Parma

A 76 anni messo a capo di una finta società

A 76 anni messo a capo di una finta società
Ricevi gratis le news
0

Settantasei anni sulle spalle e la vecchiaia, si sa, ogni tanto può anche pesare. Così, per gestire il suo patrimonio e le sue esigenze, il giudice tutelare aveva nominato un amministratore di sostegno: una persona in grado di aiutarlo in ogni circostanza. E per fortuna: perché il destino aveva in serbo grossi guai per il nostro anziano concittadino.

ADESCATO DAI PROFESSIONISTI - Il settantaseienne parmigiano, quattro anni fa, era stato, infatti, adescato da alcuni professionisti della truffa: da quattro uomini senza scrupoli, originari dell’Emilia e del Piemonte. I malviventi si erano spacciati per imprenditori in cerca di qualcuno con cui fare affari. E, così, l’uomo era stato messo a capo della loro società, con sede legale in un Comune poco distante da Torino.

USATO COME PRESTANOME - Ma più che di un top manager, pronto a tenere ben salde le redini dell’azienda, i truffatori avevano bisogno di un capro espiatorio per i loro loschi traffici. Volevano, cioè, un «merlo» pronto a firmare, senza fare troppe domande e capire bene il perché, qualche assegno in bianco.

ASSEGNI SENZA COPERTURA - E i titoli di credito, sottoscritti dal parmigiano che, però, non potevano contare sulla necessaria copertura bancaria, erano poi utilizzati come garanzia per l’acquisto di ingenti quantitativi di merci provenienti da altre ditte: gabbate a loro volta. Fortunatamente, anche se i quattro si erano dileguati nel nulla con al seguito i molti prodotti mai saldati, il nostro concittadino era riuscito a «chiamarsi fuori» dal raggiro grazie al provvidenziale intervento del suo neoamministratore di sostegno, allarmato da alcune insolite scoperte.

LA SCOPERTA DELLA TRUFFA - «La mia nomina ufficiale era arrivata da poco tempo - ricorda l’amministratore di sostegno della vittima -. Controllando le carte di quel signore avevo notato che c’era qualcosa che non andava: è stato così che ho scoperto la truffa in cui era caduto». L’amministratore, preoccupato per gli interessi del suo assistito, aveva così deciso di sporgere denuncia alla Procura della Repubblica. «Indagini accurate, condotte in Piemonte, avevano, poi, dimostrato che il signore era stato non solo nominato, a sua insaputa, amministratore delegato della società, ma che aveva anche firmato una quarantina di assegni in bianco, utilizzati dai truffatori per acquistare delle merci. E gli assegni emessi erano naturalmente scoperti». Le indagini avevano provato anche il raggiro ai danni del nostro concittadino. «Quegli uomini non sapevano che il signore aveva da poco un amministratore di sostegno: se ne fossero stati a conoscenza, probabilmente, non avrebbero mai pensato di circuirlo».S.R.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS