Parma

Ladri dei cantieri, furto da 250 mila euro

Ladri dei cantieri, furto da 250 mila euro
Ricevi gratis le news
0

Tra i rulli schiacciasassi hanno scelto il più nuovo, tra i mezzi per il movimento terra il più grande, ma che non esagerasse con le misure («per quella ci sarebbero voluti permessi speciali, e il rischio di essere fermati si sarebbe moltiplicato» dice il capo cantiere, indicando una ruspa gigantesca). Questa volta è toccata alla Saneco subire il furto dei predatori delle pale meccaniche.
 Un doppio furto, in realtà, nel cantiere  nel quale si sta realizzando un'area commerciale, di fronte all'Ikea, sul lato opposto dell'Autosole: i ladri hanno rubato un escavatore e un rullo schiacciasassi. Duecento quintali il primo, 160 il secondo.
Pesante anche il valore del bottino: almeno 250 mila euro in tutto.
A distanza di una settimana, i ladri di pale meccaniche (non è escluso che si tratti della stessa banda)  hanno concesso una sorta di «bis», a poche centinaia di metri di distanza dal luogo della «prima». Nella notte tra venerdì 13 e sabato 14  erano stati presi di mira due cantieri dalle parti di via Paradigna, di ditte diverse impegnate nella realizzazione di  una strada di collegamento tra l'Ikea e il casello dell'Autosole. A un escavatore sono stati tagliati i  fili dell'accensione. Ma il furto del «bestione» non è riuscito. Così - dopo essere entrati nel cantiere vicino, di una ditta edile calabrese con sede nella Bassa - i ladri  si sono dedicati a un New Holland quasi nuovo. Un traliccio di cemento  avrebbe dovuto ostacolare il loro cammino, ma deve essere stato spostato senza grosse difficoltà (forse con lo stesso escavatore entrato nel loro mirino).
I ladri sono poi spariti a bordo di un camion: sul rimorchio, la pala meccanica, per un bottino di centomila euro. Intanto, per una strana coincidenza, verso le 3 della stessa notte un  altro escavatore - usato per la costruzione delle fognature di un complesso residenziale - è andato a fuoco a Santa Maria del Piano, nel comune di Lesignano sulla strada Argini Sud. Fiamme quasi certamente dolose: per un avvertimento, una punizione o chissà quale altro motivo, ma è difficile che si tratti di un atto di banale vandalismo.
   Una settimana dopo, un altro blitz. Anche questa volta i ladri hanno aspettato il weekend. «Sabato a mezzogiorno abbiamo chiuso il cantiere e questa mattina l'operatore ha chiesto se avessimo spostato l'escavatore: lui, dove l'aveva lasciato non lo trovava più». Più che spostato, l'escavatore era stato «traslocato», finendo chissà dove, dopo essere stato caricato sul rimorchio di un autotreno. Facile che abbia preso il largo durante la notte, che i ladri abbiano cercato di approfittare dell'oscurità. Non si è trattato di un blitz di pochi minuti, il loro. Ad agevolare gli sconosciuti, la posizione del cantiere: in una zona quasi disabitata (sono solo due le case abbastanza vicine), sfiorata dall'autostrada.
     «L'escavatore era là in fondo - prosegue il capo cantiere -. Lo hanno messo in moto trovando il modo di evitare il blocco di sicurezza dei circuiti idraulici: ci avrà messo dieci minuti, per raggiungere l'ingresso del cantiere, dove doveva trovarsi il camion». E' facile che sia stato usato lo stesso escavatore, per sollevare dai cardini il cancello affacciato su via Burla. Poi, deve essere toccato al rullo. E' probabile che sia finito su un secondo autotreno (i due giganti del cantiere non avrebbero potuto essere caricati su un solo camion), più difficile che siano stati fatti due viaggi. Ai responsabili del cantiere non è rimasto che chiamare la Squadra volanti, i cui uomini hanno cercato in zona elementi utili per le indagini, e richiedere l'invio di un altro escavatore e un altro rullo schiacciasassi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Continuano le segnalazioni di black-out

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS