Parma

Reati in calo a gennaio: «crollano» rapine e furti

Ricevi gratis le news
0

Dopo il boom di reati in dicembre, gennaio si è rivelato essere un mese decisamente più tranquillo sul fronte della sicurezza. Se infatti l'ultimo mese del 2008 aveva fatto registrare picchi particolarmente preoccupanti, in particolare per quanto riguarda rapine e furti ai danni di esercizi commerciali, nel primo mese del 2009 queste due voci si sono ridimensionate, specie le rapine. Quasi che i malviventi di casa nostra si fossero concessi le «ferie» con un mese di ritardo rispetto alle proprie vittime.
Rapine, cessato allarme
È senz'altro quello relativo alle rapine il calo più evidente nel confronto fra i reati di dicembre e quelli di gennaio. Da quindici sono infatti precipitate a tre, scendendo quindi perfino al di sotto dei valori di novembre e ottobre (quando se ne registrarono quattro) ed eguagliando il dato di agosto. Il numero di rapine di gennaio è inferiore anche alla media del 2008, che è di sei colpi al mese.
Furti nei negozi e scippi
In sensibile diminuzione anche i furti ai danni di esercizi commerciali. In dicembre erano stati 60, mentre nel mese appena trascorso sono stati 43: per trovare un dato simile occorre tornare a settembre. E anche in questo caso il numero è inferiore alla media avuta nel corso del 2008, quando i furti nei negozi furono mediamente 48.
Nel caso degli scippi gennaio ha visto addirittura un azzeramento dei casi, che in dicembre erano invece stati tre. Già in novembre, comunque, non si era avuto nessuno scippo, mentre il boom si era registrato in ottobre, quando i casi furono addirittura sette in un solo mese.
Furti in abitazione
In calo anche i furti in casa, che dai 97 di dicembre sono scesi a quota 85. Un dato che rimane comunque elevato, ben al sopra della media del 2008, che è di 68 colpi al mese. Oltre che in dicembre, solo in ottobre e novembre si erano avuti dati superiori a quelli di gennaio, ma per tutto il resto del 2008 non si era mai andati sopra le 63 abitazioni «ripulite» ogni mese. Il fenomeno rimane quindi allarmante.
Meno auto saccheggiate
Meno furti a bordo di automobili in gennaio, anche se questo continua a essere il reato preferito dai malviventi che agiscono nella nostra provincia: da aprile 2008 (mese di inizio della rilevazione) a gennaio ne sono stati consumati ben 828, facendone il crimine più diffuso.
Truffe in controtendenza
Nel bilancio dei reati nella nostra provincia, l'unica voce che in gennaio sale anziché scendere è quella relativa alle truffe: in dicembre erano 25, in gennaio sono salite a 27. Un incremento minimo, quindi, che però rimane pur sempre al di sotto della media del 2008, che è di 33 truffe al mese.
Più indagati, meno arrestati
Torna a salire la curva che indica il numero dei soggetti indagati in stato di libertà. Le persone che in gennaio si sono portate a casa una denuncia sono state 167, contro le 104 di dicembre, superando in questo modo la media del 2008, che era stata di 151. Tre persone in meno, invece, sono finite dietro le sbarre: da 50 sono scese a 47.f.ban.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

PIENA

Enza in piena: evacuazioni in corso a Casaltone e Lentigione Foto

emergenza

La Parma esonda a Colorno: acqua nel cortile della Reggia. Evacuata la piazza Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

emergenza

Lentigione finisce sott'acqua: evacuazioni in corso Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

SEMBRA IERI

Una "pennellata" di teatro con Maurizio Schiaretti (1993)

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

VAPRIO D'ADDA

Sparò e uccise il ladro: "Legittima difesa". Caso archiviato

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS