22°

Parma

Decine di colpi in tutto il Nord, preso

Decine di colpi in tutto il Nord, preso
Ricevi gratis le news
0

A Parma aveva fatto una magra figura. Una quarantina di euro in banconote logore lasciate  in  un cassetto  aperto perché  dovevano essere sostituite. Eppure, Daniele Villa Ruscelloni, 35 anni, ha un curriculum di tutto rispetto: arrestato ieri mattina a Mantova dai carabinieri della città lombarda,  è accusato di decine di colpi  messi a segno nel Nord Italia.
Un pendolare delle rapine in trasferta dalla Repubblica  Ceca, nella quale si era trasferito un paio di anni fa, dopo essere evaso dalla casa lavoro di Castelfranco Emilia, nonostante ufficialmente sia ancora residente a Reggio.  Stava nel Paese dell'Est, Ruscelloni, ma spesso rientrava in Italia. Per «lavoro», più che per nostalgia. Varcava il confine a Tarvisio e poi - almeno secondo quanto sta scritto nelle ordinanze  di custodia cautelare - faceva colpi a raffica a scendere.  Bolzano, Trento, Verona, Rovigo,  Mantova, Cremona, fino a Parma. Dove era entrato in azione il 30 luglio scorso, prendendo di  mira il Credem di piazzale Pablo.
 Sono le 15,45: vuota la banca, ma vuoti anche i cassetti, se si escludono quei 40 euro che paiono carta straccia.  Entrando nella botola, si toglie gli occhiali da sole. E' a volto scoperto, come fa quasi  sempre. Eppure, nonostante l'esperienza, sembra insicuro. Goffo, al limite del ridicolo. Appena entrato  nell'agenzia di piazzale Pablo, chiede dove si trova il bagno.  Una domanda  che sorprende i due dipendenti, le uniche persone presenti in banca in quel momento.  Ma prima che uno degli impiegati possa dire che  non è un  locale pubblico, dice loro di chiudersi in bagno, perché quella - nonostante le apparenze - è una rapina.  Sfodera anche un cutter, l'arma preferita da Ruscelloni, che però  in alcune occasioni  ha usato anche  coltelli da cucina e un paio di volte un revolver.

Chiude in bagno i due impiegati, ma subito dopo torna ad aprire perché non riesce a trovare i soldi.  E' esperto, ma forse non ha pensato  al fatto che il denaro è chiuso in casse protette da congegni a tempo che non si possono sbloccare.  Chiede ai due impiegati di svuotare il portafoglio,  ma ricava ben poco.  Non gli restano che quelle banconote logore trovate in un cassetto, prima di darsi alla fuga.

Fino a ieri, quando i carabinieri l'hanno bloccato mentre scendeva da una Mazda con targa tedesca.  Un arresto a  cui hanno collaborato anche i colleghi delle città prese di mira, tra cui quelli di Parma.  I fotogrammi  nitidi delle telecamere dell'agenzia di piazzale Pablo, inoltre, hanno  assicurato un'identificazione immediata  dell'uomo.  Che spesso arrivava in Italia con auto dalle targhe straniere.  E, partendo dalle città più a Nord,  inanellava colpi. Pochi giorni fa  c'era stata una rapina in una banca di Trento: l'identikit corrispondeva a quello di Ruscelloni. Sapevano che non si sarebbe accontentato, che avrebbe cominciato  a mettere in fila altri blitz nel Nord.  Ma stavolta non c'è stato il tempo.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

16commenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

BASSA

Dalla Regione Lombardia arrivano 3 milioni per il ponte sul Po Video

Primo stanziamento per il ponte fra Colorno e Casalmaggiore

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastifici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

1commento

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»