18°

il caso

Le bande di giovanissimi che fanno paura alla città

Dal centro alla periferia i volti sono diversi ma la rabbia è la stessa. E qualcuno comincia ad aver timore ad andare a scuola

Baby gang

Baby gang

25

Chiamatele baby gang, bande giovanili, chiamatele come volete. Tanto la storia è sempre la stessa. Una storia che si ripete in alcune aree del centro - la Galleria Polidoro, la zona intorno al Regio, i borghi vicini al Duomo - e in periferia -via Aleotti, via Carra, il parco Falcone e Borsellino - e di cui troppo spesso finiscono per occuparsi le pagine di cronaca. Che raccontano di ragazzi giovanissimi. Ma che fanno paura anche ai grandi. «Devi scegliere la tua banda, costruirti la fama di uno che picchia. E farti rispettare»: questa la raggelante filosofia di vita di alcuni di questi ragazzini - i più giovani hanno poco più di 14 anni - sentiti dalla «Gazzetta» di recente. Dopo che l'aggressione al metallaro errante, la maxi rissa per una ragazzina di piazzale Borri e diverse altre scaramucce hanno reso evidente che anche a Parma il disagio giovanile si esprime in gruppo. E l'alfabeto comune sono le botte. «Ci sono infatti alcune zone piuttosto calde», ammettono con cautela le forze dell'ordine che, infatti, come nel caso di sabato scorso, organizzano servizi mirati anche con agenti in borghese. Che identificano i più agitati e cercano di capire dinamiche e comprendere le gerarchie. Ma questi gruppi spesso si spostano, migrano in altre zone, cercano aree franche dove affrontarsi. Pronti a sparpagliarsi, svanire e ricomparire quando le divise non sono più in vista. E in questo senso la vicenda della rapina allo studente del liceo Bertolucci dell'altro giorno appare esemplare: qualcuno più prepotente, e che si ritiene più forte, pensa di poter fare qualunque cosa. Almeno se di fronte ci si trova qualcuno in apparenza indifeso.

«Il vero problema è che non si tratta di un caso isolato - racconta uno studente che frequenta una delle scuole della zona. - E' infatti grave la situazione che si è venuta a creare intorno al plesso scolastico di via Toscana: i parchi e i cortili attorno alle scuole sono infatti considerati da noi studenti dei luoghi pericolosi, in cui si deve aver paura di passare. Il rischio qui è attirare su di sè l’ira dei soliti bulli che stanno sulle panchine a fissare chi passa cercando l'occasione per litigare. Io credo che questo episodio non debba finire qui, ma debba essere interpretato come un importante segnale d’allarme. Non è concepibile che uno studente abbia paura di andare a scuola». Già, paura: lo stesso timore che raccontano i negozianti della galleria Polidoro che si devono barricare dietro le vetrine quando l'ondata di minorenni invade la galleria. «Ci ridono in faccia: sanno di non rischiare praticamente nulla», spiegano raccontando poi di zuffe e vandalismi a intermittenza. Dal centro alla periferia lo scenario non cambia. I volti sono diversi. Ma la rabbia è la stessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    02 Dicembre @ 20.44

    Old Sailor, e allora come mai magistrtati che lei giudica di sinistra condannano politici di sinistra? A scusi che scemo che sono, lo fanno per confondere le acque....

    Rispondi

  • Maurizio

    02 Dicembre @ 20.38

    Old Sailor, e allora come mai magistrtati che lei giudica di sinistra condannano politici di sinistra? A scusi che scemo che sono, lo fanno per confondere le acque....

    Rispondi

  • Eddard

    02 Dicembre @ 14.32

    castamerains@gmail.com

    Qua non si tratta di xenofobia sig. Andrea qua si tratta che la gente è stanca!!! ma quale xenofobia questa parola di cui infarcite i discorsi non significa un c... ha capito??? Qua non si sa come arrivare a fine mese e si devono pure tollerare bastardelli figli di immigrati che invece di essere riconoscenti al paese che li ospita e ha dato loro una possibilità si permettono atteggiamenti simili!?!? Ma scherziamo ????????? La sua xenofobia se la può ficcare in quel posto!

    Rispondi

  • Andrea

    01 Dicembre @ 21.33

    E poi, dopo quello che mi avete detto, temo cento volte più voi che gli stranieri. Voi che dite, con una violenza che mi sconcerta (e senza rispondere a una delle domande che vi ho posto): «la volta che questi signori che lui difende andranno a rubargli in casa o la volta che suo figlio tornerà a casa con il naso rotto forse si sveglierà anche lui».

    Rispondi

  • Andrea

    01 Dicembre @ 12.18

    Non ho mai detto «razzista» o «razzisti», ho detto «xenofobi». Andate a vedervi la differenza, signori miei. Un vocabolario non vi farà male.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

domenica

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

tg parma

Forza Italia e Fratelli d'Italia: Vaccaro e Bocchi capolista

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

polizia

"C'è un'auto sospetta": era rubata e carica di arnesi da scasso

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

12commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento