24°

rifiuti

Montanara, caos nel primo vero giorno di differenziata spinta

Il punto informativo ha già chiuso i battenti. E i mucchietti di sacchi invadono le vie del quartiere - Inviateci foto e segnalazioni

Rifiuti al Montanara

Rifiuti al Montanara

11
I mucchi di sacchetti della spazzatura fanno brutta mostra di sè nelle vie del quartiere. Debutto con caos nel primo vero giorno di differenziata spinta al Montanara, dove sono spariti i cassonetti dalle strade. Alla prova del nove il quartiere arriva con il punto informativo di largo VIII Marzo curiosamente già chiuso.

Inviate foto e segnalazioni attraverso lo spazio commenti o scrivendoci a sito@gazzettadiparma.net
 
Guarda il video del TgParma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simone

    28 Novembre @ 15.36

    mettete i cassonetti per la differenziata risolto problema come in tutto il mondo civile, fai la differenziata e getti i vari rifiuti da riciclare nel cassonetto apposito fuori casa, quando vuoi senza essere costretto a tenerti immondizia maleodorante in casa per una settimana.

    Rispondi

  • Stefanus

    28 Novembre @ 10.39

    Ancora una volta, il sistema ideato, fa acqua da tutte le parti ma quello che e' peggio è che che l'ha ideato non vuole ammettere di aver fatto una pestata. Farebbe meglio ad ammetterlo pubblicamente e provare a pensare qualcosa di migliore (ammesso che ci riesca)

    Rispondi

  • Marta

    28 Novembre @ 09.04

    Io abito vicino a via Langhirano, i cassonetti sono stati tolti di lunedì e non al mercoledì come avevano detto. Trovo ingiusto mettere plastica - barattolame in un sacco e non in un contenitore rigido. Per i rifiuti differenziati hanno consegnato un contenitore troppo grande da mettere sotto il lavandino e troppo piccolo per l'intera settimana. In casa non possiamo tenere tutti i contenitori e fuori, per chi ha la fortuna di avere lo spazio, rischiamo di ammalarci continuando a uscire al freddo.

    Rispondi

  • Carla

    28 Novembre @ 08.26

    Vengo da un paese dove il porta a porta viene effettuato da metà degli anni 90. In molte città d'Italia questo sistema funziona con successo. Perché qui no? Semplice: non è stato gestito in maniera corretta. Gli incivili sono ovunque, ma il tempo per far abituare i cittadini è stato troppo breve, e anche da parte degli organi competenti non c'è stato il massimo impegno. Bidoni non distribuiti a tutti, risposte alle richieste poco celeri, punti informativi magicamente chiusi quando dovrebbero essere aperti, giorni di raccolta pensati male. Così, anche chi ci si mette d'impegno si trova costretto a tenere comportamenti "non conformi".

    Rispondi

  • marirhugo

    27 Novembre @ 22.17

    ma non gli potrenbbero trovare una'altro aggettivo al posto di "spinta" mica per fare il bacchettone, ma a me suona meglio " scena spinta" E se l'avessero chiamara " la differenziata un po' spinta" ?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

ParmAwards, tutte le nomination

PGN

ParmAwards, tutte le nomination

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e cioccolato fondente

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

Lealtrenotizie

Borgotaro:

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

9commenti

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

6commenti

Roma

Tecnici italiani uccisi in Libia: il pm chiede il rinvio a giudizio per 5 dirigenti Bonatti

Guardia di Finanza

Sigarette di contrabbando dall'Est: uno dei depositi era a Colorno Foto

Le sigarette erano stoccate in Emilia-Romagna e vendute a Napoli

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

3commenti

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

1commento

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

Parma

Il Comune ha varato il "Distretto del Cinema" Foto

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

3commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon