10°

Il caso

Bambina affidata a coppia gay "dopo un'attenta valutazione, non per simpatia"

Fonti giudiziarie spiegano che è stata valutata la situazione peculiare della piccola

Bambina affidata a coppia gay "dopo un'attenta valutazione, non per simpatia"
Ricevi gratis le news
0

 

L'affidamento temporaneo di una bimba di tre anni ad una coppia di uomini gay "non è certo avvenuto per "simpatia" o senza ponderare altre soluzioni: la scelta degli affidatari è stata compiuta dopo un’attenta valutazione della peculiare situazione personale della minore nonché delle circostanze che la vedevano già da tempo positivamente relazionata alla coppia". Lo chiariscono all’ANSA fonti giudiziarie, spiegando che la decisione del tribunale per i Minorenni dell’Emilia-Romagna (presieduto da Giuseppe Spadaro) ha tenuto conto del fatto che la bambina è "consapevole del ruolo non genitoriale svolto dagli affidatari e coinvolta nella vita di questi ultimi anche unitamente agli altri componenti della sua famiglia originaria".
Queste circostanze, "l'irreperibilità di soluzioni più tutelanti nonché l'inopportunità per l’equilibrio della bambina di allontanarla da tale contesto per inserirla in un altro a lei ancora sconosciuto, hanno condotto all’individuazione degli attuali affidatari", una coppia di uomini di Parma.
In ogni caso, per l’affidamento consensuale la legge non impone le formali procedure di comparazione tra coppie ed abbinamento richieste per l’adozione. E quindi la decisione del collegio composto dallo stesso Spadaro e dal giudice Mirko Stifano è arrivata "prendendo come criterio guida l’applicazione delle norme di legge fondate non sulla pedissequa lettura delle medesime bensì sulla loro costante interpretazione alla luce del benessere e della serenità del minore".
L'affidamento temporaneo di una bimba di tre anni ad una coppia di uomini gay "non è certo avvenuto per "simpatia" o senza ponderare altre soluzioni: la scelta degli affidatari è stata compiuta dopo un’attenta valutazione della peculiare situazione personale della minore nonché delle circostanze che la vedevano già da tempo positivamente relazionata alla coppia". Lo chiariscono all’ANSA fonti giudiziarie, spiegando che la decisione del tribunale per i Minorenni dell’Emilia-Romagna (presieduto da Giuseppe Spadaro) ha tenuto conto del fatto che la bambina è "consapevole del ruolo non genitoriale svolto dagli affidatari e coinvolta nella vita di questi ultimi anche unitamente agli altri componenti della sua famiglia originaria".
Queste circostanze, "l'irreperibilità di soluzioni più tutelanti nonché l'inopportunità per l’equilibrio della bambina di allontanarla da tale contesto per inserirla in un altro a lei ancora sconosciuto, hanno condotto all’individuazione degli attuali affidatari", una coppia di uomini di Parma.
In ogni caso, per l’affidamento consensuale la legge non impone le formali procedure di comparazione tra coppie ed abbinamento richieste per l’adozione. E quindi la decisione del collegio composto dallo stesso Spadaro e dal giudice Mirko Stifano è arrivata "prendendo come criterio guida l’applicazione delle norme di legge fondate non sulla pedissequa lettura delle medesime bensì sulla loro costante interpretazione alla luce del benessere e della serenità del minore".



 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

1commento

PALERMO

Riina: la salma giunta al cimitero di Corleone Gallery

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

Pericolo

Piste ciclabili coperte di foglie: insidia per le bici

Lutto

Venturini, l'imprenditore dal cuore grande

Salsomaggiore

Auto medica fuori strada, infermiera all'ospedale

Felino

La maggioranza scricchiola dopo l'uscita di due consigliere

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

10commenti

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

34commenti

Tg Parma

Terremoto, danneggiati due torrini del Battistero Video

Andranno smontati e restaurati

Tg Parma

La regista Archibugi presenta all'Astra "Gli sdraiati" Video

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

2commenti

Tg Parma

Centri vaccini in provincia, la Regione: "Riapriranno" Video

Appennino

Piccola scossa di terremoto a Terenzo: 2.0

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

Molestie

Travolto anche Lasseter, il direttore creativo della Pixar

usa

Trump, come tradizione, grazia due tacchini per Thanksgiving Foto

SPORT

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

SOCIETA'

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

video

Spettacolare inseguimento in moto della polizia Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery