16°

rifiuti

Castellani: "L'inceneritore di Parma deve servire solo questo territorio"

L'assessore all'ambiente precisa la posizione della Provincia: “Se la Regione il Parlamento dovessero approvare norme differenti ribadiremo la nostra contrarietà. I volumi in gioco garantiscono la saturazione dell'impianto per molto tempo"

Giancarlo Castellani

L'asssessore provinciale all'ambiente Giancarlo Castellani

5

 

“Un impianto concepito per servire innanzitutto il nostro territorio”. E’ la posizione più volte espressa dalla Provincia, assunta nell’autorizzazione al termovalorizzatore e con una successiva delibera di Giunta, che l’assessore all’Ambiente Giancarlo Castellani sottolinea rispondendo alle notizie diffuse dalla consigliera regionale Liliana Barbati. Secondo l’esponente dell’Idv una norma nella bozza del disegno di legge collegato alla legge di stabilità avrebbe come conseguenza il fatto che a Parma verrebbero bruciati anche rifiuti provenienti da territori non provvisti di adeguati impianti di smaltimento. 
“La Conferenza dei servizi ha autorizzato il termovalorizzatore per l’incenerimento con recupero energetico dei soli rifiuti di Parma e provincia e, in coerenza con quanto deliberato, restiamo fermi su questa posizione – spiega Castellani – Se la Regione Emilia Romagna o il Parlamento dovessero approvare norme differenti che possano comportare l’invio all’impianto di Ugozzolo anche di rifiuti provenienti da altri territori ribadiremo la nostra contrarietà. Anche perché – continua - nel nostro territorio i rifiuti indifferenziati urbani non recuperabili e i rifiuti speciali sono tali da garantire per diverso tempo la saturazione dell’impianto. Oltre a questo vogliamo avviare una straordinaria operazione di bonifica ambientale delle discariche presenti sul territorio attraverso il loro svuotamento, il recupero del materiale riciclabile e l’incenerimento del residuo per la produzione di energia e calore. I volumi dei rifiuti in gioco sono pari a circa 7 milioni di tonnellate quantità il cui smaltimento soddisferà il fabbisogno dell’impianto di Parma per moltissimi anni”. 
“Un impianto concepito per servire innanzitutto il nostro territorio”. E’ la posizione più volte espressa dalla Provincia, assunta nell’autorizzazione al termovalorizzatore e con una successiva delibera di Giunta, che l’assessore all’Ambiente Giancarlo Castellani sottolinea rispondendo alle notizie diffuse dalla consigliera regionale Liliana Barbati. Secondo l’esponente dell’Idv una norma nella bozza del disegno di legge collegato alla legge di stabilità avrebbe come conseguenza il fatto che a Parma verrebbero bruciati anche rifiuti provenienti da territori non provvisti di adeguati impianti di smaltimento. “La Conferenza dei servizi ha autorizzato il termovalorizzatore per l’incenerimento con recupero energetico dei soli rifiuti di Parma e provincia e, in coerenza con quanto deliberato, restiamo fermi su questa posizione – spiega Castellani – Se la Regione Emilia Romagna o il Parlamento dovessero approvare norme differenti che possano comportare l’invio all’impianto di Ugozzolo anche di rifiuti provenienti da altri territori ribadiremo la nostra contrarietà. Anche perché – continua - nel nostro territorio i rifiuti indifferenziati urbani non recuperabili e i rifiuti speciali sono tali da garantire per diverso tempo la saturazione dell’impianto. Oltre a questo vogliamo avviare una straordinaria operazione di bonifica ambientale delle discariche presenti sul territorio attraverso il loro svuotamento, il recupero del materiale riciclabile e l’incenerimento del residuo per la produzione di energia e calore. I volumi dei rifiuti in gioco sono pari a circa 7 milioni di tonnellate, quantità il cui smaltimento soddisferà il fabbisogno dell’impianto di Parma per moltissimi anni”. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stunese

    17 Gennaio @ 19.55

    benvenuti nel ristretto club dei inceneritori quando mandate la vostra immondizia in altri siti vi va bene a casa vostra no mai ora ve la tenete

    Rispondi

  • Enrico

    19 Novembre @ 17.09

    Ma te lo vedi Bernazzoli vestito con la tuta bianca e la maschera antigas a portare i sacchi nella sede della Regione :)

    Rispondi

  • Ragno

    18 Novembre @ 17.36

    Come volevasi dimostrare.... senza fare nomi e cognomi...... Ueeeeee eeeee responsabili e dirigenti della PROVINCIAAAAAAA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11111 BAUUUUU TE TEEEEEEEEEEEEEEEE Uauuuuu che pauraaaaa che avranno la Regione e il parlamento della vostra "CONTRARIETA'" Sapete cosa ci faranno? Quello che avete fatto voi nei confronti di coloro che non volevano l'Inceneritore....il termine giusto trovatelo Voi ....

    Rispondi

  • Ragno

    18 Novembre @ 17.36

    Come volevasi dimostrare.... Bernazzoliiiiiii BAUUUUU TE TEEEEEEEEEEEEEEEE

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling