22°

Parma

La ladra del tribunale restituisce i soldi: «Scusate, mi dispiace»

La ladra del tribunale restituisce i soldi: «Scusate, mi dispiace»
Ricevi gratis le news
0

«Sì, l'ho preso io quel portafoglio». Per un po' ci aveva provato a tenere duro, a tenere in piedi la sua bugia. Un ispettore le ha dato la spinta giusta - con delicatezza -: anche convincere le persone a dir la verità può essere un'arte.
T.F., 44 anni, ha ammesso di esser stata lei mercoledì pomeriggio a rubare il portafoglio del presidente del Tribunale facente funzione Eleonora Fiengo dopo essersi intrufolata nell'ufficio del giudice.
Un furto che non poteva non fare notizia: per l'azzardo di andare a rubare proprio nel palazzo dove «viene fatta giustizia» tutti i giorni  e per il ruolo che ricopre la persona derubata.
Lei probabilmente non sapeva nemmeno di chi fosse quell'ufficio. Mercoledì pomeriggio era andata in tribunale insieme a sua figlia per una causa civile che le riguarda entrambe. La madre fino ad ora non aveva mai avuto guai con la legge. Fedina immacolata.

Quando sono arrivati gli ispettori della Squadra mobile tra le mura antiche della procura, non ci hanno messo molto a capire di chi poteva essere la firma di quel furto: intanto doveva per forza essere una persona che quel pomeriggio si trovava all'interno del tribunale, probabile che fosse lì per presenziare a un'udienza.
E' partito un veloce screening di tutti i presenti nell'orario in cui era avvenuto il furto, il cerchio si è stretto sempre di più finché dentro c'è rimasta soltanto lei. La donna ai poliziotti ha spiegato di essere entrata in quell'ufficio vuoto, di aver visto una borsetta da cui d'impulso aveva estratto il portafoglio. Dentro c'erano quaranta euro. Se li è messi in tasca, il portafoglio l'ha buttato poco dopo in un cassonetto dell'immondizia.

Un furto maldestro, che ha giustificato con il momento di difficoltà economica che sta attraversando. S'è scusata. Quei quaranta euro li aveva ancora in tasca («non sono riuscita a spenderli»), e li ha allungati ai poliziotti, s'è detta dispiaciuta per il portafoglio: quello non è più stato possibile trovarlo, il cassonetto nel frattempo era già stato svuotato ed aveva preso la via della discarica insieme al resto dell'immondizia. E questa resta sempre la scocciatura più grande - molto più dei soldi - per chi viene derubato: perdere documenti, effetti personali.
T.F. alla fine è stata denunciata per furto aggravato. l.f.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

Morto Marino Perani, allenò il Parma

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo

Bottino da quantificare

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale del 25 ottobre

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»