-4°

Parma

Reati in calo a gennaio: «crollano» rapine e furti

Ricevi gratis le news
0

Dopo il boom di reati in dicembre, gennaio si è rivelato essere un mese decisamente più tranquillo sul fronte della sicurezza. Se infatti l'ultimo mese del 2008 aveva fatto registrare picchi particolarmente preoccupanti, in particolare per quanto riguarda rapine e furti ai danni di esercizi commerciali, nel primo mese del 2009 queste due voci si sono ridimensionate, specie le rapine. Quasi che i malviventi di casa nostra si fossero concessi le «ferie» con un mese di ritardo rispetto alle proprie vittime.
Rapine, cessato allarme
È senz'altro quello relativo alle rapine il calo più evidente nel confronto fra i reati di dicembre e quelli di gennaio. Da quindici sono infatti precipitate a tre, scendendo quindi perfino al di sotto dei valori di novembre e ottobre (quando se ne registrarono quattro) ed eguagliando il dato di agosto. Il numero di rapine di gennaio è inferiore anche alla media del 2008, che è di sei colpi al mese.
Furti nei negozi e scippi
In sensibile diminuzione anche i furti ai danni di esercizi commerciali. In dicembre erano stati 60, mentre nel mese appena trascorso sono stati 43: per trovare un dato simile occorre tornare a settembre. E anche in questo caso il numero è inferiore alla media avuta nel corso del 2008, quando i furti nei negozi furono mediamente 48.
Nel caso degli scippi gennaio ha visto addirittura un azzeramento dei casi, che in dicembre erano invece stati tre. Già in novembre, comunque, non si era avuto nessuno scippo, mentre il boom si era registrato in ottobre, quando i casi furono addirittura sette in un solo mese.
Furti in abitazione
In calo anche i furti in casa, che dai 97 di dicembre sono scesi a quota 85. Un dato che rimane comunque elevato, ben al sopra della media del 2008, che è di 68 colpi al mese. Oltre che in dicembre, solo in ottobre e novembre si erano avuti dati superiori a quelli di gennaio, ma per tutto il resto del 2008 non si era mai andati sopra le 63 abitazioni «ripulite» ogni mese. Il fenomeno rimane quindi allarmante.
Meno auto saccheggiate
Meno furti a bordo di automobili in gennaio, anche se questo continua a essere il reato preferito dai malviventi che agiscono nella nostra provincia: da aprile 2008 (mese di inizio della rilevazione) a gennaio ne sono stati consumati ben 828, facendone il crimine più diffuso.
Truffe in controtendenza
Nel bilancio dei reati nella nostra provincia, l'unica voce che in gennaio sale anziché scendere è quella relativa alle truffe: in dicembre erano 25, in gennaio sono salite a 27. Un incremento minimo, quindi, che però rimane pur sempre al di sotto della media del 2008, che è di 33 truffe al mese.
Più indagati, meno arrestati
Torna a salire la curva che indica il numero dei soggetti indagati in stato di libertà. Le persone che in gennaio si sono portate a casa una denuncia sono state 167, contro le 104 di dicembre, superando in questo modo la media del 2008, che era stata di 151. Tre persone in meno, invece, sono finite dietro le sbarre: da 50 sono scese a 47.f.ban.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Ex Eridania

Rubata di nuovo la bacchetta di Toscanini

WEEKEND

Tra sci, escursioni e tavole golose: l'agenda della domenica

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

AMMINISTRATIVE

Nasce il progetto civico «Siamo Salso»: «Insieme per costruire il futuro»

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

VIADANA

Sequestrato un furgone carico di agnelli maltrattati

PARMA 2020

Capitale della cultura: svelati tutti i progetti

felino

Ladri sbadati beccati dalla polizia grazie al gps Video

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

Serie B: 27a giornata

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Uccide il suo datore di lavoro dopo una lite per 100 euro

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

MODA

Borsalino, la finanza sequestra il marchio: si può vendere Foto: star di Hollywood

Irruzione

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day