22°

Parma

Villani: "Stupri: troppo diffuso il senso di impunità nei clandestini"

Ricevi gratis le news
4


Comunicato stampa

 

“Quello che è inaccettabile di queste violenze, oltre ovviamente alla loro brutalità, è che quasi sempre sono commesse da soggetti già condannati spesso addirittura per gli stessi reati, che per la gran parte dovrebbero essere fisicamente fuori dall’Italia ma ci restano perché consapevoli di rimanere in ogni modo impuniti”. Questo ha dichiarato il Vice Presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, Luigi Giuseppe Villani, commentando i molti recenti casi di stupri commessi in varie parti d’Italia e balzati alle cronache nazionali.
“I dati sono allarmanti e dicono chiaramente che c’è un rapporto tra reati e clandestinità: solo per gli stupri, ad esempio, quelli commessi da clandestini sono il 62 %, percentuale che sale al 93 % per lo spaccio di stupefacenti – ha quindi aggiunto il Consigliere regionale di Forza Italia – PDL – Per fronteggiare questo problema bisognerebbe agire su due piani, quello di intensificare la lotta alla clandestinità e quello di far sì che il sistema giudiziario possa realmente disincentivare la commissione di reati. Tutte le istituzioni, e non solo quelle direttamente competenti, dovrebbero essere consapevoli di questa situazione e fare la loro parte. Il governo attuale ha abbandonato l’atteggiamento permissivista di quello che l’ha preceduto e cerca di dare norme più severe, come ha annunciato farà proprio per gli stupri, ma ci vuole anche chi le applichi con fermezza senza dare adito a scappatoie che poi diventano viatici per l’impunità”.


 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ososita

    17 Febbraio @ 13.38

    Il fatto che molte violenze avvengano entro le mura domestiche non è un elemento di discrimine tra "italiani" e "stranieri" (clandestini o no, adesso non c'entra). Basti pensare alle tante famiglie di stranieri presenti sul nostro territorio... Cui si aggiunge il dato di fatto per cui le straniere sono ancora più restie a denunciare e, soprattutto, che in molte "culture" le donne sono trattate malissimo a livello di routine. Gli stupri purtroppo li compiono anche gli italiani, ma a mio avviso l'immigrazione selvaggia dall'est europa e dall'africa hanno aggravato sensibilmente il problema, proprio per un fattore "culturale" che è incompatibile con la nostra democrazia e col nostro modo di pensare. Il fatto che poi ci siano spesso di mezzo i clandestini è un problema ulteriore, poichè rende più difficile l'identificazione ecc. (ma questo avviene per ogni reato da essi compiuto).

    Rispondi

  • LAURA

    17 Febbraio @ 11.35

    la lotta alla clandestinità come deterrente contro gli stupri non c'entra proprio niente Sig. Villani, perchè gli stupri più aberranti avvengono proprio dentro le mura domestiche, e sono opere dei padri, parenti ed amici, ed hanno il tacito consenso della moglie che spesso sa ma per ignoranza e vergogna, tace. Non facciamo sempre passare il messaggio che extracomunitario clandestino è abbinabile a delinquente e stupratore, perchè non è così, anche se i media vogliono a tutti i costi far vedere solo questo tipo di messaggio. E poi mi pare che abbiate già lanciato tanti messaggi, che sono solo delle parole al vento, perchè i problemi vanno risolti non proclamati e basta!

    Rispondi

  • vale

    17 Febbraio @ 10.10

    io penso che la gente che stupra e parlo soprattutto dei clandestini ma anche non,dovrebbero essere puniti violentemente, rimandati al proprio paese e concordo con chi vorrebbe la castrazione chimica.questo è il mio pensiero, purtoppo cattivo, ma ai giorni d'oggi la giustizia non esiste più, se ne sentono di tutti i colori e penso che la gente sia completamente stanca di essere presa in giro sentendo che chi commete reati il giorno dopo è gia fuori dal carcere o agli arresti domiciliari.c'è uno schifo.

    Rispondi

  • laura

    16 Febbraio @ 18.39

    L'attuale governo,più che annunci,ronde e amenità di questo genere non fa nulla di concreto.La situazione è nettamente peggiorata nonostante quello che ci racconta il nostro caro Villani!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

1commento

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

43commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

SOCIETA'

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro