Parma

Francesca e Sara, premiate nel ricordo di Paolo Gelati

Francesca e Sara, premiate nel ricordo di Paolo Gelati
Ricevi gratis le news
0

di Marco Severo

L’inafferrabilità del reale, la sproporzione fra uomo e mondo. Segnano il passo sia la matematica che le lettere nelle due tesine premiate ieri con la borsa di studio «Paolo Gelati». Né i numeri né le lingue bastano più ad aderire alle cose secondo Francesca Giannini e Sara Riccò, le studentesse vincitrici di un assegno da mille euro. Già nei titoli dei rispettivi lavori affiora il tema dell’inadeguatezza umana: «Non chiedeteci la parola» e «L’infrangersi della realtà». C’è un filo, sottile, sul quale entrambe stanno in equilibrio pur partendo da capi opposti: la perdita della fiducia positivistica nell’intelletto, sia scientifico che umanistico.
Lo ha capito subito la commissione esaminatrice, riunitasi come ogni anno per il conferimento del premio riservato alle quarte e quinte dello scientifico Ulivi. Frequentava proprio il liceo di via Maria Luigia Paolo Gelati, ornitologo naturalista scomparso prematuramente quasi 20 anni fa.
E’ dal 1991 che la borsa di studio viene assegnata in suo ricordo ai due migliori «lavori originali - come recita il regolamento - aventi per oggetto l’approfondimento di un argomento scolastico». A promuoverla sono il comitato «Paolo Gelati» e l’Ulivi in collaborazione con la famiglia di Paolo.
Motore dell’iniziativa è «l’affetto per un grande amico» come ha detto il coordinatore del premio Paolo Giorgi, ieri durante l’intesa cerimonia nell’aula magna dell’elementare Cocconi. E’ lui l’anima dI un gruppo di ex compagni liceali nella vecchia quinta A degli anni Settanta: «Se siamo ancora qua, nonostante i capelli grigi - ha confidato a una platea d’un centinaio di studenti - vuol dire che c’era un legame saldissimo tra noi e Marco. Vi raccomando di agire sempre come collettività, specie in questi tempi di sfrenato individualismo».
Applauso, commozione. Poi via con la cerimonia di consegna degli attestati per i partecipanti, 18 in tutto. Dopo aver letto i titoli di tutte le tesine, è stata la professoressa Simonetta Sandri a chiamare al microfono le vincitrici: «E ora le premiate di quest’anno, Francesca Giannini e Sara Riccò». La prima ha colpito la commissione con il suo «originale percorso di ricerca del rapporto fra parola e realtà, su Heidegger, Ungaretti e Von Hofmannsthal accomunati da un’intensa riflessione sull’incapacità della parola di esprimere la realtà». Analoga la motivazione del premio per la Riccò, che nel suo elaborato «ripercorre gli sviluppi della matematica e della fisica, riconoscendo come i teoremi di Incompletezza di Godel e il principio di Indeterminazione di Heisemberg abbiano condotto alla perdita delle certezze proprie dell’Ottocento».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

7commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260