12°

23°

Parma

Reati in calo a gennaio: «crollano» rapine e furti

Ricevi gratis le news
0

Dopo il boom di reati in dicembre, gennaio si è rivelato essere un mese decisamente più tranquillo sul fronte della sicurezza. Se infatti l'ultimo mese del 2008 aveva fatto registrare picchi particolarmente preoccupanti, in particolare per quanto riguarda rapine e furti ai danni di esercizi commerciali, nel primo mese del 2009 queste due voci si sono ridimensionate, specie le rapine. Quasi che i malviventi di casa nostra si fossero concessi le «ferie» con un mese di ritardo rispetto alle proprie vittime.
Rapine, cessato allarme
È senz'altro quello relativo alle rapine il calo più evidente nel confronto fra i reati di dicembre e quelli di gennaio. Da quindici sono infatti precipitate a tre, scendendo quindi perfino al di sotto dei valori di novembre e ottobre (quando se ne registrarono quattro) ed eguagliando il dato di agosto. Il numero di rapine di gennaio è inferiore anche alla media del 2008, che è di sei colpi al mese.
Furti nei negozi e scippi
In sensibile diminuzione anche i furti ai danni di esercizi commerciali. In dicembre erano stati 60, mentre nel mese appena trascorso sono stati 43: per trovare un dato simile occorre tornare a settembre. E anche in questo caso il numero è inferiore alla media avuta nel corso del 2008, quando i furti nei negozi furono mediamente 48.
Nel caso degli scippi gennaio ha visto addirittura un azzeramento dei casi, che in dicembre erano invece stati tre. Già in novembre, comunque, non si era avuto nessuno scippo, mentre il boom si era registrato in ottobre, quando i casi furono addirittura sette in un solo mese.
Furti in abitazione
In calo anche i furti in casa, che dai 97 di dicembre sono scesi a quota 85. Un dato che rimane comunque elevato, ben al sopra della media del 2008, che è di 68 colpi al mese. Oltre che in dicembre, solo in ottobre e novembre si erano avuti dati superiori a quelli di gennaio, ma per tutto il resto del 2008 non si era mai andati sopra le 63 abitazioni «ripulite» ogni mese. Il fenomeno rimane quindi allarmante.
Meno auto saccheggiate
Meno furti a bordo di automobili in gennaio, anche se questo continua a essere il reato preferito dai malviventi che agiscono nella nostra provincia: da aprile 2008 (mese di inizio della rilevazione) a gennaio ne sono stati consumati ben 828, facendone il crimine più diffuso.
Truffe in controtendenza
Nel bilancio dei reati nella nostra provincia, l'unica voce che in gennaio sale anziché scendere è quella relativa alle truffe: in dicembre erano 25, in gennaio sono salite a 27. Un incremento minimo, quindi, che però rimane pur sempre al di sotto della media del 2008, che è di 33 truffe al mese.
Più indagati, meno arrestati
Torna a salire la curva che indica il numero dei soggetti indagati in stato di libertà. Le persone che in gennaio si sono portate a casa una denuncia sono state 167, contro le 104 di dicembre, superando in questo modo la media del 2008, che era stata di 151. Tre persone in meno, invece, sono finite dietro le sbarre: da 50 sono scese a 47.f.ban.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel