Parma

Romano Prodi in cattedra all'università - E Di Pietro presenta il suo libro all'Astra

Romano Prodi in cattedra all'università - E Di Pietro presenta il suo libro all'Astra
Ricevi gratis le news
0

DI PIETRO ALL'ASTRA -  Sabato 21 marzo, l'onorevole Antonio Di Pietro sarà a Parma per presentare il libro "Il guastafeste", edito da Ponte alle Grazie. L'appuntamento è fissato alle 17 presso la sala del cinema in Piazzale Volta 3. Parteciperà all’incontro anche il regista e giornalista Loris Mazzetti. Introdurrà l’editore Antonio Battei. L’appuntamento è stato realizzato dall’agenzia Monteverdi Promotion, in collaborazione con la libreria Battei di strada Cavour. Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

PRODI ALL'UNIVERSITA' - Romano Prodi, già presidente del Consiglio dei Ministri (1996-98 e 2006-2008) e presidente della Commissione europea (1999-2004), sarà ospite presso l’Ateneo di Parma il prossimo mercoledì 25 marzo, al pomeriggio.
Due i momenti che lo vedranno coinvolto: alle ore 14 interverrà a un Seminario a Economia, presso l’Aula Congressi della Facoltà (Via Kennedy 6), mentre alle 17.30 terrà una Conferenza d’Ateneo in Aula Magna (via Università 12).
La metamorfosi del “Modello Emiliano” – Una prospettiva economica è il titolo del Seminario che si terrà alle ore 14, promosso dalla Cattedra Jean Monnet con la collaborazione della Facoltà di Economia e del Comitato Ordinatore della Facoltà di Scienze Politiche.
Con questa iniziativa la Cattedra dà inizio al progetto di ricerca che si avvale del contributo della Fondazione Cariparma. Saranno presenti Anna Maria Artoni (Confindustria Emilia-Romagna), Gian Paolo Dallara (Dallara Automobili), Stefano Landi (LandiRenzo), Gian Luca Sghedoni (Kerakoll) e Daniele Vacchi (IMA). Essi, insieme a Morena Diazzi (DG Attività produttive, Regione Emilia-Romagna) e Fabio Sforzi (Università di Parma), discuteranno le due relazioni di base presentate da Chiara Bentivogli (Servizio studi della Banca d’Italia, Nucleo regionale Emilia-Romagna) e Guido Caselli (Ufficio studi, Unioncamere Emilia-Romagna).
Il Professor Prodi, che per lunghi anni ha insegnato Economia e Politica Industriale alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna, svolgerà alcune considerazioni conclusive.  I lavori saranno aperti dagli indirizzi di saluto di Gianpiero Lugli (Preside Facoltà di Economia), Alessandro Duce (Presidente Comitato Ordinatore Scienze Politiche) e Carlo Gabbi (Presidente Fondazione Cariparma). Il Prof. Franco Mosconi, titolare della Cattedra Jean Monnet presso il nostro Ateneo, presiederà e modererà i lavori. A seguire, alle ore 17.30, in Aula Magna, il Professor Prodi terrà la conferenza dal titolo Da un mondo monopolare alle responsabilità condivise: il ruolo dell’Europa. La conferenza trae spunto dalla pubblicazione del volume La mia visione dei fatti – Cinque anni di governo in Europa, che Romano Prodi ha pubblicato nel 2008 con la Società editrice Il Mulino di Bologna, mentre in precedenza, sempre con l’Editore bolognese, aveva pubblicato Un’idea dell’Europa (Il Mulino, 1999).
I lavori saranno aperti dall’indirizzo di saluto del Prof. Gino Ferretti, Magnifico Rettore dell’Università di Parma, mentre l’introduzione è affidata al Prof. Franco Mosconi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Neve anche a quote basse, pioggia in città

PARMENSE

Neve anche a quote basse, pioggia in città Invia le tue foto

A Corniglio, 20 centimetri di neve

INCIDENTI

Auto fuori strada in A15: un ferito. Incidente in piazza a Soragna

CORTE DEI CONTI

Nomina del direttore generale, Pizzarotti e Giorgi citati in giudizio

Viale Piacenza

10eLotto, in otto vincono 160mila euro

Scomparso

Addio al ragionier Bandini

borgotaro

Caso Laminam: Oggi l'incontro al tavolo tecnico senza il comitato

Zibello

Addio a Goliardo Cavalli, uno degli ultimi barcaioli del Po

CALCIO

Verso Parma-Venezia, parla Gazzola: «Vincere per ripartire»

Noceto

In piazza Lunardi residenti ostaggio delle fogne

FUSIONE

Verso l'unione tra Palanzano e Monchio?

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Modena

"Il contratto non prevede di spostare i letti, i bimbi dormano in terra"

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SPORT

olimpiadi

Sofia Goggia rinuncia alla combinata. Sci, l'allenatore azzurro: "Bilancio negativo"

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra