-2°

nelle ultime ore

Furti sventati: Volanti-ladri 3-0

Interventi in zona Campus, via Tintoretto e via Spezia con inseguimento in tangenziale

Furti sventati: Volanti-ladri 3-0
Ricevi gratis le news
1

 

COMUNICATO del 21 novembre 2013
CONTROLLO DEL TERRITORIO
Interrotte tre azioni furtive 
L’attività di controllo del territorio posta in essere dalle Volanti ha permesso di bloccare l’azione furtiva in tre casi, impedendo ai malfattori di raggiungere il proprio delinquenziale obiettivo.
Nella notte appena trascorsa, intorno alle ore 3, un equipaggio di Polizia ha intercettato, all’altezza della rotatoria zona Campus universitario, una autovettura tipo Ford Escort con a bordo due cittadini bulgari. Entrambi pluripregiudicati e residenti a Parma, trasportavano sul veicolo oggetti risultati dagli accertamenti provento di furto: un macchinario industriale utilizzato per la pulizia, un decoder digitale ed alcuni pezzi di un impianto musicale. Per loro inevitabile la denuncia a piede libero.
Più tardi, intorno alle ore 6, a seguito di segnalazione di un residente, che aveva notato strani movimenti nei pressi di un’auto in via Tintoretto, la Volante rinveniva tale mezzo, una Fiat Punto, che nei primi giorni di novembre era stata rubata ad un parmigiano.
All’interno del veicolo, nel bagagliaio, si rinvenivano un piccone e due grosse tronchesi, verosimilmente utilizzate per effettuare furti, che venivano sequestrate, mentre l’auto riconsegnata al proprietario.
In serata, invece, alle 22 circa, giungeva al 113 una telefonata di un passante che aveva notato un uomo mentre stava rubando all’interno di un bar tabaccheria di via la Spezia. Dopo aver infranto la vetrina utilizzando un palo in ferro, il malfattore penetrava al’interno del bar arraffando la merce esposta fino a riempire un grosso sacco e scappava a bordo di un’autovettura parcheggiata lì davanti.
Il testimone riusciva ad annotare la targa e la comunicava agli Agenti, che dopo alcuni minuti intercettavano l’auto indicata in fuga sulla Tangenziale. Partiva così l’inseguimento ma il fuggitivo, dopo aver superato l’uscita Vicofertile, arrestava la marcia, usciva dal veicolo e, scavalcata repentinamente la barriera stradale, si dileguava complice l’oscurità e la vegetazione.
Gli Agenti, tuttavia, riuscivano a recuperare il veicolo, risultato rubato a Milano, e la merce asportata (più di cinquecento pacchetti di sigarette ed una quarantina di “gratta e vinci”).
Indagini in corso.
Il Dirigente l’U.P.G.S.P.
COMUNICATO

L’attività di controllo del territorio posta in essere dalle Volanti ha permesso di bloccare l’azione furtiva in tre casi, impedendo ai malfattori di raggiungere il proprio obiettivo.

 

Nella notte appena trascorsa, intorno alle ore 3, un equipaggio di Polizia ha intercettato, all’altezza della rotatoria zona Campus universitario, una autovettura tipo Ford Escort con a bordo due cittadini bulgari. Entrambi pluripregiudicati e residenti a Parma, trasportavano sul veicolo oggetti risultati dagli accertamenti provento di furto: un macchinario industriale utilizzato per la pulizia, un decoder digitale ed alcuni pezzi di un impianto musicale. Per loro inevitabile la denuncia a piede libero.

Più tardi, intorno alle ore 6, a seguito di segnalazione di un residente, che aveva notato strani movimenti nei pressi di un’auto in via Tintoretto, la Volante rinveniva tale mezzo, una Fiat Punto, che nei primi giorni di novembre era stata rubata ad un parmigiano.All’interno del veicolo, nel bagagliaio, si rinvenivano un piccone e due grosse tronchesi, verosimilmente utilizzate per effettuare furti, che venivano sequestrate, mentre l’auto è stata riconsegnata al proprietario.

In serata, alle 22 circa, giungeva al 113 una telefonata di un passante che aveva notato un uomo mentre stava rubando all’interno di un bar tabaccheria di via la Spezia. Dopo aver infranto la vetrina utilizzando un palo in ferro, il malfattore penetrava al’interno del bar arraffando la merce esposta fino a riempire un grosso sacco e scappava a bordo di un’autovettura parcheggiata lì davanti.Il testimone riusciva ad annotare la targa e la comunicava agli agenti, che dopo alcuni minuti intercettavano l’auto indicata in fuga sulla Tangenziale. Partiva così l’inseguimento ma il fuggitivo, dopo aver superato l’uscita Vicofertile, arrestava la marcia, usciva dal veicolo e, scavalcata repentinamente la barriera stradale, si dileguava complice l’oscurità e la vegetazione.Gli agenti, tuttavia, riuscivano a recuperare il veicolo, risultato rubato a Milano, e la merce asportata (più di cinquecento pacchetti di sigarette ed una quarantina di “gratta e vinci”).Indagini in corso.

 

 

Guarda il servizio del TgParma


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Movimento

    21 Novembre @ 11.43

    Bravi, Bravissimi Ragazzi. Un forte abbraccio a tutti. Dott.Filippo Greci Pres.Naz.Nuovi Consumatori

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

«Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

19commenti

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

6commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

OAXACA

Ancora terremoto in Messico: scossa di magnitudo 6.0 nel sud

SPORT

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa