Parma

Langhirano: una scuola nuova e ecologica? Secondo i genitori si può fare

Langhirano: una scuola nuova e ecologica? Secondo i genitori si può fare
Ricevi gratis le news
1

Giulia Coruzzi
In seguito all’apertura al dialogo manifestata dall’amministrazione in sede di consiglio comunale venerdì scorso, a Langhirano l’«affaire scuola» si snoderà su due binari che correranno paralleli.
La proposta del Comune
Si continuerà a progettare in vista di una messa in sicurezza anti-sismica dell’edificio storico delle elementari Bruno Ferrari, ma, con grande soddisfazione di minoranze politiche e genitori, si prenderà in considerazione anche la realizzazione di un nuovo polo scolastico in un’area che verrà individuata e definita nel prossimo Psc.
Tirano così un sospiro di sollievo mamme e papà che dall’inizio dell’anno si erano mobilitati per sostenere la creazione di un nuovo plesso, arrivando a costituire un comitato - il «Comitato spontaneo genitori» - e raccogliendo mille firme in poche settimane.
Incontro tra genitori e sindaco
Già nel pomeriggio di venerdì, prima di recarsi in consiglio comunale, Stefano Bovis aveva comunicato ai genitori, in un incontro, la notizia che da tempo aspettavano: «E' emersa un’apertura dell’amministrazione comunale riguardo al fatto che una ristrutturazione della scuola Bruno Ferrari sarebbe stata una soluzione non idonea e risolutiva - hanno dichiarato i portavoce dei genitori, Annalisa Rubiconi, Romina Ubaldi e Piermichele Pollutri -. L’attività del nostro Comitato, supportata da ampia documentazione sullo “storico” dell’edificio, ha reso possibile una sensibilizzazione della cittadinanza in merito alla necessità di un polo scolastico nuovo».
L’edificio, risalente al 1919 e più volte ristrutturato, aveva nel corso degli anni destato perplessità: «Abbiamo calcolato che le ultime amministrazioni hanno speso circa 2 milioni e 700 mila euro per i diversi interventi sulla scuola continuando a mettere pezze - ha spiegato Piermichele Pollutri -. Per diverso tempo ci siamo trovati di fronte a una chiusura totale della giunta. Abbiamo dovuto lottare parecchio. Poi finalmente, venerdì, al cospetto di genitori, rappresentanti di classe e d’istituto, del dirigente scolastico Zatti, dell’assessore alle Politiche scolastiche Cattini e del sindaco, abbiamo sostenuto la nostra posizione».
Le idee concrete del comitato
I genitori hanno fatto qualcosa di più di una semplice polemica, hanno portato all’attenzione dell’assemblea una serie di idee che potrebbero essere prese in considerazione nella progettazione della nuova scuola.
«Abbiamo presentato progetti di edilizia scolastica con caratteristiche antisismiche, ecocompatibili e a risparmio energetico già realizzati da altri Comuni della Regione, anche per la rapidità di progettazione e con realizzazione inferiore all’anno - hanno sottolineato i genitori -. Il sindaco Bovis, preso atto di quanto esposto dal Comitato, si è preso ufficialmente l’impegno di portare avanti un progetto per una nuova scuola elementare rispondente alle esigenze della popolazione scolastica attuale e futura».
Nel futuro la scuola ecologica? 
Una scuola «ecologica» dunque, potrebbe essere la soluzione per gli alunni di domani. «Non dimentichiamo che se nei prossimi anni, con la riforma Gelmini, le scuole di montagna saranno costrette a chiudere, un nuovo carico di studenti convergerà su Langhirano - ha aggiunto Pollutri -. Dovremo essere preparati».
Ma il ruolo dei genitori non si esaurisce qui: «Il Comitato, soddisfatto per il senso di responsabilità e l’apertura dimostrata dalla pubblica amministrazione, ribadisce ancora una volta di non voler essere etichettato politicamente e che, nato spontaneamente, ha sempre agito e sempre agirà nel solo interesse dei bimbi, per esprimere il proprio dovere genitoriale e per comunicare loro il valore del senso civico, affinché possano divenire un giorno cittadini e politici nel senso più nobile del termine, ovvero uomini e donne della polis. Il nostro ruolo di interlocuzione, proposizione e di controllo terminerà allorquando i nostri bambini avranno una scuola sicura e adeguata della quale vadano fieri, una seconda casa dove imparare e crescere».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • silvio

    02 Febbraio @ 17.37

    le scuole non servono per vivere in italia bisogna solo inparare a farsi amico un politico e rubare e per divertirsi si puo bastonare un immigrato tanto in prigione non ci andrai mai

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Salva calciatore svenuto durante la partita

Montanara

Salva calciatore svenuto durante la partita

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

Sessant'anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

FIDENZA

Lo aspettano per il compleanno ma lui muore d'infarto

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena: tutto ok

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

2commenti

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: domani saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

gazzareporter

I cinghiali attraversano la strada a Tabiano Video

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

salute

Infertilità maschile, la prima causa è l'inquinamento

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto