Parma

Rapina un ragazzo: arrestato un nigeriano

Ricevi gratis le news
10

Aveva spintonato e poi rapinato un ragazzo di 23 anni in via Trento.  Ieri è stato arrestato dai carabinieri mentre viaggiava a bordo della sua auto, su cui trasportava anche 7 grammi di cocaina. Su un nigeriano senza fissa dimora pendono ora le accuse di rapina in concorso e detenzione di stupefacenti.

Il 25 gennaio scorso, un giovane di Trapani si era fermato davanti a un distributore di via Trento per comprare una bottiglietta d'acqua ed era stato avvicinato da tre extracomunitari, che dopo averlo spintonato, gli avevano rubato cellulare e portafoglio. Il giovane aveva sporto denuncia ai carabinieri indicando l'autovettura con cui uno dei malviventi era fuggito: una Honda Prelude. I militari, durante una serie di controlli, hanno fotografato l'autista nigeriano e messo a confronto l'immagine con quella registrata dalle telecamere di sorviglianza del distributore e hanno arrestato l'uomo.

Ora i militari sono alla ricerca degli altri due complici.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo

    19 Marzo @ 09.07

    Mi dispiace dover puntualizzare, ma non lo faccio per cattiveria, solo per precisione. Abbiamo entrambi parlato di "parmigiani". Ho ovviamente letto gli articoli apparsi sul sito, e tutto si può dire tranne che citassero "parmigiani". A me risulta che si trattasse di "parmigiani" di importazione....oddio, potrei sbagliarmi, ma quelli del "privè" rouge & noire non penso fossero proprio del "borgo". Analogo discorso per i tizi alle poste. Però permettimi, disquisire sull'eventuale colpevolezza dei nostri concittadini sa di attacco mirato...all'amministrazione comunale? Spero di no. Sul caso Bonsu più che schifato sono indignato, Bormioli al par di Tanzi e di altri "potenti" dopo un pò scoppiano. Credimi sulla parola: ieri sera, tornando a casa dal lavoro, su Via Mantova ho assistito all'ennesima dimostrazione di inciviltà da parte di due magrebini: una signora anziana, più o meno sui 70-75, era in bicicletta sul marciapiede...come fanno di solito gli anziani, ha suonato il campanello per chiedere spazio. Uno dei due l'ha apostrofata, le ha sbarrato la strada e l'ha costretta a fermarsi...solo per metterle paura. Poi l'ha lasciata passare. Beh, sappi che avevo già il 113 fatto sul cellulare. Io queste persone, a casa mia, non le voglio.

    Rispondi

  • Lorenzo

    18 Marzo @ 18.50

    Per Matteo: ho fatto un breve ripasso degli articoli letti in questi giorni di casi d'illegalità, o di vera e propria criminalità, commessi da nostri concittadini. Mi sembra curioso che tu non li abbia notati, ma ecco qua: "Minaccia i poliziotti con un machete" 18/3, "Lei distrae l'impiegata della posta, lui forza la vetrina con i telefonini" 17/3, "Taranto: parmigiano denunciato per traffico di rifiuti" 16/3, "Arresti al night - Rouge e noir-: 250 euro per il privè" 16/3, "Stalking fra uomini: il mio ex socio mi ha perseguitato". Tralascio il caso dei vigili implicati nella vicenda Bonsu e dell'arresto di Bormioli, che tanto bene hanno fatto all'immagine della città! Signori, il messaggio che trasmettete è che tutti gli stranieri vadano guardati con sospetto: ricordatevi che nel resto del mondo noi italiani siamo ricordati, da molta gente superficiale, come mafiosi, intrallazzoni e popolo poco affidabile.

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    18 Marzo @ 17.51

    Il pesce puzza ad iniziare dalla testa, Vi ricordate i comitati di benvenuto? il tentativo del 98 di depenalizzare i reati meno gravi? chi ci rammentava che nelle carceri si sta male? l'indulto? fore la giustizia quì la vogliono così, forse molti politici ed altri hanno paura di dover fare i conti con essa.

    Rispondi

  • Gianluca

    18 Marzo @ 16.57

    Mi trovo pienamente in sintonia con quanto espresso da Matteo. Sono fortemente legato alle nostre Tradizioni ed è per me una lacerazione assistere al degrado costante che si sta perpetuando davanti ai nostri occhi giornalmente ad opera di barbari incivili che invece di arricchirci ci stanno trascinando verso il basso. Sfido chiunque a dimostrarmi il contrario: da quando è iniziata questa invasione programmata a tavolino, la nostra qualità di vita si è drasticamente abbassata. E siamo solo agli inizi! A chi servono questi individui? Quale valore aggiunto portano nella nostra societa? Credete che veramente vogliano integrarsi e rispettarci? Il buonismo che ha offuscato le menti di noi poveri occidentali ci sta facendo cadere nell'oblìo. Noto però anche segni di risveglio: molte persone sono stanche e stanno per arrivare all'esasperazione. Per noi poveri stolti in età da lavoro certi spettacoli sono negati: però provate a chiedere a chi può permettersi di girare al pomeriggio quanta feccia è a zonzo con le mani in tasca a far danno. E' successo proprio ieri a mia moglie in giro con mio figlio di un anno e mezzo essere importunata da tre individui stranieri di circa 35 anni alle 16,30. Ovviamente lei era sola con un bambino: cosa poteva fare? E' andata bene così. Io stasera andrò a cercarli; ma mi chiedo: è questa la società che vogliamo? Cosa aspettiamo per tentare di cambiare le cose e far capire ai nostri rappresentanti che ne abbiamo le scatole piene? ? Mi fermo qui perchè altrimenti mi becco una denuncia per istigazione all'odio.

    Rispondi

  • Matteo

    18 Marzo @ 16.14

    Rispondo a Lorenzo: quotidianamente vengo sul sito della Gazzetta, ed altrettanto quotidianamente i fatti di cronaca "grigia" non riguardano Parmigiani. Ti prego di postare tutto ciò che a proposito sia apparso sul sito e che eventualmente possa essermi scappato. Mi permetto solo di aggiungere che, sempre se sono ancora in grado di capire quello che leggo, ogni qualvolta che a Parma qualcuno scappa, detiene droghe, si picchia, molesta, violenta o rompe è SEMPRE straniero o NON parmigiano. Sono un campanilista, e tengo a proteggere la cultura della mia città, che reputo elevata e non meritevole dell'impoverimento che sta subendo a causa di culture che portano qui i loro "valori" e non accettano i nostri (in quanto richiedono onestà, equilibrio, intelligenza e spirito d'adattamento). Per il resto mi trovi giustamente ed innegabilmente d'accordo: chiunque delinqua deve essere additato....ma non scopriamo nulla di nuovo. Piuttosto mi lascia perplesso sapere che ci possa essere ancora qualcuno che nonostante questi reiterati atteggiamenti dannosi da parte di stranieri (ospiti) chissà per quali ragioni ritiene maggiormente meritevole di attenzioni quello che fanno i concittadini (che sono a casa loro e forse, dico forse, con le loro tasse contribuiscono alla crescita della città). Ciao

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: domani saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

gazzareporter

I cinghiali attraversano la strada a Tabiano Video

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

2commenti

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

parma

Lucarelli non molla: "Per la A ci proveremo fino alla fine"

1commento

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano Video

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

salute

Infertilità maschile, la prima causa è l'inquinamento

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto