12°

25°

Parma

Bullismo al "Rondani", chiedono scusa gli aggressori del figlio della prof.

0

di Mara Varoli
 

«Stai attento....». Parole secche: una vera aggressione verbale. Anzi un'intimidazione. Così i tre ragazzi dell'istituto per geometri «Rondani», tra i 15 e i 16 anni di età, hanno minacciato il figlio di una loro prof. Lo hanno aspettato davanti alla sua scuola, il liceo scientifico «Marconi», hanno chiesto agli «amici» chi era il figlio della loro insegnante, poi lo hanno avvicinato e lo hanno preso a male parole. «E' chiaro che mio figlio ha preso subito paura - spiega la prof del «Rondani» -, dopodiché i ragazzini sono scappati e lui si è tranquillizzato. Erano comunque ragazzi che lui non conosceva, che non aveva mai visto prima e sul momento non ha capito bene cosa volessero, cosa gli stavano dicendo. Praticamente, un'intimidazione attraverso una frase poco significativa».
 Un'insegnante ma anche una mamma e una cittadina, provata da questa brutta esperienza. Anche se è lei stessa la prima a voler smorzare i toni, quasi a dire « ma in fondo è una bambinata». Ma le cose sono cambiate, «non sono più come ai miei tempi». Perché i ragazzi, oggi sono più violenti, «ed è più difficile insegnare a scuola - continua la prof -. Ci sono classi con tanti problemi E i ragazzini che agiscono in gruppo sono più diffusi, anche se in questo istituto non era mai accaduto prima».
«Sì, perché - aggiunge un'impiegata della scuola - se li prendi uno a uno sono tutti carini, ma è il gruppo che li cambia e li trasforma».
E i genitori? «Loro non c'entrano niente - continua l'impiegata - anzi piangevano erano molto preoccupati quando hanno saputo che i loro figli avevano aggredito verbalmente il ragazzo del Marconi».
E adesso scatta la punizione. Proprio questa mattina il preside del «Rondani» Silvano Tagliaferri, abituato a non nascondersi dietro a un dito ma ad affrontare seriamente qualsiasi problema scolastico, grazie a una annosa esperienza, convocherà i genitori dei tre studenti: «Innanzitutto voglio sottolineare che i tre ragazzi hanno già predisposto una lettere di scuse per la loro prof - spiega Tagliaferri -. Mi hanno anche chiesto di poter andare al liceo Marconi per scusarsi direttamente con il figlio dell'insegnante. Ma io ho preferito invitarlo nella nostra scuola e se vorranno chiedere perdono lo faranno qui. Non siamo stati noi ad imporre le scuse: le richieste di perdono e di ammissione delle proprie colpe devono partire da loro. Devono essere coscienti di quello che hanno fatto». I ragazzi però non verranno sospesi, ma il provvedimento verrà trasformato in azioni utili all'istituto, così come offrono le nuove normative: «Sì, infatti - continua il preside Tagliaferri -, dal momento che la loro aula è molto sporca con i muri pieni di scritte, i tre studenti saranno chiamati a tinteggiare e a ripulire tutta la stanza, chiaramente con l'aiuto di un assistente tecnico, di maschere, guanti e pennelli. E poi, è una punizione che ha anche attinenza con l'indirizzo che loro stessi hanno scelto e cioè quello per diventare un giorno geometri e lavorare nell'edilizia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina infiamma ancora il gossip

La diva

Parma o LA? Angelina infiamma ancora il gossip

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico

borbone parma

In Duomo il battesimo del Principe Carlo Enrico Le foto

17commenti

Cagnotto, matrimonio da favola

Gossip Sportivo

Cagnotto, matrimonio da favola

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Parma

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Gatta seviziata e uccisa, scatta la denuncia

IL CASO

Gatta seviziata e uccisa, scatta la denuncia

Sosta vietata

Il giudice annulla multa in ospedale

GAIANO

Addio a Leonardo, morto a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Fidenza

In bici a Roma per l'amico malato

RIFIUTI

Differenziata, il Comune migliore è Montechiarugolo

Furto

Ladri nella scuola di Torrechiara

IL CASO

Parmigiana ricoverata una notte a Miami. Il conto: 18 mila dollari

Condannato

Aggredisce addetto di un residence

CINQUE STELLE

M5S, con le nuove regole Pizzarotti non può ricandidarsi

Il sindaco rischia una sospensione fino a 24 mesi. Sale la tensione tra i grillini. E si parla già di lodo "ad personam"

1commento

Aeroporto Verdi

Da novembre stop al volo per Londra Video

6commenti

Parma

Lungoparma, nuove regole: viale Toschi deserto alle 9,30 Video

1commento

lega pro

Parma, Coly fermo per un mese. E intanto la Reggiana vince su rigore

Fuori anche Mazzocchi per alcuni giorni

ANTEPRIMA GAZZETTA

Disagio psichico fra i minori, dati allarmanti

Borgotaro

Ruba l'incasso alla Fiera del fungo: inseguita e arrestata Video

Guastalla

In treno senza biglietto, inveisce contro i passeggeri: caos sul Parma-Suzzara

Un 21enne già noto alle forze dell'ordine è stato denunciato

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Rivoluzionari con le case degli altri

3commenti

TERREMOTO

La sottoscrizione della Gazzetta con Cariparma

2commenti

ITALIA/MONDO

incidenti

L'auto travolta dal Tir: l' autista ubriaco non si è accorto di nulla Video

LA POLEMICA

Aereo Air France svuota il serbatoio sull'Ile-de-France

CURIOSITA'

fumetti

Milano invasa dagli zombie per i 30 anni Dylan Dog

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

SPORT

Parlano gli ex

Parma, il 3-5-2 è il modulo vincente?

1commento

Calciomercato

Napoli, Gabbiadini rinnova

MOTORI

SALONE

Parigi val bene una "scossa"

IL TEST

Kia cee'd,
che sorpresa
il tre cilindri