21°

rifiuti

Montanara, caos nel primo vero giorno di differenziata spinta

Il punto informativo ha già chiuso i battenti. E i mucchietti di sacchi invadono le vie del quartiere - Inviateci foto e segnalazioni

Rifiuti al Montanara

Rifiuti al Montanara

Ricevi gratis le news
11
I mucchi di sacchetti della spazzatura fanno brutta mostra di sè nelle vie del quartiere. Debutto con caos nel primo vero giorno di differenziata spinta al Montanara, dove sono spariti i cassonetti dalle strade. Alla prova del nove il quartiere arriva con il punto informativo di largo VIII Marzo curiosamente già chiuso.

Inviate foto e segnalazioni attraverso lo spazio commenti o scrivendoci a sito@gazzettadiparma.net
 
Guarda il video del TgParma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simone

    28 Novembre @ 15.36

    mettete i cassonetti per la differenziata risolto problema come in tutto il mondo civile, fai la differenziata e getti i vari rifiuti da riciclare nel cassonetto apposito fuori casa, quando vuoi senza essere costretto a tenerti immondizia maleodorante in casa per una settimana.

    Rispondi

  • Stefanus

    28 Novembre @ 10.39

    Ancora una volta, il sistema ideato, fa acqua da tutte le parti ma quello che e' peggio è che che l'ha ideato non vuole ammettere di aver fatto una pestata. Farebbe meglio ad ammetterlo pubblicamente e provare a pensare qualcosa di migliore (ammesso che ci riesca)

    Rispondi

  • Marta

    28 Novembre @ 09.04

    Io abito vicino a via Langhirano, i cassonetti sono stati tolti di lunedì e non al mercoledì come avevano detto. Trovo ingiusto mettere plastica - barattolame in un sacco e non in un contenitore rigido. Per i rifiuti differenziati hanno consegnato un contenitore troppo grande da mettere sotto il lavandino e troppo piccolo per l'intera settimana. In casa non possiamo tenere tutti i contenitori e fuori, per chi ha la fortuna di avere lo spazio, rischiamo di ammalarci continuando a uscire al freddo.

    Rispondi

  • Carla

    28 Novembre @ 08.26

    Vengo da un paese dove il porta a porta viene effettuato da metà degli anni 90. In molte città d'Italia questo sistema funziona con successo. Perché qui no? Semplice: non è stato gestito in maniera corretta. Gli incivili sono ovunque, ma il tempo per far abituare i cittadini è stato troppo breve, e anche da parte degli organi competenti non c'è stato il massimo impegno. Bidoni non distribuiti a tutti, risposte alle richieste poco celeri, punti informativi magicamente chiusi quando dovrebbero essere aperti, giorni di raccolta pensati male. Così, anche chi ci si mette d'impegno si trova costretto a tenere comportamenti "non conformi".

    Rispondi

  • marirhugo

    27 Novembre @ 22.17

    ma non gli potrenbbero trovare una'altro aggettivo al posto di "spinta" mica per fare il bacchettone, ma a me suona meglio " scena spinta" E se l'avessero chiamara " la differenziata un po' spinta" ?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

1commento

PARMA

Scontro auto-scooter a Mariano: un ferito

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»