12°

Parma

Dal Comune 20 bici per l'Ostello della Gioventù

Consegnate in comodato d'uso

Alcune delle biciclette date in comodato all'Ostello della Gioventù

Alcune delle biciclette date in comodato all'Ostello della Gioventù

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa del Comune 


 

L’Assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Parma Gabriele Folli ha ufficializzato la consegna in comodato gratuito di 20 biciclette all’Ostello della Gioventù. Durante l’incontro sono state illustrate le modalità del contratto stipulato tra l’Amministrazione comunale, Infomobility e la cooperativa sociale Aurora Domus grazie al quale gli ospiti dell’Ostello potranno usufruire di biciclette provenienti dal servizio bike sharing e non più utilizzate a causa di usura o vandalismi. Erano presenti, oltre all’assessore, anche Annalisa Mussini, responsabile del servizio bike sharing di Infomobility e Andrea Mozzarelli, presidente dell’associazione Bicinsieme-Fiab Parma. Le biciclette, tutte in ottimo stato, sono quindi a disposizione di chi alloggia all’Ostello della Gioventù: “ Provengono dal magazzino di Infomobility – ha spiegato l’Assessore Folli - che le ha tenute nonostante non si potessero più utilizzare e  in attesa di poterle recuperare. Alcune avevano subito vandalismi, altre erano prive di accessori. Grazie alla convenzione tra Infomobility e Bicinsime-Fiab, è stato possibile  ripristinarne 20. I clienti dell’Ostello potranno utilizzarle per i loro spostamenti in città. E’ un accordo che non pesa sulle casse del Comune e che ribadisce la vocazione ciclabile di Parma”.
Il presidente di Bicinsieme Fiab Parma Andrea Mozzarelli ha spiegato che, quando l’Assessore ha contattato l’associazione, non c’è stato nessun problema ad accettare la collaborazione: “L’Ostello è un luogo di persone che viaggiano ed arrivano nella nostra città per vederla e scoprirla,  quindi quale mezzo migliore della bicicletta? Grazie a Remo De Vido, un vero specialista nella riparazione e manutenzione delle due ruote, le abbiamo rimesse a nuovo e, soprattutto,  dotate di tutti gli accessori di sicurezza (luci, campanelli, lucchetti, ecc..). Questa attività di riparazione e manutenzione naturalmente continuerà su indicazione dei gestori dell’Ostello, che segnaleranno di volta in volta le eventuali problematiche legate ai mezzi e dovute al loro utilizzo”. 
Sempre riferendosi alla convenzione Bicinsieme-Fiab, Annalisa Mussini, responsabile del servizio bike sharing di Infomobility, ha spiegato che le biciclette erano state raccolte in un magazzino dopo averne verificato l’inutilizzo: “Invece che  farle “invecchiare” per poi portarle alla rottamazione, sono state recuperate da Fiab e così hanno potuto avere una “seconda vita”. L’Ostello, da parte sua, ne controllerà l’efficienza e avvertirà Fiab quando ci sarà bisogno di nuova manutenzione. I dati di utilizzo dei nostri servizi che hanno a che fare con le due ruote dimostrano che la bici non passa mai di moda, anzi: in 10 anni il Punto Bici di viale Toschi ha effettuato 55mila noleggi, mentre il bike sharing ha avuto 8mila utilizzi negli ultimi 12 mesi.”
Alessio Concari e Francesco Rossi, della cooperativa Aurora Domus, hanno sottolineato come iniziativa ribadisca la vocazione “ecofriendly” dell’Ostello “Siamo da sempre orientati verso una politica gestionale sostenibile, a partire dalla raccolta differenziata. Avere a disposizione queste biciclette rappresenta un servizio in più da offrire ai nostri clienti, già predisposti ad un approccio ambientalista e naturalista che caratterizza il loro modo di viaggiare. Non sarà chiesta nessuna cauzione in denaro: al momento dell’utilizzo, ai nostri clienti basterà compilare un modulo e lasciare un documento per poter utilizzare la bicicletta senza problemi. Questa concessione in comodato è un bell’esempio di collaborazione tra pubblico e privato all’insegna della sensibilità ambientale. Il cicloturismo è un settore in espansione e muove una tipologia di turisti che sicuramente ogni città vorrebbe avere.”
L’Assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Parma Gabriele Folli ha ufficializzato la consegna in comodato gratuito di 20 biciclette all’Ostello della Gioventù. Durante l’incontro sono state illustrate le modalità del contratto stipulato tra l’Amministrazione comunale, Infomobility e la cooperativa sociale Aurora Domus grazie al quale gli ospiti dell’Ostello potranno usufruire di biciclette provenienti dal servizio bike sharing e non più utilizzate a causa di usura o vandalismi.
Erano presenti, oltre all’assessore, anche Annalisa Mussini, responsabile del servizio bike sharing di Infomobility e Andrea Mozzarelli, presidente dell’associazione Bicinsieme-Fiab Parma.
Le biciclette, tutte in ottimo stato, sono quindi a disposizione di chi alloggia all’Ostello della Gioventù: “ Provengono dal magazzino di Infomobility – ha spiegato l’Assessore Folli - che le ha tenute nonostante non si potessero più utilizzare e  in attesa di poterle recuperare. Alcune avevano subito vandalismi, altre erano prive di accessori. Grazie alla convenzione tra Infomobility e Bicinsime-Fiab, è stato possibile  ripristinarne 20. I clienti dell’Ostello potranno utilizzarle per i loro spostamenti in città. E’ un accordo che non pesa sulle casse del Comune e che ribadisce la vocazione ciclabile di Parma”.Il presidente di Bicinsieme Fiab Parma Andrea Mozzarelli ha spiegato che, quando l’Assessore ha contattato l’associazione, non c’è stato nessun problema ad accettare la collaborazione: “L’Ostello è un luogo di persone che viaggiano ed arrivano nella nostra città per vederla e scoprirla,  quindi quale mezzo migliore della bicicletta? Grazie a Remo De Vido, un vero specialista nella riparazione e manutenzione delle due ruote, le abbiamo rimesse a nuovo e, soprattutto,  dotate di tutti gli accessori di sicurezza (luci, campanelli, lucchetti, ecc..). Questa attività di riparazione e manutenzione naturalmente continuerà su indicazione dei gestori dell’Ostello, che segnaleranno di volta in volta le eventuali problematiche legate ai mezzi e dovute al loro utilizzo”.
Sempre riferendosi alla convenzione Bicinsieme-Fiab, Annalisa Mussini, responsabile del servizio bike sharing di Infomobility, ha spiegato che le biciclette erano state raccolte in un magazzino dopo averne verificato l’inutilizzo: “Invece che  farle “invecchiare” per poi portarle alla rottamazione, sono state recuperate da Fiab e così hanno potuto avere una “seconda vita”. L’Ostello, da parte sua, ne controllerà l’efficienza e avvertirà Fiab quando ci sarà bisogno di nuova manutenzione. I dati di utilizzo dei nostri servizi che hanno a che fare con le due ruote dimostrano che la bici non passa mai di moda, anzi: in 10 anni il Punto Bici di viale Toschi ha effettuato 55mila noleggi, mentre il bike sharing ha avuto 8mila utilizzi negli ultimi 12 mesi".
Alessio Concari e Francesco Rossi, della cooperativa Aurora Domus, hanno sottolineato come iniziativa ribadisca la vocazione “ecofriendly” dell’Ostello: “Siamo da sempre orientati verso una politica gestionale sostenibile, a partire dalla raccolta differenziata. Avere a disposizione queste biciclette rappresenta un servizio in più da offrire ai nostri clienti, già predisposti ad un approccio ambientalista e naturalista che caratterizza il loro modo di viaggiare. Non sarà chiesta nessuna cauzione in denaro: al momento dell’utilizzo, ai nostri clienti basterà compilare un modulo e lasciare un documento per poter utilizzare la bicicletta senza problemi. Questa concessione in comodato è un bell’esempio di collaborazione tra pubblico e privato all’insegna della sensibilità ambientale. Il cicloturismo è un settore in espansione e muove una tipologia di turisti che sicuramente ogni città vorrebbe avere.”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

Un fotogramma che mostra il lancio di una bottiglia contro la troupe.

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

APPENNINO CON GLI SCI

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Weekend

Il sabato in Provincia? Tutti gli eventi in agenda

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

PARMA

Rubava materiali idraulici nella sua ditta e li rivendeva: arrestato operaio 40enne Video

Denunciato uno zio, residente a Maranello

1commento

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

PARMA

Rubò i salami all'Esselunga, ora ci prova con il Parmigiano Reggiano: denunciato 41enne senegalese

L'africano è stato denunciato dalle Volanti

2commenti

Borgotaro

Tre furti in tre abitazioni lo stesso giorno

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

oxford street

Panico nel cuore di Londra dopo falso allarme terroristico. Riaperte tre stazioni metro. Video: la gente in fuga

egitto

Bomba e spari, attentato nella moschea nel Sinai: 235 morti

SPORT

Formula 1

Abu Dhabi, Hamilton davanti a Vettel

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

SOS ANIMALI

Chi vuole adottare Willy?

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R