Parma

Dal Comune 20 bici per l'Ostello della Gioventù

Consegnate in comodato d'uso

Alcune delle biciclette date in comodato all'Ostello della Gioventù

Alcune delle biciclette date in comodato all'Ostello della Gioventù

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa del Comune 


 

L’Assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Parma Gabriele Folli ha ufficializzato la consegna in comodato gratuito di 20 biciclette all’Ostello della Gioventù. Durante l’incontro sono state illustrate le modalità del contratto stipulato tra l’Amministrazione comunale, Infomobility e la cooperativa sociale Aurora Domus grazie al quale gli ospiti dell’Ostello potranno usufruire di biciclette provenienti dal servizio bike sharing e non più utilizzate a causa di usura o vandalismi. Erano presenti, oltre all’assessore, anche Annalisa Mussini, responsabile del servizio bike sharing di Infomobility e Andrea Mozzarelli, presidente dell’associazione Bicinsieme-Fiab Parma. Le biciclette, tutte in ottimo stato, sono quindi a disposizione di chi alloggia all’Ostello della Gioventù: “ Provengono dal magazzino di Infomobility – ha spiegato l’Assessore Folli - che le ha tenute nonostante non si potessero più utilizzare e  in attesa di poterle recuperare. Alcune avevano subito vandalismi, altre erano prive di accessori. Grazie alla convenzione tra Infomobility e Bicinsime-Fiab, è stato possibile  ripristinarne 20. I clienti dell’Ostello potranno utilizzarle per i loro spostamenti in città. E’ un accordo che non pesa sulle casse del Comune e che ribadisce la vocazione ciclabile di Parma”.
Il presidente di Bicinsieme Fiab Parma Andrea Mozzarelli ha spiegato che, quando l’Assessore ha contattato l’associazione, non c’è stato nessun problema ad accettare la collaborazione: “L’Ostello è un luogo di persone che viaggiano ed arrivano nella nostra città per vederla e scoprirla,  quindi quale mezzo migliore della bicicletta? Grazie a Remo De Vido, un vero specialista nella riparazione e manutenzione delle due ruote, le abbiamo rimesse a nuovo e, soprattutto,  dotate di tutti gli accessori di sicurezza (luci, campanelli, lucchetti, ecc..). Questa attività di riparazione e manutenzione naturalmente continuerà su indicazione dei gestori dell’Ostello, che segnaleranno di volta in volta le eventuali problematiche legate ai mezzi e dovute al loro utilizzo”. 
Sempre riferendosi alla convenzione Bicinsieme-Fiab, Annalisa Mussini, responsabile del servizio bike sharing di Infomobility, ha spiegato che le biciclette erano state raccolte in un magazzino dopo averne verificato l’inutilizzo: “Invece che  farle “invecchiare” per poi portarle alla rottamazione, sono state recuperate da Fiab e così hanno potuto avere una “seconda vita”. L’Ostello, da parte sua, ne controllerà l’efficienza e avvertirà Fiab quando ci sarà bisogno di nuova manutenzione. I dati di utilizzo dei nostri servizi che hanno a che fare con le due ruote dimostrano che la bici non passa mai di moda, anzi: in 10 anni il Punto Bici di viale Toschi ha effettuato 55mila noleggi, mentre il bike sharing ha avuto 8mila utilizzi negli ultimi 12 mesi.”
Alessio Concari e Francesco Rossi, della cooperativa Aurora Domus, hanno sottolineato come iniziativa ribadisca la vocazione “ecofriendly” dell’Ostello “Siamo da sempre orientati verso una politica gestionale sostenibile, a partire dalla raccolta differenziata. Avere a disposizione queste biciclette rappresenta un servizio in più da offrire ai nostri clienti, già predisposti ad un approccio ambientalista e naturalista che caratterizza il loro modo di viaggiare. Non sarà chiesta nessuna cauzione in denaro: al momento dell’utilizzo, ai nostri clienti basterà compilare un modulo e lasciare un documento per poter utilizzare la bicicletta senza problemi. Questa concessione in comodato è un bell’esempio di collaborazione tra pubblico e privato all’insegna della sensibilità ambientale. Il cicloturismo è un settore in espansione e muove una tipologia di turisti che sicuramente ogni città vorrebbe avere.”
L’Assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Parma Gabriele Folli ha ufficializzato la consegna in comodato gratuito di 20 biciclette all’Ostello della Gioventù. Durante l’incontro sono state illustrate le modalità del contratto stipulato tra l’Amministrazione comunale, Infomobility e la cooperativa sociale Aurora Domus grazie al quale gli ospiti dell’Ostello potranno usufruire di biciclette provenienti dal servizio bike sharing e non più utilizzate a causa di usura o vandalismi.
Erano presenti, oltre all’assessore, anche Annalisa Mussini, responsabile del servizio bike sharing di Infomobility e Andrea Mozzarelli, presidente dell’associazione Bicinsieme-Fiab Parma.
Le biciclette, tutte in ottimo stato, sono quindi a disposizione di chi alloggia all’Ostello della Gioventù: “ Provengono dal magazzino di Infomobility – ha spiegato l’Assessore Folli - che le ha tenute nonostante non si potessero più utilizzare e  in attesa di poterle recuperare. Alcune avevano subito vandalismi, altre erano prive di accessori. Grazie alla convenzione tra Infomobility e Bicinsime-Fiab, è stato possibile  ripristinarne 20. I clienti dell’Ostello potranno utilizzarle per i loro spostamenti in città. E’ un accordo che non pesa sulle casse del Comune e che ribadisce la vocazione ciclabile di Parma”.Il presidente di Bicinsieme Fiab Parma Andrea Mozzarelli ha spiegato che, quando l’Assessore ha contattato l’associazione, non c’è stato nessun problema ad accettare la collaborazione: “L’Ostello è un luogo di persone che viaggiano ed arrivano nella nostra città per vederla e scoprirla,  quindi quale mezzo migliore della bicicletta? Grazie a Remo De Vido, un vero specialista nella riparazione e manutenzione delle due ruote, le abbiamo rimesse a nuovo e, soprattutto,  dotate di tutti gli accessori di sicurezza (luci, campanelli, lucchetti, ecc..). Questa attività di riparazione e manutenzione naturalmente continuerà su indicazione dei gestori dell’Ostello, che segnaleranno di volta in volta le eventuali problematiche legate ai mezzi e dovute al loro utilizzo”.
Sempre riferendosi alla convenzione Bicinsieme-Fiab, Annalisa Mussini, responsabile del servizio bike sharing di Infomobility, ha spiegato che le biciclette erano state raccolte in un magazzino dopo averne verificato l’inutilizzo: “Invece che  farle “invecchiare” per poi portarle alla rottamazione, sono state recuperate da Fiab e così hanno potuto avere una “seconda vita”. L’Ostello, da parte sua, ne controllerà l’efficienza e avvertirà Fiab quando ci sarà bisogno di nuova manutenzione. I dati di utilizzo dei nostri servizi che hanno a che fare con le due ruote dimostrano che la bici non passa mai di moda, anzi: in 10 anni il Punto Bici di viale Toschi ha effettuato 55mila noleggi, mentre il bike sharing ha avuto 8mila utilizzi negli ultimi 12 mesi".
Alessio Concari e Francesco Rossi, della cooperativa Aurora Domus, hanno sottolineato come iniziativa ribadisca la vocazione “ecofriendly” dell’Ostello: “Siamo da sempre orientati verso una politica gestionale sostenibile, a partire dalla raccolta differenziata. Avere a disposizione queste biciclette rappresenta un servizio in più da offrire ai nostri clienti, già predisposti ad un approccio ambientalista e naturalista che caratterizza il loro modo di viaggiare. Non sarà chiesta nessuna cauzione in denaro: al momento dell’utilizzo, ai nostri clienti basterà compilare un modulo e lasciare un documento per poter utilizzare la bicicletta senza problemi. Questa concessione in comodato è un bell’esempio di collaborazione tra pubblico e privato all’insegna della sensibilità ambientale. Il cicloturismo è un settore in espansione e muove una tipologia di turisti che sicuramente ogni città vorrebbe avere.”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Salva calciatore svenuto durante la partita

Montanara

Salva calciatore svenuto durante la partita

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

Sessant'anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

FIDENZA

Lo aspettano per il compleanno ma lui muore d'infarto

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena: tutto ok

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

2commenti

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

anteprima gazzetta

60 anni della legge Merlin, cosa è cambiato nella prostituzione (a Parma)

tg parma

Edicola in stazione ultimo giorno: domani saracinesca chiusa Video

METEO

Perturbazione in arrivo: previste piogge e neve fra collina e montagna

Sarà colpito prima il centro-sud, poi anche il nord Italia (Emilia-Romagna compresa)

gazzareporter

I cinghiali attraversano la strada a Tabiano Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

salute

Infertilità maschile, la prima causa è l'inquinamento

MOTORI

MOTORI

Mazda CX-5 subito amici: il Suv dal feeling immediato

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto