-7°

rifiuti

Montanara, caos nel primo vero giorno di differenziata spinta

Il punto informativo ha già chiuso i battenti. E i mucchietti di sacchi invadono le vie del quartiere - Inviateci foto e segnalazioni

Rifiuti al Montanara

Rifiuti al Montanara

11
I mucchi di sacchetti della spazzatura fanno brutta mostra di sè nelle vie del quartiere. Debutto con caos nel primo vero giorno di differenziata spinta al Montanara, dove sono spariti i cassonetti dalle strade. Alla prova del nove il quartiere arriva con il punto informativo di largo VIII Marzo curiosamente già chiuso.

Inviate foto e segnalazioni attraverso lo spazio commenti o scrivendoci a sito@gazzettadiparma.net
 
Guarda il video del TgParma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simone

    28 Novembre @ 15.36

    mettete i cassonetti per la differenziata risolto problema come in tutto il mondo civile, fai la differenziata e getti i vari rifiuti da riciclare nel cassonetto apposito fuori casa, quando vuoi senza essere costretto a tenerti immondizia maleodorante in casa per una settimana.

    Rispondi

  • Stefanus

    28 Novembre @ 10.39

    Ancora una volta, il sistema ideato, fa acqua da tutte le parti ma quello che e' peggio è che che l'ha ideato non vuole ammettere di aver fatto una pestata. Farebbe meglio ad ammetterlo pubblicamente e provare a pensare qualcosa di migliore (ammesso che ci riesca)

    Rispondi

  • Marta

    28 Novembre @ 09.04

    Io abito vicino a via Langhirano, i cassonetti sono stati tolti di lunedì e non al mercoledì come avevano detto. Trovo ingiusto mettere plastica - barattolame in un sacco e non in un contenitore rigido. Per i rifiuti differenziati hanno consegnato un contenitore troppo grande da mettere sotto il lavandino e troppo piccolo per l'intera settimana. In casa non possiamo tenere tutti i contenitori e fuori, per chi ha la fortuna di avere lo spazio, rischiamo di ammalarci continuando a uscire al freddo.

    Rispondi

  • Carla

    28 Novembre @ 08.26

    Vengo da un paese dove il porta a porta viene effettuato da metà degli anni 90. In molte città d'Italia questo sistema funziona con successo. Perché qui no? Semplice: non è stato gestito in maniera corretta. Gli incivili sono ovunque, ma il tempo per far abituare i cittadini è stato troppo breve, e anche da parte degli organi competenti non c'è stato il massimo impegno. Bidoni non distribuiti a tutti, risposte alle richieste poco celeri, punti informativi magicamente chiusi quando dovrebbero essere aperti, giorni di raccolta pensati male. Così, anche chi ci si mette d'impegno si trova costretto a tenere comportamenti "non conformi".

    Rispondi

  • marirhugo

    27 Novembre @ 22.17

    ma non gli potrenbbero trovare una'altro aggettivo al posto di "spinta" mica per fare il bacchettone, ma a me suona meglio " scena spinta" E se l'avessero chiamara " la differenziata un po' spinta" ?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Incidente sulla via Emilia: traffico bloccato a Parola

Parola

Scontro auto-camion sulla via Emilia: muore un 60enne

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

29commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

Calcio

Il Parma acquista Munari: oggi la presentazione con Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Gazzareporter

Pulire la Parma con temperature sotto zero...

polemica

"Marchio Parma in Giappone", affondo della Lega, Casa risponde

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

6commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

L'Fmi taglia il pil dell'Italia: +0,7% nel 2017, +0,8% nel 2018

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video