-4°

rifiuti

Castellani: "L'inceneritore di Parma deve servire solo questo territorio"

L'assessore all'ambiente precisa la posizione della Provincia: “Se la Regione il Parlamento dovessero approvare norme differenti ribadiremo la nostra contrarietà. I volumi in gioco garantiscono la saturazione dell'impianto per molto tempo"

Giancarlo Castellani

L'asssessore provinciale all'ambiente Giancarlo Castellani

5

 

“Un impianto concepito per servire innanzitutto il nostro territorio”. E’ la posizione più volte espressa dalla Provincia, assunta nell’autorizzazione al termovalorizzatore e con una successiva delibera di Giunta, che l’assessore all’Ambiente Giancarlo Castellani sottolinea rispondendo alle notizie diffuse dalla consigliera regionale Liliana Barbati. Secondo l’esponente dell’Idv una norma nella bozza del disegno di legge collegato alla legge di stabilità avrebbe come conseguenza il fatto che a Parma verrebbero bruciati anche rifiuti provenienti da territori non provvisti di adeguati impianti di smaltimento. 
“La Conferenza dei servizi ha autorizzato il termovalorizzatore per l’incenerimento con recupero energetico dei soli rifiuti di Parma e provincia e, in coerenza con quanto deliberato, restiamo fermi su questa posizione – spiega Castellani – Se la Regione Emilia Romagna o il Parlamento dovessero approvare norme differenti che possano comportare l’invio all’impianto di Ugozzolo anche di rifiuti provenienti da altri territori ribadiremo la nostra contrarietà. Anche perché – continua - nel nostro territorio i rifiuti indifferenziati urbani non recuperabili e i rifiuti speciali sono tali da garantire per diverso tempo la saturazione dell’impianto. Oltre a questo vogliamo avviare una straordinaria operazione di bonifica ambientale delle discariche presenti sul territorio attraverso il loro svuotamento, il recupero del materiale riciclabile e l’incenerimento del residuo per la produzione di energia e calore. I volumi dei rifiuti in gioco sono pari a circa 7 milioni di tonnellate quantità il cui smaltimento soddisferà il fabbisogno dell’impianto di Parma per moltissimi anni”. 
“Un impianto concepito per servire innanzitutto il nostro territorio”. E’ la posizione più volte espressa dalla Provincia, assunta nell’autorizzazione al termovalorizzatore e con una successiva delibera di Giunta, che l’assessore all’Ambiente Giancarlo Castellani sottolinea rispondendo alle notizie diffuse dalla consigliera regionale Liliana Barbati. Secondo l’esponente dell’Idv una norma nella bozza del disegno di legge collegato alla legge di stabilità avrebbe come conseguenza il fatto che a Parma verrebbero bruciati anche rifiuti provenienti da territori non provvisti di adeguati impianti di smaltimento. “La Conferenza dei servizi ha autorizzato il termovalorizzatore per l’incenerimento con recupero energetico dei soli rifiuti di Parma e provincia e, in coerenza con quanto deliberato, restiamo fermi su questa posizione – spiega Castellani – Se la Regione Emilia Romagna o il Parlamento dovessero approvare norme differenti che possano comportare l’invio all’impianto di Ugozzolo anche di rifiuti provenienti da altri territori ribadiremo la nostra contrarietà. Anche perché – continua - nel nostro territorio i rifiuti indifferenziati urbani non recuperabili e i rifiuti speciali sono tali da garantire per diverso tempo la saturazione dell’impianto. Oltre a questo vogliamo avviare una straordinaria operazione di bonifica ambientale delle discariche presenti sul territorio attraverso il loro svuotamento, il recupero del materiale riciclabile e l’incenerimento del residuo per la produzione di energia e calore. I volumi dei rifiuti in gioco sono pari a circa 7 milioni di tonnellate, quantità il cui smaltimento soddisferà il fabbisogno dell’impianto di Parma per moltissimi anni”. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stunese

    17 Gennaio @ 19.55

    benvenuti nel ristretto club dei inceneritori quando mandate la vostra immondizia in altri siti vi va bene a casa vostra no mai ora ve la tenete

    Rispondi

  • Enrico

    19 Novembre @ 17.09

    Ma te lo vedi Bernazzoli vestito con la tuta bianca e la maschera antigas a portare i sacchi nella sede della Regione :)

    Rispondi

  • Ragno

    18 Novembre @ 17.36

    Come volevasi dimostrare.... senza fare nomi e cognomi...... Ueeeeee eeeee responsabili e dirigenti della PROVINCIAAAAAAA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11111 BAUUUUU TE TEEEEEEEEEEEEEEEE Uauuuuu che pauraaaaa che avranno la Regione e il parlamento della vostra "CONTRARIETA'" Sapete cosa ci faranno? Quello che avete fatto voi nei confronti di coloro che non volevano l'Inceneritore....il termine giusto trovatelo Voi ....

    Rispondi

  • Ragno

    18 Novembre @ 17.36

    Come volevasi dimostrare.... Bernazzoliiiiiii BAUUUUU TE TEEEEEEEEEEEEEEEE

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

7commenti

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Il Soccorso Alpino di Parma opera sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

4commenti

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

6commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

4commenti

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta