-2°

Parma

Marino: perché il paracadute non si è aperto? I ricordi degli amici

Marino: perché il paracadute non si è aperto? I ricordi degli amici
Ricevi gratis le news
70

Un malore, o forse quello che in gergo si chiama "brain-lock", cioè un'interruzione di collegamento fra il cervello e il corpo, che non riceve più comandi.  Perché Marino Virzi è morto? Perché il paracadute non si è aperto? Gli esperti si scontrano sulle cause del decesso. Su quei venti secondi di caduta, in cui il 44enne parmigiano socio del "BodyFly" di Reggio Emilia avrebbe dovuto azionare il paracadute, è mistero.

Il direttore dell'aeroclub  reggiano Paolo Haim pensa al malore. "Le maniglie del paracadute erano tutte al loro posto, non ne ha azionata nemmeno una" (in totale sono tre: quella che aziona l'apertura della vela principale, quella per sganciarla in caso si sia aperta male, e un'altra per il paracadute di emergenza). C'è poi chi pensa al freddo, anche se i paracadutisti sembrano non dare credito a questa ipotesi. Resta infine "la paura", di cui parla Giovanni Conforti istruttore e direttore della scuola di paracadutismo dell'Aeroclub. Molti studi parlano di una fetta di decessi inspiegabili di paracadutisti in fase di lancio in preda a un "brain lock", dice, cioè a un'interruzione di collegamento fra il cervello e il corpo, che non riceve così più comandi".

Sulla Gazzetta di Parma di oggi, un ampio articolo di Laura Frugoni analizza le fasi della tragedia.

LA CRONACA DI SABATO - Un paracadutista è morto, alle 14.10, all’aeroporto di Reggio Emilia. Per motivi in corso di approfondimento da parte dei carabinieri, il suo paracadute non si è aperto. L'uomo non era un paracadutista di professione ma aveva una licenza per i lanci. Era socio dell'aeroclub "Bodyfly" di Reggio Emilia. Si tratta di Marino Scafazzello Virzi, 44enne, era noto anche per essere il titolare della palestra di via Viotti. Era sposato con Carlotta Nori, campionessa di body building (Federazione Fitness). Nel 2007 si era candidato per An alle elezioni amministrative.

Si è lanciato dapprima alle 12, da solo, poi verso le 14 ha effettuato un lancio con un altro socio di Bodyfly. I due si sono lanciati da un'altezza di 4mila metri. Non si sa se Virzi abbia avuto un malore o se il paracadute non si sia aperto; lo accerteranno le indagini. Il collega non si è accorto di quanto stava accadendo a Virzi. Alcuni membri dell'associazione hanno notato che qualcosa non andava e hanno chiamato i soccorsi. Fra i primi ad accorrere, Andrea Bianchini, presidente della Croce verde di Reggio e pilota esperto (che in dicembre ha avuto un incidente alla guida di un elicottero ultraleggero sempre al campo volo). Al campo volo di Reggio gli amici di Bodyfly ricordano la passione di Marino per i lanci: "Si allenava con il massimo scrupolo e non capiamo cosa possa essere successo".

La salma è a disposizione del pm di Reggio Emilia Maria Rita Pantani. I carabinieri hanno sequestrato il paracadute e l'attrezzatura per il lancio per le indagini. Stasera alle 20,30 si terrà un rosario nella chiesa delle SS. Stimmate in via Sbravati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ferro

    18 Gennaio @ 22.16

    ....blue sky... blue sky.... un salto nel blu forever... Un abbraccio dagli amici della BFU skydive forever SUPERMAN!!

    Rispondi

  • maysa

    18 Gennaio @ 16.32

    - Cosa dici Maro? Stai ancora lì o te ne vieni via rendendo la tua immagine immortale? - Con tutto il rispetto, no Signore, grazie, non posso lasciare Lei. La amo più di me stesso. E poi tutti quelli che aiuto con il mio sorriso? le mie battute? La mia positività? La mia bontà innata? La mia professionalità?.................... E devo ancora fare tante “cazzate”, devo fare arrabbiare le mie sorelle così orgogliose delle mie mattate anche se “borbottolano” sempre ma so che mi adorano. - Si, ma “grande” come sei stato vivresti sempre nel cuore e nei ricordi di tutti. Anzi di più. Eterno Grande Intenso Immenso. - Ma poi non ci sarei fisicamente, non la posso abbracciare, baciare, aiutarla - Ti sbagli, tu sai che l’anima conta molto di più del materiale. Tu da qui potrai fare molto di più. E poi senti Maro, qui c’è tremendamente bisogno di te, e sono cose che puoi fare solo venendo da questa parte ascolta: pss psss pssss pssss pssssssss pssss Psssss pssss psssss pssssssssssss pssssssssssss psssss pssssssssssssss pssssssssssssssss pssss pss pss Pss pss pss psssss pssss - Cosa?????!!! Veramente?????!!!!!!!!!!!!!!!! Nooooo!!!! Accipicchia!!!!!!!!!!!!! Ma possibile? Non credevo. Per dindirindina…………………. Ma è una cosa I M P O R T A N T I S S I M A. Sarei un grande egoista a rimanere. C’è bisogno di me ….. Da SUPER ANGELO ho questa missione, non posso tirarmi indietro. Ma mi garantisci che non mi staccherò da lei? - Certo! Tu sarai con lei sempre in ogni momento e la guiderai. Te lo prometto! Sai Maro, chi ha un grande cuore in vita oltrepassa i confini della materia e del tempo e continua ad esistere in modo massiccio non per esserci stato ma per come c’è stato. Allora?.. - Qua la mano. Ma mantieni la tua promessa!

    Rispondi

  • claudia

    18 Gennaio @ 10.56

    Sono ancora senza parole,con un nodo alla gola che non mi ha permesso di salutarti con dignità ma solo con tante lacrime,con tanti ricordi...un abbraccio forte a Carlotta che non ho avuto la fortuna di conoscere ma sò che ti porterà per sempre nel cuore.

    Rispondi

  • lucio

    17 Gennaio @ 15.07

    Ciao Marino...tante parole, troppe ..il mio silenzio per ricordare i tuoi sorrisi e e il tuo affrontare la vita ...quasi fosse una sfida. Nessun giudizio solo un abbraccio a te e a quelli che veramente ti hanno voluto bene P.Lucio Boldrin

    Rispondi

  • STE

    17 Gennaio @ 11.14

    ARRIVEDERCI MARO E' STATO FACILE VOLERTI BENE,TU SEMPRE UN PASSO DAVANTI CHE PER ME E PER TANTI SEI STATO OLTRE AD UN AMICO SINCERO ANCHE UN PUNTO DI RIFERIMENTO UN ALL STARS FINO IN FONDO.QUANTE NE ABBIAMO PASSATE IN COMPAGNIA NEL BENE E NEL MALE MA NE SIAMO SEMPRE USCITI.SARA' IMPOSSIBILE DIMENTICARTI E BELLO RICORDERTI. SAI MI SONO SEMPRE VANTATO DI ESSERE UN TUO AMICO . TI VOGLIO BENE .STE

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande