news
2

Corridoio Tirreno-Brennero (ad iniziare dal raddoppio della Pontremolese), metropolitana e via Emilia bis. Parma può guardare con ragionevole ottimismo al futuro di queste infrastrutture, dopo l'incontro con il ministro Matteoli.

L'incontro al Regio si è concluso in tarda mattinata, ed il ministrpo ha confermato gli impegni del governo per i finanziamenti e per l'iter di queste realizzazioni. Guarda in Mediagallery i servizi del Tg Parma.

IL COMUNICATO UFFICIALE
Un ulteriore tassello si aggiunge alla realizzazione del Corridoio intermodale Tirreno – Brennero, che prevede, tra gli altri punti, il raddoppio della Ferrovia Pontremolese. Oggi, a Parma, il Tavolo interistituzionale per la realizzazione del Corridoio Ti.Bre., formato da Regioni, Comuni e Province interessate dal tracciato, ha incontrato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli per confrontarsi su alcune proposte, elaborate dal Tavolo stesso, per la realizzazione delle opere infrastrutturali funzionali al completamento del Corridoio Intermodale.

Fra i punti della proposta l’affidamento dell’appalto per la realizzazione del primo tratto dell’autostrada di collegamento A15 – A22 in direzione Brennero e il completamento del corridoio tirrenico Rosignano – Civitavecchia. Inoltre nel protocollo si chiede il completamento del nuovo terminal ferroviario merci all’interporto di Parma, il mantenimento dei tempi di attuazione previsti dagli accordi di programma per la costruzione della galleria e per il completamento dei lavori sul tratto Solignano – Osteriazza della Pontremolese, la progettazione e la realizzazione delle varianti necessarie al collegamento funzionale dell’attuale linea ferroviaria Parma – Suzzara – Poggio Rusco con l’asse ferroviario Verona – Brennero.

Il Corridoio ferroviario e autostradale Tirreno – Brennero rappresenta uno strumento di collegamento e distribuzione delle merci e di mobilità delle persone che attraversa territori e aree ad alto sviluppo economico, in particolare porti e interporti, e connette il sistema portuale dell’alto Tirreno con i mercati del Nord Europa. I rappresentanti delle Istituzioni dei territori interessati, pertanto, hanno riaffermato oggi la validità strategica dell’opera e la sua rilevanza nazionale, che favorirà lo sviluppo di un sistema integrato di logistica e trasporti, con indubbi benefici sul piano economico e ambientale. Il governo, nel novembre 2008, si è impegnato a mantenere le risorse destinate alla progettazione definitiva dell’intera tratta del raddoppio della Ferrovia Pontremolese per un finanziamento di 48 milioni di euro.

Del Tavolo interistituzionale, che è coordinato dalla Provincia di Parma, fanno parte:
Regione Emilia-Romagna
Regione Liguria
Regione Lombardia
Regione Toscana
Provincia di Cremona
Provincia di La Spezia
Provincia di Livorno
Provincia di Mantova
Provincia di Massa Carrara
Provincia di Parma
Provincia di Reggio Emilia
Provincia di Verona
Provincia di Trento
Comune di Cremona


Comune di La Spezia
Comune di Livorno
Comune di Mantova
Comune di Massa Carrara
Comune di Parma
Comune di Reggio Emilia
Comune di Verona
Comune di Trento

Inoltre, partecipano al Tavolo anche i soggetti che operano nei servizi logistici, e altro, nell’ambito del Corridoio plurimodale (Camere di Commercio, Fiere, Interporti, Autorità portuali, Parlamentari eletti nelle province interessate).

I punti dell’Accordo proposto al Ministero, nel dettaglio, sono i seguenti:

completamento del nuovo terminal ferroviario merci dell’interporto di Parma, come previsto nell’accordo tra RFI, Cepim e le Province di Parma e La Spezia, con la partecipazione diretta della Regione Emilia – Romagna
mantenimento delle previsioni dei tempi di attuazione per i lavori a cielo aperto e per la costruzione della galleria e del completamento dei lavori sul tratto Solignano – Osteriazza sulla Pontremolese
attuazione in tempi rapidi della elettrificazione del raccordo dei centri intermodali Cepim (Parma) e quadrante Zai (Verona) a seguito dell’assegnazione delle risorse avvenuta in data 6/11/2008 tramite la sottoscrizione della convenzione apposita
elettrificazione dell’attuale linea ferroviaria Parma – Suzzara – Poggio Rusco nonché la progettazione e la realizzazione delle varianti necessarie al collegamento funzionale con l’asse ferroviario Verona – Brennero
impegno, da parte delle Regioni e del Ministero, a utilizzare i Fondi strutturali europei 2007/2009 specificamente dedicati a progetti interregionali
affidamento dell’appalto per la realizzazione del primo tratto dell’autostrada di collegamento A15 – A22 in direzione Brennero e completamento del corridoio autostradale tirrenico Rosignano – Civitavecchia.
necessità di coordinare la Ti.Bre. autostradale con l’autostrada Cremona – Mantova recentemente data in concessione dalla Regione Lombardia
approfondire l’eventualità dell’affidamento dell’attuale infrastruttura ferroviaria a nuove gestioni promosse dagli Enti pubblici locali.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pgaibazzi

    11 Gennaio @ 09.03

    Bene la parte ferroviaria e spero venga fatta al più presto; no ai tratti autostradali in provincia di Parma, in particolare nella bassa che va tutelata dal punto di vista ambientale (produzione di Parmigiano Reggiano, Fontanili, Oasi Lipu ecc.).

    Rispondi

  • conteviola56

    10 Gennaio @ 22.49

    tutto ok ma i soldi dove sono? non hanno caricato le social card ai poveri quindi non sara' il solito spot molto di moda di questi tepi?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel