12°

23°

Parma

La "battaglia" delle piume invade il centro

La "battaglia" delle piume invade il centro
Ricevi gratis le news
7

di Marco Severo

I «figli delle piume» sbucano dal nulla alle 15,32 di ieri, in piazza Duomo. Alle 15,30 non esistono e due minuti dopo sono un groviglio di braccia e cuscini e sbuffi di cotone in aria. Di tonfi e risa strozzate sotto sberle di stoffa. I guerrieri del guanciale sono tutti fratelli in internet, il grande orecchio che li ha generati convocandoli a Parma per la terza «Pillow fight» d’Italia, la battaglia dei cuscini. Il tam tam era partito giorni fa su Facebook, fissando l’appuntamento in piazza Duomo. Nacque a San Francisco come rimedio allo stress, la battaglia più morbida della storia. In breve, questo carnevale fuori stagione ha conquistato il resto dell’America e poi mezza Europa, disseminando di piume le piazze di Londra, Berlino, Milano, Roma. Le regole sono poche e semplici, sennò che antistress sarebbe. Basta sfilare dal letto un cuscino e via, correre in strada. Arrivati sul campo di battaglia, al segnale convenuto, si comincia a mazzolare ben bene chiunque capiti a tiro. «Prendersi a cuscinate serve a rilassarsi e a sconfiggere la depressione» - dicono gli organizzatori, sempre diversi e mai strutturati in organizzazioni. Lo ripetono anche a Parma i guerrieri della lanetta, tutti studenti sui 20 anni, poco prima che la mischia impazzi: «Siamo venuti apposta da Reggio Emilia - dice un manipolo di fighter - non vediamo l’ora di sfogare un pò di stress in modo pacifico e amichevole». Hanno pure il volto truccato, i Braveheart del cuscino: stellette e brillantini sotto gli occhi per impressionare gli avversari. Sui cuscini hanno disegnato un teschio e, sotto, la scritta «Club teste quadre». Sono i primi ad arrivare, i reggiani.
Alle 15,15 non si intravede altro guanciale che il loro: «Mi sa che qua viene fuori un mezzo flop» - paventa uno di loro. Ma questa non è giornata per uomini di poca fede. Il grande padre internet non tradisce mai i propri figli. E, difatti, ecco sbucare un altro drappello di guerrieri piumati: hanno i cuscini ben nascosti in un sacchetto, come raccomanda il regolamento. Qualcuno indossa occhialoni da sci, altri si guardano intorno nasando l’aria. Pochi secondi ed ecco, la piazza è piena di sacchi morbidi. Poi è un attimo: senza neppure attendere il segnale, un boato si leva improvviso. Decine di cuscini iniziano a mulinare in aria, vortici di piume si alzano da terra, tonfi e risate riempiono la piazza. Le cariche, a ondate, si ripeteranno per tre quarti d’ora sino allo sfinimento dei profeti della guerra soft. Alle 16,14 il fischio finale, un lancio collettivo di cuscini in alto. E anche Parma è conquistata dai figli delle piume.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mauro

    09 Marzo @ 14.18

    Eh va! Come siete tristi e bacchettoni!!! I turisti si sono divertiti molto, evidentemente hanno più senso dell'umorismo di voi!

    Rispondi

  • laura

    09 Marzo @ 14.14

    una cosa civilissima????..... ma stiamo perdendo il senso della decenza! perchè non sono andati in Cittadella questi ragazzi se avevano voglia di divertirsi, certo che se c'erano dei turisti avranno dato sfoggio di tutta la loro intelligenza, ma anche il ns. comune visto che lì vicino c'era una camera ardente..... Parma fa schifo e non dico altro

    Rispondi

  • laura

    09 Marzo @ 09.42

    ma chi ha dato il permesso di fare una cretinata del genere? mi risulta poi che sia Enia a fare le pulizie, e a spese di chi? E' proprio il momento di sperperare ........ Adesso le cuscinate e la prossima volta cosa si inventano questi geni..? Concordo pienamente con Marco, rispetto anche per chi se ne va (vescovo Bonicelli).

    Rispondi

  • roberto

    08 Marzo @ 21.34

    Marco ha ragione, nulla di male nel prendersi a cuscinate ma alla fine Enia è rimasta per pulire fino alle 22...intanto la gente entrava in Duomo e si chiedeva di come mai non sia stata scelta un'altra piazza. Quindi federica, dillo anche ai tuoi amici cuscinomani: più rispetto e pulire dove si sporca che non è vostra la città. E' anche mia...Roberto

    Rispondi

  • Francesca

    08 Marzo @ 17.55

    Marco è stata una cosa civilissima e divertentissima!! Non essere così 'rigido' e bacchettone, suvvia!! :-)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel