21°

Parma

Piccinini: «Contro lo stalking ora abbiamo più armi»

Piccinini: «Contro lo stalking ora abbiamo più armi»
Ricevi gratis le news
0

di Laura Frugoni
Novembre 2007: Aldo Cagna veniva giudicato capace di intendere e di volere dal verdetto di chi scruta la mente umana.  Cesare Piccini, consulente della famiglia Mantovani, chiosava: «Doveva essere fermato prima», e auspicava che «in Italia come in America si introduca un reato specifico per perseguire in maniera seria le molestie».
Incubo stalking, epilogo più nero quello toccato a Silvia. Da fine febbraio 2009 il reato ce l'abbiamo anche noi. Cos'è cambiato, Piccinini?
«Intanto - riflette lo psichiatra - dietro questo termine si nasconde una patologia molto varia. Si va dai casi in cui  dietro l'atteggiamento ossessivo c'è un disturbo delirante a casi meno gravi che rivelano problemi di personalità, in persone che non accettano di essere lasciate dal partner».
Le storie, le persone. Piccinini allarga il ventaglio, c'è anche roba di tanto tempo fa. «Ed era un'epoca in cui non era possibile agire. Ricordo una ragazza perseguitata da un suo collega. Quando usciva al mattino se lo trovava davanti, di notte lo vedeva sotto casa che dormiva in macchina. Cambiare lavoro ma non era servito a niente. Aveva presentato parecchie denunce, ma le risposte erano sconfortanti: “Signora, ma non le ha fatto niente”. Quella volta, però, il pubblico ministero riuscì a intervenire: fece valutare a me il danno causato alla ragazza, riuscì a incriminare l'ex collega».
Chi sprofonda nell'incubo stalking spesso l'arma della denuncia ci prova e riprova a usarla, «ma di solito si tratta di reati denunciati in epoche diverse. La mancanza di un reato unitario si faceva sentire».
Altra storia finita male: una donna attirata dal suo ex in una casa di montagna, la tenne segregata tre giorni e abusò di lei. La giustizia alla fine gli chiese il conto di quella violenza sessuale, ma prima del  culmine c'erano state mille avvisaglie, lo stupratore era nato stalker. «Inseguimenti, pedinamenti: tutti archiviati».
I bersagli sono quasi sempre donne: che lesioni interne lascia l'incubo, dopo quanto si guarisce? «Gli stalker creano l'impossibilità di vivere una vita normale; la  vittima non sa cosa attendersi dal persecutore: se lo conosce ha paura che le sue azioni degenerino; se è uno sconosciuto, caso molto più raro, non sa chi ha davanti,  cosa farà. Il dopo dipende dalla qualità e dall'intensità dell'atteggiamento persecutorio. Quanto più tempo sono durate le manifestazioni di violenza e l'esposizione al rischio, tanto più il danno biologico sarà rilevante. E' quello che gli esperti chiamano disturbo post-traumatico da stress: non facilmente risolvibile. Le vittime avrebbero bisogno di un'assistenza di tipo psichico che le aiuti a rielaborare, anche perché di solito hanno già alle spalle una storia con la persona che poi ha cominciato a perseguitarle. Lo stalking è l'amplificazione di un gesto in sè che riassume tutto un passato».
Con questa legge sarà più facile fermarlo? «Il fatto di avere introdotto il reato permette di andare ad accertare il quadro di personalità e psicopatologia di una persona, per capire se è pericolosa. Prima le molestie erano reati inconsistenti, non era possibile chiedere un accertamento psichiatrico su uno stalker». Le statistiche dicono però che pochissimi giovani denunciano lo stalking, molti non sanno neanche cosa significhi la misteriosa parola: «E' sempre importante un'opera di prevenzione e di cultura. La cultura del rispetto della donna credo sia l'elemento essenziale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro