Parma

Prostituzione e spaccio: operazione "pulizia" nel quartiere Saffi

Prostituzione e spaccio: operazione "pulizia" nel quartiere Saffi
Ricevi gratis le news
13

Operazione "pulizia" nei borghi del centro. E in particolare in quella zona del quartiere Saffi (borgo del Naviglio, via XX settembre, la stessa via Saffi, via Corsi...) che spesso ha registrato le lamentele degli abitanti, ormai esasperati da prostituzione e spaccio, che si esercitano in quelle zone e provocano parecchi disagi ai residenti.

L'annuncio è venuto questa mattina al termine del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. 
«Ci sarà un nucleo di forze dell'ordine specializzato in questi nuovi servizi», ha annunciato il prefetto Paolo Scarpis. Un gruppo misto dove non mancheranno i finanzieri, anche perché - per le abitazioni adibite a case di apputamenti - il controllo dovrà per forza di cose diventare porta a porta, verificare chi sono  proprietari, regolarità dei contratti, verifiche fiscali. 
«Ho chiesto un'operazione articolata proprio nella zona dei “nostri borghi” - ha aggiunto il sindaco Pietro Vignali - perché non vogliamo che questo quartiere diventi il supermarket della prostituzione e dello spaccio».

Per altri particolari, vi rimandiamo al servizio della Gazzetta di Parma di domani.

In videogallery il servizio del Tg Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sara

    09 Maggio @ 07.07

    Atraverso tutti i giorni via Corsi Corso con una figlia abbastanza piccola per capire cosa fanno li le ,,signiorine ,,quasi nude ,non solo la sera ma anche la mattina.E vergonioso abbitare e crescere un figlio in un quartiere poco pulito.Ogni tanto sarebbe bello vedere anche una patuglia ,non solo in centro,ma anche in questo quartiere.

    Rispondi

  • parmense doc

    04 Febbraio @ 22.41

    se ci fossere mille don luciano tu non avresti neanche una casa...sarebbero confiscate a favore die poveri migranti, inclusi i pusher di via saffi

    Rispondi

  • laura

    04 Febbraio @ 18.53

    A commento delle deliranti affermazionii di Mr.Kla,vorrei fargli notare che il mestiere di carabiniere comporta questo tipo di rischi,pertanto la solidarietà che gli si può riconoscere è pari a quella di un muratore che cadendo da un impalcatura si rompe un braccio o di un operaio che subisce un infortunio sul lavoro.Per quanto riguarda Don Luciano sarebbe auspicabile che ce ne fossero a migliaia come Lui e molti meno come te!

    Rispondi

  • Tricolore

    04 Febbraio @ 18.20

    Un carabiniere mandato all'ospedale da uno straniero? LA CGIL NON VA IN PIAZZA? Don Luciano e i suoi comitati antirazzisti stanno festeggiando? beh questa è la PArma che volete, quella inmano a clandestini, spacciatori e magnacci, questp è il rsiltato, le forze dell'ordine non possono sparare, non possono usare il manganelllo, non possono tirare neanche un pugno...i clandestini si, GRAZIE

    Rispondi

  • Yanomani

    04 Febbraio @ 15.09

    Adesso che uno "spacciatore"ha mandato all'ospedale un carabiniere vi sarà una manifestazione di solidarietà a favore di tale personaggio??sono solidale con i Vigili Urbani di Parma!sempre!Adesso l'opposizione cosa dirà?eh?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS