11°

17°

parma

Appalto Sprar, Ghiretti: “Pasticcio che può costar caro al Comune”

Servizio affidato al Ciac, ma la cooperativa esclusa ha vinto il ricorso al Tar. Il consigliere di Parma Unita: "Conflitti d'interesse? Resta comunque un pressapochismo evidente"

Roberto Ghiretti (Parma Unita)

Roberto Ghiretti (Parma Unita)

Ricevi gratis le news
0

"Dopo le multe comminate ai rifugiati in condizioni di difficoltà per bivacco notturno e la danza del ventre di cui la consigliera Adardi ci ha fatto gentile omaggio nel corso della "Notte dei senza dimora" ecco in arrivo un nuovo fulgido esempio dello stato confusionale in cui versano le politiche sociali del Comune di Parma.
Mi riferisco alla gara di appalto Sprar (servizio dedicato ai richiedenti asilo e rifugiati) assegnata provvisoriamente al Ciac e sospesa dal Tar con decreto numero 00160/2013". Comincia così il nuovo affondo di Roberto Ghiretti, il capogruppo in Consiglio di Parma Unita.
"Il servizio Sprar, per chi non lo conoscesse, realizza sul nostro territorio un Progetto di accoglienza nell’ambito del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati finanziato con programmazione triennale (l’ultima 2011/2013) dal Ministero dell’Interno.- continua Ghiretti - Tale programmazione, prevista anche per il triennio successivo, prevede l’invio delle proposte progettuali da parte degli Enti Locali entro la data del 19 ottobre 2013, termine del bando ministeriale. Per partecipare a questo bando nazionale, il 26 settembre 2013 il Comune di Parma ha presentato un avviso pubblico in relazione ad una selezione comparativa per l’individuazione di soggetti del Terzo Settore per la coprogettazione e la gestione di azioni di sistema per l’accoglienza, la tutela e l’integrazione a favore di richiedenti e titolari di protezione internazionale. La scadenza per la presentazione delle proposte da parte dei soggetti del Terzo Settore era il giorno 11 ottobre 2013. A quella data due soggetti si sono presentati: il gestore precedente, la cooperativa Caleidos di Modena, e il Ciac. Il 17 mattina la cooperativa Caleidos riceve una semplice mail, non Pec o fax firmato, in cui si comunica che la gara è stata attribuita al Ciac, senza peraltro indicare i punteggi".
"Di qui - prosegue la nota di Ghiretti -il ricorso al Tar della cooperativa modenese, ricorso che, come ho detto, ha visto un primo pronunciamento positivo, in attesa di entrare nel merito dei fatti. E c'è da ritenere che difficilmente l'operato del Comune di Parma uscirà indenne da questa vicenda, visto che la funzionaria attualmente responsabile della Struttura Operativa Inclusione - in questa veste responsabile della gara in oggetto -, dottoressa Elisabetta Mora, è coniugata con un altro responsabile di struttura, Roberto Spocci del servizio archivi e protocollo comune di Parma. Fin qui nulla da eccepire, se non fosse che il sottoposto diretto di Spocci è Emilio Rossi, attuale presidente dell'associazione Ciac onlus. Non solo; responsabile della struttura operativa Famiglia, facente parte dello stesso settore della dott.ssa Mora, è Roberto Abbati il quale è anche componente del consiglio di amministrazione del Ciac.
Insomma, al di là delle relazioni in essere, ciò che emerge è che il Comune di Parma ha assegnato una gara di appalto ad una onlus di cui sono esponenti di primissimo piano dei dipendenti comunali.
Fino a prova contraria non possiamo mettere in dubbio la perfetta buona fede di tutte le persone citate, ma mi sia consentito rilevare che una tale commistione di interessi avrebbe dovuto suggerire comportamenti ben più prudenti, soprattutto alla luce del fatto che nel programma elettorale dei 5 stelle, a pagina 41, si definisce il Ciac come "unico soggetto conoscitore" del fenomeno migratorio nella sua accezione marginale, dimenticando volutamente o meno che all'epoca il Ciac non gestiva servizi sul territorio di Parma ma che li gestivano Caleidos (Sprar) e In & Co (Informa stranieri).
Il risultato di tanto pressapochismo è avvilente: il Comune rischia di dover risarcire al cooperativa Caleidos e di perdere il contributo ministeriale necessario al mantenimento del servizio. Senza contare il fatto che per questioni di questa gravità non è da escludersi un ennesimo intervento della magistratura. Per quanto mi riguarda presenterò immediatamente un'interrogazione consiliare per capire quale sia la posizione dell'assessore ai servizi sociali Laura Rossi e capire come sia stato possibile generare un pasticcio di tale portata".

Roberto Ghiretti

Parma Unita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

9commenti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" della Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va