-2°

Parma

Ubriachi al volante: 540 patenti ritirate

Ubriachi al volante: 540 patenti ritirate
Ricevi gratis le news
0

di Caterina Zanirato
Se in tutta Italia, nel 2008, gli incidenti provocati da persone in stato di ebbrezza corrispondono all’1%, a Parma ben il 6% degli schianti sono causati dall’alcol. Un dato preoccupante quello fornito dalla prefettura di Parma, che si aggiunge alle grandi quantità di patenti ritirate l’anno scorso: sono 540 i parmigiani a cui è stato sospeso il permesso di guida.
La portata dell’allarme si intuisce ancora di più se si considera la quantità di alcool ingerita dalle persone fermate: solo 80 automobilisti avevano un tasso alcolemico da 0,50 a 0,80, mentre in 239 avevano un tasso compreso tra 0,80 e 1,50 e in 221 superavano addirittura questa soglia. In 46 casi, inoltre, è stata sospesa  la patente ad automobilisti che viaggiavano sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Grave anche il dato riferito alla totalità degli incidenti: nel 2008 si sono verificati 1902 incidenti stradali, dei quali 57 con conseguenze mortali, a fronte di 1907 incidenti rilevati nel 2007 con conseguenze mortali per 44 persone. Insomma, il sangue, sulla strada, è in costante aumento.

Tanto che la prefettura di Parma, in collaborazione con il Comune e la Provincia, l’ufficio scolastico provinciale, l’Ausl, la Croce Rossa e la polizia stradale, ha dato il via a una campagna di sensibilizzazione sugli effetti dell’alcool al volante. Sotto lo slogan «Alcool?…No! Guido» partiranno da oggi, in sette scuole della provincia, lezioni e campagne di sensibilizzazione condotte da esperti del settore: psicologi, poliziotti, medici. Con qualche lezione pratica di «prevenzione», proprio davanti alle discoteche, il sabato sera.
«Vogliamo chiarire agli studenti ogni dubbio in materia di codice stradale - ha spiegato Anna Maria Rinaldi, funzionaria della prefettura curatrice del progetto - e ragionare insieme a loro per agire dal punto di vista psicologico, capendo le cause che li portano a esagerare rischiando la vita. Analizzeremo gli effetti devastanti che l’alcool può avere sul corpo e faremo anche delle lezioni sul campo. Ogni sabato sera, da qui ad aprile, porteremo vari gruppi di studenti davanti alle discoteche il sabato sera, per fare prevenzione insieme agli agenti e ai medici della Cri. Il 3 e il 4 aprile, infine, faremo delle simulazioni in piazza Garibaldi».
Per combattere a lungo termine le «cattive abitudini» giovanili, infatti, la prevenzione è necessaria: «Abbiamo cercato di metterci tutti insieme - spiega il prefetto, Paolo Scarpis - per cercare di limitare i danni di una piaga sociale, l’alcool, che sta provocando tantissime perdite per la nostra società».

Della stessa opinione l’assessore comunale alle Politiche sociali, Lorenzo Lasagna: «Sembra un bilancio di guerra - commenta - metà degli incidenti mortali hanno vittime sotto i 35 anni. E’ fondamentale affiancare agli interventi sanzionatori anche la prevenzione, coinvolgere i giovani, le famiglie e i gestori dei locali». E per il dirigente della polizia stradale di Parma, Eugenio Amorosa «dove interviene la polizia penitenziaria vuol dire che la prevenzione ha fallito. Purtroppo, il problema principale è loro sottovalutazione del rischio da parte dei giovani». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

PARMA 2020

«Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

serie b

Parma, confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

6commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

serie B

Il Frosinone vince e (con l'Empoli) vola in fuga La classifica

1commento

anteprima gazzetta

Parma capitale della cultura 2020, parlano le eccellenze della nostra città

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

15commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Gli propone sesso ma gli ruba il finto Rolex: denunciata 25enne

domenica nera

Valanghe: tre morti e tre feriti in Svizzera, Alto Adige e in Alta Savoia

SPORT

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

TENNIS

Federer demolisce anche Dimitrov. Il numero uno sbanca Rotterdam

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa