12°

Parma

"C'è un uomo con un coltello in posta". Ma è la vendetta di un rivale

"C'è un uomo con un coltello in posta". Ma è la vendetta di un rivale
Ricevi gratis le news
2

Una telefonata al 112 questa mattina ha messo in allarme i carabinieri: "C'è un uomo armato di coltello nella posta di Borgo Tommasini!". Una telefonata che ha fatto temere una rapina. I militari dell'Arma sono arrivati, si sono appostati per evitare che il malvivente segnalato all'interno potesse reagire prendendosela con qualche cliente. A un certo punto è stato individuato l'uomo descritto come armato: è stato bloccato dopo un'irruzione in posta, portato in un angolo e interrogato. Ma alla fine è emersa la verità. L'uomo aveva sì un coltello, ma non voleva rapinare la posta. Il 112 lo ha chiamato un uomo con il quale aveva litigato, che voleva fargliela pagare per presunte minacce che gli sarebbero state rivolte in un incontro pochi minuti prima.

Tutto è iniziato questa mattina attorno alle 9,30. Un uomo, italiano, ha telefonato alla centrale del 112 dicendo che nell'ufficio postale di Borgo Tommasini c'era un uomo armato di coltello. Temendo si trattasse di una rapina in corso è stata inviata una pattuglia del Nucleo Radiomobile: i carabinieri si sono appostati e hanno notato che l'individuo era "mescolato" fra i clienti. I militari sono intervenuti approfittando di un momento in cui l'uomo dava le spalle alla porta d'ingresso: è stato immobilizzato sotto lo sguardo incredulo della gente in fila agli sportelli. Immediatamente perquisito, l'uomo è risultato essere effettivamente armato di un coltello a serramanico di piccole dimensioni. Ha riferito di essere entrato in posta solo per effettuare dei pagamenti. A quel punto è stato necessario interpellare il richiedente per capire bene cosa fosse accaduto ed è stato lì che si è appurato che le cose stavano in modo un po' diverso. Infatti i due poco prima prima si erano incontrati all'interno di un bar poco distante e avevano avuto un diverbio al termine del quale l'uomo aveva estratto un coltello e senza mezzi termini aveva minacciato il "rivale".
 
La cosa sembrava finita lì ma "il minacciato", sentitosi offeso, ha pensato di avvisare i carabinieri e farlo passare per rapinatore. Salvo poi dire che era l'operatore del 112 ad aver capito male. La vicenda si è conclusa con un "sospiro di sollievo" da parte di tutti. I due sono stati denunciati per "porto abusivo di coltello e minaccia" mentre per quello che ha avvisato il 112 è al vaglio degli inquirenti l'ipotesi della denuncia per "procurato allarme".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    03 Febbraio @ 15.57

    La notizia è stata data dalle forze dell'ordine e la vicenda è stata raccontata in base alle fonti disponibili. Lo ribadiamo, pur pubblicando nello spazio commenti la versione dei fatti. Non abbiamo usato toni ironici o offensivi come lei dice, anche se la vicenda è effettivamente inusuale. La parola "rivale" si riferisce al fatto che l'uomo con il coltello ha litigato con l'altro uomo. Per quanto riguarda il procurato allarme, è stato scritto così come i carabinieri hanno riferito: "è al vaglio degli inquirenti l'ipotesi".

    Rispondi

  • Ros B

    03 Febbraio @ 15.45

    Salve. Sono il ragazzo che ha avvisato i carabinieri che in posta era entrato un uomo armato di coltello. Il Vostro articolo (a parte il tono "ironico" e quasi offensivo nei miei confronti) è pieno di inesattezze. Il personaggio in questione NON è un mio rivale: non lo conoscevo neppure. NON avevo avuto una lite in un bar, bensì una discussione per strada quando il soggetto si era fermato chiedendomi cose senza senso e, ad un mio invito ad allontanarsi, aveva estratto il serramanico. La volante dei carabinieri PASSAVA da b.go tommasini .... quindi non ho assolutamente PROCURATO UN ALLARME.... Tutto questo è presente nella regolare denuncia che ho effettuato in caserma. Per cui sarebbe il caso di rettificare quanto scritto, o perlomeno di informarsi prima di scrivere un articolo.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS