12°

rifiuti

Montanara, caos nel primo vero giorno di differenziata spinta

Il punto informativo ha già chiuso i battenti. E i mucchietti di sacchi invadono le vie del quartiere - Inviateci foto e segnalazioni

Rifiuti al Montanara

Rifiuti al Montanara

Ricevi gratis le news
11
I mucchi di sacchetti della spazzatura fanno brutta mostra di sè nelle vie del quartiere. Debutto con caos nel primo vero giorno di differenziata spinta al Montanara, dove sono spariti i cassonetti dalle strade. Alla prova del nove il quartiere arriva con il punto informativo di largo VIII Marzo curiosamente già chiuso.

Inviate foto e segnalazioni attraverso lo spazio commenti o scrivendoci a sito@gazzettadiparma.net
 
Guarda il video del TgParma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • simone

    28 Novembre @ 15.36

    mettete i cassonetti per la differenziata risolto problema come in tutto il mondo civile, fai la differenziata e getti i vari rifiuti da riciclare nel cassonetto apposito fuori casa, quando vuoi senza essere costretto a tenerti immondizia maleodorante in casa per una settimana.

    Rispondi

  • Stefanus

    28 Novembre @ 10.39

    Ancora una volta, il sistema ideato, fa acqua da tutte le parti ma quello che e' peggio è che che l'ha ideato non vuole ammettere di aver fatto una pestata. Farebbe meglio ad ammetterlo pubblicamente e provare a pensare qualcosa di migliore (ammesso che ci riesca)

    Rispondi

  • Marta

    28 Novembre @ 09.04

    Io abito vicino a via Langhirano, i cassonetti sono stati tolti di lunedì e non al mercoledì come avevano detto. Trovo ingiusto mettere plastica - barattolame in un sacco e non in un contenitore rigido. Per i rifiuti differenziati hanno consegnato un contenitore troppo grande da mettere sotto il lavandino e troppo piccolo per l'intera settimana. In casa non possiamo tenere tutti i contenitori e fuori, per chi ha la fortuna di avere lo spazio, rischiamo di ammalarci continuando a uscire al freddo.

    Rispondi

  • Carla

    28 Novembre @ 08.26

    Vengo da un paese dove il porta a porta viene effettuato da metà degli anni 90. In molte città d'Italia questo sistema funziona con successo. Perché qui no? Semplice: non è stato gestito in maniera corretta. Gli incivili sono ovunque, ma il tempo per far abituare i cittadini è stato troppo breve, e anche da parte degli organi competenti non c'è stato il massimo impegno. Bidoni non distribuiti a tutti, risposte alle richieste poco celeri, punti informativi magicamente chiusi quando dovrebbero essere aperti, giorni di raccolta pensati male. Così, anche chi ci si mette d'impegno si trova costretto a tenere comportamenti "non conformi".

    Rispondi

  • marirhugo

    27 Novembre @ 22.17

    ma non gli potrenbbero trovare una'altro aggettivo al posto di "spinta" mica per fare il bacchettone, ma a me suona meglio " scena spinta" E se l'avessero chiamara " la differenziata un po' spinta" ?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica, sorrisi e divertimento al Primo Piano

FESTE

Serata di festa al Primo Piano: ecco chi c'era Foto

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

6commenti

Weekend

Il sabato in provincia? Tutti gli eventi in agenda

CALCIO

Il Parma a Carpi vuole rimanere in testa alla classifica Diretta dalle 15

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

APPENNINO

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

GAZZAREPORTER

Impressioni di novembre: Parma nella nebbia Fotogallery

Foto del lettore Ruggero Maggi - Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

CARABINIERI

Furto con esplosione a Piacenza: i banditi fuggono verso Parma 

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

AUTOSTRADA

A1: caselli chiusi per lavori a Parma e Fidenza

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Ecco come i ladri entrano nei nostri appartamenti Video

TORINO

Incinta a 11 anni dopo lo stupro: arrestato vicino di casa

SPORT

Moto

Biaggi non torna indietro: "La mia carriera è finita"

SERIE B

Empoli-Frosinone 3-3 rocambolesco. Il Parma sempre primo

SOCIETA'

IL DISCO

Seconds Out, la leggenda dei Genesis dal vivo

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R