23°

Parma

In treno con oltre 2 chili di marijuana: arrestato nigeriano

La droga era nascosta in una valigia

In treno con oltre 2 chili di marijuana: arrestato nigeriano
4

 

Il giorno 16 novembre 2013, una pattuglia del Settore Operativo Polizia Ferroviaria di Bologna Centrale, nell’ambito di uno dei quotidiani servizi di scorta ai treni disposti dal Compartimento di Polizia Ferroviaria di Bologna, effettuava un controllo a bordo di un treno IC, nei confronti di un giovane cittadino Nigeriano, in seguito risultato essere salito a bordo presso la stazione ferroviaria di Reggio Emilia e sorpreso a viaggiare da personale ferroviario in posizione irregolare.
Alla vista degli agenti lo straniero, dopo aver declinato le proprie generalità, affermava di dover scendere a Parma e pertanto, giunto il convoglio presso questa stazione, lasciava lo scompartimento occupato abbandonando sul posto una valigia di piccole dimensioni.
I viaggiatori occupanti lo scompartimento segnalavano immediatamente  la “dimenticanza” permettendo agli agenti di recuperala.
La circostanza che lo straniero negava energicamente ogni riferimento alla valigia insospettiva gli agenti in servizio che decidevano di operare una perquisizione personale che permetteva il rinvenimento, all’interno della valigia stessa, di due involucri in cellophane, del peso lordo di grammi 2180,3, contenenti sostanza vegetale che sottoposta a successive esami tecnico-scientifici risultava essere stupefacente del tipo marijuana, che veniva immediatamente sequestrata.
Valutate le insistenti dichiarazioni di estraneità del giovane straniero rispetto alla valigia rinvenuta, gli agenti raccoglievano formalmente le dichiarazioni dei viaggiatori presenti nello scompartimento occupato dallo stesso che confermavano la circostanza che lo stesso fosse effettivamente salito a bordo del convoglio nella stazione ferroviaria di Reggio Emilia con al seguito la valigia contenente lo stupefacente. A conferma delle testimonianze venivano inoltre acquisite le immagini del circuito di video sorveglianza della stazione di Reggio Emilia dalle quali risultava ulteriore conferma che il soggetto sottoposto a controllo avesse al seguito la valigia descritta nelle fasi immediatamente precedenti la propria salita a bordo del treno.  
Alla luce di quanto accertato lo straniero, venticinquenne, regolarmente soggiornante in Italia ed incensurato, veniva tratto in arresto per il delitto di traffico di stupefacenti ex art. 73 comma 1 del D.P.R. 9 0ttobre 1990 nr.309 (testo Unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope) ed associato alla casa circondariale di Parma.
Sono in corso indagini finalizzate all’individuazione del “venditore” del cospicuo quantitativo di stupefacente.
Nel mese di febbraio scorso un pattuglia dello stesso Settore Operativo di Bologna, nell’ambito di analogo servizio di corta treni, 
arrestò un cittadino nigeriano che in circostanze analoghe era stato sorpreso a trasportare circa un chilogrammo di marijuana. 
E' salito su un Intercity a Reggio Emilia con una valigia. In apparenza, un normale viaggiatore. In realtà quel 25enne nigeriano era un corriere della droga. Quando gli agenti del Settore operativo di Polizia ferroviaria di Bologna hanno scoperto che viaggiava senza biglietto, il giovane ha detto di dover scendere a Parma; cosa che ha fatto, "dimenticando" la valigia sul treno. La polizia ferroviaria ha recuperato la valigia, dove erano nascosti più di due chili di marijuana. L'africano ha negato che fosse sua, ma la testimonianza degli altri viaggiatori lo ha inchiodato. Così è stato arrestato. 

 

E' successo sabato pomeriggio. Il giovane nigeriano, identificato dagli agenti della Polfer, è sceso a Parma lasciando la valigia nello scompartimento. Gli altri viaggiatori hanno subito segnalato la "dimenticanza". La valigia è stata recuperata dagli agenti di polizia, che hanno scoperto due involucri di cellophane del peso di 2 chili e 180 grammi. Le analisi hanno confermato che si trattava di marijuana. Il giovane straniero si è detto estraneo alla vicenda ma gli altri viaggiatori del suo scompartimento hanno confermto che il giovane era salito a Reggio con quella valigia. L'analisi dei filmati di videosorveglianza ha fornito ulteriori riscontri. Il nigeriano, incensurato e in regola con i documenti, è stato arrestato per traffico di stupefacenti ed è in carcere a Parma. 

La Polfer sottolinea che non è il primo sequestro di un quantitativo ingente di marijuana sui treni. In febbraio una pattuglia del Settore Operativo di Bologna, nell’ambito di analogo servizio di scorta treni, ha arrestato un nigeriano sorpreso a trasportare circa un chilogrammo di marijuana. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marirhugo

    19 Novembre @ 20.08

    giusto, 10 anni per il traffico e 20 per l'imbecillita'

    Rispondi

  • Alex

    19 Novembre @ 19.06

    infatti

    Rispondi

  • Biffo

    19 Novembre @ 16.44

    Sono convinto che il ragazzo volese vendere la droga unicamente per depositarne poi il ricavato sul c\c bancario intestato ad una ONLUS di beneficenza, magari proprio per la Nigeria. Franco Bifani

    Rispondi

  • Alessandra

    19 Novembre @ 14.57

    Benedetto ragazzo... Fai almeno il biglietto...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

sgarbi dorme in tv

video virale

Sgarbi si addormenta in diretta Tv. Lo sveglia il conduttore

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo

parma

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo Gallery

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

7commenti

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti Foto

via Baganza

Paura in piazza Fiume: un uomo cade, arriva l'ambulanza

lega nord

Salvini candida la Cavandoli: "Possiamo vincere" Intervista

Via Verdi blindata (guarda) per la visita del leader del Carroccio: "A Parma prima i parmigiani" e "Porte aperte agli alleati e ai civici"

1commento

anteprima gazzetta

La vecchiaia raccontata da Giancarlo Ilari Video

tg parma

Felegara sotto choc per la morte dei coniugi Carpana Video

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

7commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

5commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

foto dei lettori

Via Montebello: il parcheggio è "creativo"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Parigi, allarme per i kamikaze con virus infettivi

Piacenza

Precipita con il deltaplano a motore e muore

SOCIETA'

MUSICA

E' morto Fausto Mesolella, storico chitarrista degli Avion Travel Live a Parma con la Toscanini

polizia

Una Lamborghini Huracàn per la Polstrada di Bologna

SPORT

LEGAPRO

Il Pordenone strappa un pari sul campo della Reggiana

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon