-2°

Parma

Pari o dispari, vince il Romagnosi

Pari o dispari, vince il Romagnosi
Ricevi gratis le news
0

“Mediafamily: una famiglia per tutte le stagioni”, “Questo non è amore” e “Bullismo la paura dilaga tra i giovani”. Questi i titoli dei tre elaborati vincitori nella seconda edizione di “Pari o dispari”, il concorso promosso dalla Provincia di Parma e dalle consigliere provinciali di parità per invitare i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori del territorio a riflettere sulle differenze di genere: dare la parola ai giovani, facendo tesoro delle loro riflessioni e della loro creatività per costruire insieme una cultura di reale parità e di pari opportunità.  Per questa edizione del premio le scuole sono state chiamate a produrre un elaborato (in forma cartacea, elettronica o digitale) sui temi: paternità e maternità, percezioni, esperienze, stereotipi; globalizzazione: uomini e donne a confronto con la nuova ricchezza e la povertà; “bulli e bulle”: la stupidità ha un genere?.

Al primo posto si è classificata la 1° G del Liceo classico “Romagnosi” di Parma, al secondo la 3° A Decorazione pittorica dell’Istituto d’arte “Toschi” di Parma e al terzo la classe 4° B dell’Ipsaa “Solari” di Fidenza.  Le premiazioni si sono svolte oggi in Provincia, alla presenza dell’assessore provinciale alle Politiche scolastiche Gabriele Ferrari, della consigliera provinciale di Parità Cecilia Cortesi Venturini e di Alessio Ferrari della Consulta degli studenti. All’incontro hanno partecipato le classi vincitrici, gli insegnanti coinvolti e i presidi del Romagnosi e del Toschi, Gabriella Manelli e Roberto Pettenati.

“È importante che il tema della diversità tra uomo e donna venga affrontato con lo stile e lo spirito che è tipico dei ragazzi, quindi anche con molta libertà e con molta ironia, come hanno saputo fare anche i ragazzi che hanno partecipato a questa seconda edizione - ha detto l’assessore Ferrari -. I ragazzi hanno interpretato in modo diverso quello che è il tema dei temi: il rapporto tra uomo e donna, tra due modi di vedere e di pensare diversi, che hanno bisogno di confronto e dialogo.”
“Il concorso è nato dal presupposto che la disparità tra donne e uomini è tutt’altro che risolta - ha spiegato la consigliera provinciale di Parità Cortesi Venturini -, basta pensare a come tante donne continuino ad essere l’anello debole del mercato del lavoro. Ecco perché è importante promuovere le pari opportunità in tutti gli ambiti della vita sociale e civile, anche nelle scuole: parlare ai giovani infatti vuol dire parlare agli adulti di domani.” Gli elaborati pervenuti sono stati valutati da una commissione composta dalle due consigliere provinciali di Parità e da rappresentanti della Consulta degli studenti, dell’Ufficio Pari Opportunità e del servizio Scuola della Provincia di Parma.

Tre i premi in palio: 1.500 euro al primo classificato, 700 euro al secondo e 300 euro al terzo. La consegna dei premi e degli attestati ai partecipanti è stata anche occasione per presentare un cd che raccoglie i lavori dei vincitori delle due edizioni del premio.

I vincitori
1° classificato:
Classe 1° G  Liceo Classico “G.D.Romagnosi”
Titolo del video: “Mediafamily: una famiglia per tutte le stagioni”
Tema scelto: Paternità e maternità, percezioni, esperienze, stereotipi.
Docente di riferimento: prof.ssa Emanuela Giuffredi
Motivazione: il lavoro si caratterizza per l’utilizzo di uno strumento (la produzione video) che richiede buone capacità tecniche, lavoro di gruppo, progettazione e coordinamento. Nel complesso, la commissione giudica particolarmente interessante la fase di ricerca (domande sottoposte alle famiglie).

2° classificato:
Classe 3° A Decorazione pittorica Istituto d’arte Paolo Toschi
Titolo del dipinto: “Questo non è amore”
Tema scelto: Paternità e maternità, percezioni, esperienze, stereotipi.
Docente di riferimento: prof.ssa  Giuliana Filippi
Motivazione: un elaborato originale, frutto della rielaborazione della celebre opera di René Magritte “Les amants” e di notevole impatto visivo. Vi si percepiscono la consistenza della fase di ricerca e la bontà del lavoro di gruppo.
 
3° classificato:
Classe 4° B IPSAA Solari Fidenza
Titolo dell’elaborato: “Bullismo la paura dilaga tra i giovani”
Tema scelto: Bulli e bulle la stupidità ha un genere?
Docente di riferimento: prof.ssa Loredana Salvi
Motivazione: gli elaborati raccolti dimostrano la volontà di affrontare un problema evidentemente sentito come attuale, offrendo analisi differenti e diversi livelli di approfondimento dell’argomento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

8commenti

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto