14°

Parma

«Io, benzinaio onesto scambiato per mafioso»

«Io, benzinaio onesto scambiato per mafioso»
Ricevi gratis le news
11

No, non è lui l’arrestato. Non c'entra proprio nulla con la 'n­drangheta Francesco Maurici, ieri normalmente al lavoro nel suo distributore di via Emilia est: l’unico, vero, distributore Agip di via Emilia est. A cinque metri dall’arco di San Lazzaro. «L'altra pompa, quella coinvolta nelle indagini su droga e ban­comat manomesso dice l’inte­ressato si trova infatti in via Emilio Lepido, cioè ben più avanti sulla strada».
 Mica da ridere, l’equivoco. Al­cune centinaia di metri, a volte, possono marcare il confine della legalità. Così è successo a Mau­rici, per due giorni filati passato per mafioso agli occhi di amici e clienti: «Il danno non è solo d’immagine ma anche economi­co sospira lui visto che, da quando è iniziata questa storia, il numero di auto fermatesi da me per il rifornimento è calato bruscamente». 

Altri particolari sulla singolare vicenda nell'articolo completo di Marco Severo sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • belli

    02 Aprile @ 23.46

    In tanti pensavano erroneamente che si trattasse dell'Agip dell'Arco.. Giusto aver dato spazio per chiarire il dubbio! Anche perchè un distributore lo eviti se temi che ti clonino il bancomat ma non ci vai apposta se leggi l'intervista al gestore sul giornale. Si parla di prezzi? Promozioni? NO! Un lavoratore onesto ha chiarito un dubbio che è venuto a tanti (magari chi non è di San Lazzaro non può capire.. chi ci vive due conti su dove è andato a far rifornimento ultimamente li ha fatti!), non ci vedo nulla di male. Ma ovviamente non sarebbe così bello se non ci fosse qualcuno che deve sempre e comunque aver qualcosa da dire..

    Rispondi

  • Giorgio Salvadè

    02 Aprile @ 22.15

    Il sig. Maurici ringrazi la gazzetta di Parma della buona pubblicità. Siamo italiani, tante parole ma con il cuore buono. Vedrà sig. Maurici quanti pieni di benzina farà nei prossimi giorni. Si abboni alla Gazzetta se non è già un assiduo lettore e si tolga le vesti della vittima in quanto non è successo nulla. Pensiamo invece a chi è accusato pur essendo innocente o addirittura finisce in carcere, vedi Tortora, per poi essere risarcito miseramente dal nostro Stato. Buon Lavoro sig. Maurici i miei migliori auguri

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    02 Aprile @ 18.48

    Oggi è la giornata delle critiche...Ma va bene così: ed è giusto che su internet ci sia un dialogo costruttivo fra giornalisti e lettori. Noi, fin dall'inizio, abbiamo pubbliacmente dichiarato che il nostro sito, per ovvie ragioni, non vuole sostituire la cara vecchia Gazzetta di carta. Quindi sul sito troverete le notizie flash, mentre gli approfondimenti restano destinati a chi acquista il giornale di carta (altrimenti, nè il giornale nè il sito potrebbero reggersi economicamente, come ci insegnano le vicende di molte testate americane). E chi - come chiede Massimiliano - vive distante da Parma? Può abbonarsi alla Gazzetta online, che potrà leggere sul suo pc ogni mattina alle 7, che viva a Roma come a New York. Maggiori informazioni scrivendo a diffusione@gazzettadiparma.net

    Rispondi

  • ferrari massimiliano

    02 Aprile @ 18.25

    Trovo un po' strana questa scritta: altri particolari sulla vicenda nell'articolo completo sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola. Se mi trovo a 10000 km da casa non posso comprarla, viceversa, se sono a casa la vado a comprare visto che leggiere un giornale e' meglio che consultare internet. Scusate per la critica e buon lavoroo.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    02 Aprile @ 18.13

    Ringraziamo Davide, che ci dà modo di precisare ulteriormente. Problemi simili si verificano spesso (e proprionin questi giorni se ne è parlato in una lettera alla Gazzetta nell'edizione di carta) quando gli inquirenti non forniscono l'identità di un arrestato, o danno indicazioni generiche, tipo: chiusa una palestra nella zona sud della città. In questo caso, nome e cognome sembravano garantire - al di là del'indirizzo - sufficiente chiarezza. Senza contare che un benzinaio arrestato non sarà al suo posto, mentre se uno è al suo posto evidentemente non è quello arrestato. Non appena l'equivoco è emerso, abbiamo dato ampio risalto all'intervista e soprattutto alla foto del benzinaio estraneo. E sinceramente crediamo che il caso possa dirsi completamente chiarito. Comunque grazie a tutti per gli interventi: sono comunque esperienze che ci sono utili per casi analoghi in futuro.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Striscia torna a Parma,  i musulmani:  "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

5commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

2commenti

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

3commenti

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova