-3°

Parma

La ladra del tribunale restituisce i soldi: «Scusate, mi dispiace»

La ladra del tribunale restituisce i soldi: «Scusate, mi dispiace»
Ricevi gratis le news
0

«Sì, l'ho preso io quel portafoglio». Per un po' ci aveva provato a tenere duro, a tenere in piedi la sua bugia. Un ispettore le ha dato la spinta giusta - con delicatezza -: anche convincere le persone a dir la verità può essere un'arte.
T.F., 44 anni, ha ammesso di esser stata lei mercoledì pomeriggio a rubare il portafoglio del presidente del Tribunale facente funzione Eleonora Fiengo dopo essersi intrufolata nell'ufficio del giudice.
Un furto che non poteva non fare notizia: per l'azzardo di andare a rubare proprio nel palazzo dove «viene fatta giustizia» tutti i giorni  e per il ruolo che ricopre la persona derubata.
Lei probabilmente non sapeva nemmeno di chi fosse quell'ufficio. Mercoledì pomeriggio era andata in tribunale insieme a sua figlia per una causa civile che le riguarda entrambe. La madre fino ad ora non aveva mai avuto guai con la legge. Fedina immacolata.

Quando sono arrivati gli ispettori della Squadra mobile tra le mura antiche della procura, non ci hanno messo molto a capire di chi poteva essere la firma di quel furto: intanto doveva per forza essere una persona che quel pomeriggio si trovava all'interno del tribunale, probabile che fosse lì per presenziare a un'udienza.
E' partito un veloce screening di tutti i presenti nell'orario in cui era avvenuto il furto, il cerchio si è stretto sempre di più finché dentro c'è rimasta soltanto lei. La donna ai poliziotti ha spiegato di essere entrata in quell'ufficio vuoto, di aver visto una borsetta da cui d'impulso aveva estratto il portafoglio. Dentro c'erano quaranta euro. Se li è messi in tasca, il portafoglio l'ha buttato poco dopo in un cassonetto dell'immondizia.

Un furto maldestro, che ha giustificato con il momento di difficoltà economica che sta attraversando. S'è scusata. Quei quaranta euro li aveva ancora in tasca («non sono riuscita a spenderli»), e li ha allungati ai poliziotti, s'è detta dispiaciuta per il portafoglio: quello non è più stato possibile trovarlo, il cassonetto nel frattempo era già stato svuotato ed aveva preso la via della discarica insieme al resto dell'immondizia. E questa resta sempre la scocciatura più grande - molto più dei soldi - per chi viene derubato: perdere documenti, effetti personali.
T.F. alla fine è stata denunciata per furto aggravato. l.f.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

3commenti

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Treno deraglia e finisce sulla superstrada: almeno sei morti

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento