12°

23°

Parma

Preso l'aggressore di via Costituente - Il giovane accoltellato lotta fra la vita e la morte

Preso l'aggressore di via Costituente - Il giovane accoltellato lotta fra la vita e la morte
Ricevi gratis le news
34

Un 25enne di nazionalità albanese è stato accoltellato all'addome ieri attorno alle 17,30 in via Costituente. Il giovane è ricoverato al Maggiore ed è ancora in pericolo di vita, a causa delle gravi ferite riportate.

La polizia ha arrestato l'aggressore ieri pomeriggio, poco tempo dopo la grave aggressione. Si tratta di un albanese 32enne, arrestato per tentato omicidio. Secondo l'accusa, ha colpito con un coltello il giovane connazionale Nouri Dervisci, che assieme al fratello reclamava che fosse saldato un debito.
In base alla ricostruzione delle forze dell'ordine, il 32enne Lulzim Rexhepi, titolare di un'impresa edile, ha accoltellato il giovane dopo una discussione. Il 25enne aveva accompagnato il fratello, dipendente di Rexhepi, in via Costituente per reclamare 800 euro di paga arretrata. C'è stata una discussione, poi l'accoltellamento. Subito dopo il 32enne - secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine - è andato a casa, si è cambiato e ha messo i vestiti in lavatrice, ha nascosto il coltello ed è andato all'ospedale per farsi medicare. Durante la discussione infatti era stato colpito da un pugno. Ma al Maggiore ha trovato anche la polizia, che lo ha arrestato per tentato omicidio.

Intanto in Oltretorrente il gravissimo episodio riaccende paure e  polemiche. Già potete leggere nello spazio-commenti, nella colonna centrale di fianco a questo articolo, richieste di maggiori controlli: inviateci anche la vostra opinione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Russo

    13 Gennaio @ 12.25

    Vorrei precisare alla Sig.ra Mary e ai tanti che dicono "anche noi siamo emigrati" portando ad esempio l'America negli anni di Alcapone. Alcapone e le bande simili erano di Palermo ovest e purtroppo questo è un dato storico inconfutabile. La Mafia arriva in quegli anni da Palermo durante il proibizionismo dell'alcol che coincideva con l'immigrazione nel paese.. Alcapone fu poi incastrato e fece una brutta fine. La stragrande maggioranza degli ITALIANI CHE SONO ANDATI INA AMERICA LAVORATO E ACCETTATO DI TUTTO PUR DI CERCARE DI INTEGRARSI e con il tempo hanno portato TANTE belle cose e non solo in America ma in tutto il MONDO. Non c'erano tutte le cose umanitarie per gli immigrati come ci sono adesso in Italia.ERA MOLTO PIù DIFFICILE !! Adesso "certi Italiani "finch'è non vengono colpiti direttamente accettano di tutto, finch'è accade aglli altri...... Qui stiamo parlando di stranieri che pur essendo una minoranza (andando avanti così ancora per poco LA PREPOTENZA VINCE) occupano le ns. carceri per motivi di reati di violenza per un buon 45%.- SU 54mln di italiani contro "circa" 4mln di stranieri.C'è una incidenza troppo elevata disposta a delinquere e con reati gravi!. L'esempio degli Italiani emigrati in America non ci sta assolutamente se non solo per dire che tutti potremmo dover emigrare ma rispettando il paese che ci ospita! Nel RISPETTO di chi è VENUTO con buone intenzioni VIA QUELLI CHE SONO BALORDI. COME FANNO A DIMINUIRE LE TASSE SE IN CONTINUAZIONE DEI BALORDI FANNO SPENDERE SOLDI ALLO STATO ivi compresi i ns. ospedali? Con una scusa o l'altra si va sempre nel peggio e vedendo che la fanno franca i NS. GIOVANI HANNO ESEMPI SCANDALOSI in una società sempre in peggio. A casa mia ormai non vediamo più telegiornali perchè è inaudito ciò che accade. ACCADONO COSE CHE PRIMA NON SI SNETIVANO O ACCADEVANO OGNI 10 / 20 anni. Molti stranieri vengono qui con delle pretese elevate dimenticando che hanno subito soprusi e ingiustizie dai loro similil e non certo dagli Italiani o Europei Paesi dove NON esiste la democrazia, ospedali, scuole pur avendo a volte le risorse..!

    Rispondi

  • morris

    13 Gennaio @ 11.47

    "Dai commenti si comprende immediatamente chi appartiene ai Centri Sociali o ai Rifondaroli comunisti: portare come giustificazione a questi delinquenti affermando che anche noi italiani ne abbiamo un buon numero, sarebbe come se a chi e' ricoverato all'ospedale per una frattura, venisse aperto una finestra cosi' prende anche una polmonite. Per fare cessare questo schifo nazionale basterebbe fare 2 cose: tagliare i fondi alla Chiesa Cattolica e sperare che un politico o un magistrato venga coinvolto in questi gravi reati. Vedrete allora come ad un tratto molte cose cambierebbero e in fretta; non sperate invece ad un miglioramento finche' sara' coinvolta la povera gente. saluti"

    Rispondi

  • anna

    13 Gennaio @ 10.47

    Innanzi tutto vorrei ringraziare il Sig.Balestrazzi per aver preso in considerazione i nostri commenti di poveri cittadini esasperati,la sua domanda è bellissima e denota il suo carattere calmo e pacato che traspare anche dai suoi servizi televisivi,ma mi creda,siamo proprio arrabbiati,forse perchè amiamo la nostra città ed abbiamo insegnato ai nostri figli ad amarla e rispettarla,forse proprio perchè ci affanniamo a spiegare che la violenza chiama solo altra violenza,e ci crediamo anche,e poi?Quali risultati?Questi.L'ennesimo episodio di violenza gratuita al quale dobbiamo assistere,oltre alle quotidiane piccole violenze che ormai ci hanno veramente stancato,mi spieghi perchè non possiamo più uscire di sera soli,in serenità,a goderci la nostra Parma nel silenzio?Perchè dobbiamo ossessionare i nostri figli fino a spaventarli per farli stare lontani da certe persone?Ci perdoni,i toni alterati,ma dopo furti, danni alle automobili,incidenti stradali ed aggressioni varie più o meno gravi ora non ne possiamo proprio più.

    Rispondi

  • marzio

    12 Gennaio @ 22.19

    gabriele ha ragione prima diamoci tutti una calmata.. Cmq e' giusto che chi sbaglia paghi. Se sono presi in italia non ci devono piu' stare. Noi la' se sbagliamo paghiamo caro . Giusto chi fa notare gli affronti che ci fanno in questi giorni ... Ma quali interessi esistono?'' ad averli qua?. ciao a tutti e calma

    Rispondi

  • Dan

    12 Gennaio @ 21.37

    Finchè gli albanesi si ammazzano tra loro va benissimo! Facessero tutti così...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SIRIA

Raqqa è stata liberata Il video

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»