10°

22°

Parma

Badanti e colf: 899 nuovi «permessi»

Badanti e colf: 899 nuovi «permessi»
Ricevi gratis le news
0

di Monica Tiezzi
Sono 1.679 i cittadini stranieri che quest'anno  potranno ottenere il nulla osta per un lavoro   a Parma e provincia, e  fra di loro  899 colf e badanti. E'  la quota 2008 assegnata alla nostra provincia dal ministero del Lavoro  in base ai posti a disposizione  in tutta Italia  (150 mila) e alle richieste inviate agli Sportelli unici per l'immigrazione.
A livello nazionale, 44.600 ingressi sono  per i cittadini dei Paesi «riservatari» - che hanno  stipulato accordi con l'Italia e fissato quote di immigrati - e i restanti  105.400  sono per extracomunitari di tutte le altre nazionalità, ma limitatamente  a   colf  o  badanti. Per Parma, le cifre sono rispettivamente 780 (a Tunisia e Moldavia le maggiori quote)  e 899 (fra cui molte ucraine, cittadini dell'America centrale, e anche etiopi, indiani e russi). Il ministero si è comunque riservato una quota aggiuntiva di 25 mila posti che, al termine dell'esame delle domande, sarà ridistribuita a livello nazionale soprattutto fra i Comuni dove è maggiore l'arrivo di clandestini   e più alta la possibilità di garantire l'occupazione.
  Numeri dietro i quali si celano storie difficili, speranze spesso frustrate, vite precarie da clandestini.  Da quando il potenziale datore di lavoro presenta la domanda di assunzione di uno straniero alla fine dell'iter burocratico possono passare -  ammesso che  tutto vada liscio e non ci siano intoppi - poco meno di  due   anni.  Le quote 2008 - rese note a inizio settimana - servono infatti ad esaudire l'«onda lunga» del  «clic day» del 15 dicembre 2007, quando  gli interessati furono invitati a presentare le domande via web: e arrivò una valanga    di 741 mila richieste.  Oltre 10 mila solo a Parma.
 «Abbiamo iniziato ad esaminare quelle pratiche nel febbraio 2008 e speriamo di chiudere entro questo mese: abbiamo ancora una decina di pratiche aperte,  purtroppo  le più ‘rognose’ dal punto di vista burocratico» ammette Umberto Sorrentino, responsabile dello Sportello unico per l'immigrazione della Prefettura di Parma. E la nostra città   è  pure considerata fra quelle «virtuose», visto che all'ottobre scorso aveva già evaso il 90% delle domande ed era ai vertici della classifica nazionale. «Grazie anche alla collaborazione con   Questura e Direzione provinciale del lavoro», chiosa Sorrentino.
Comunque, l'esame delle   domande per la quota 2008 non potrà iniziare prima della fine della vecchia «tornata». E, anche se si preannuncia qualche snellimento burocratico («Saremo  in rete con il ministero delle Finanze e la Camera di commercio, e questo aiuterà. Sono fiducioso di chiudere entro il 2009» dice sempre Sorrentino), l'iter resta lungo: l'esame della domanda del datore di lavoro, il nulla-osta spedito al Paese d'origine e  l'attesa  del  rientro dei documenti vistati, poi la richiesta, per posta, del  permesso di soggiorno in Italia e il successivo fotosegnalamento in questura.
«Un iter estenuante e così lungo che a volte, nel frattempo,  molti italiani che avevano fatto domanda per regolarizzare la badante muoiono o vengono ricoverati»  dicono  all'Ufficio stranieri della Cisl.
«E' una lungaggine assurda, soprattutto perchè sostanzialmente dovrebbe sanare un contratto di lavoro in atto, visto che molti di questi stranieri sono già in Italia  - dice Daniela Ferrari, responsabile dell'Ufficio migranti della Cgil -  Il decreto-flussi è tutta una finzione: causa un giro di assunzioni fittizie fatte come favore o,  peggio, a pagamento. E non mancano neppure le truffe».
Ci sono poi,  dicono sempre alla Cgil, i casi-limite:  come le famiglie  - soprattutto marocchine - che usano il meccanismo delle quote per il ricongiungimento familiare. «Il padre che si trova già in Italia, ad esempio, assume il figlio, o il nipote o il fratello,  come collaboratore domestico. La speranza  è che il  nuovo arrivato  possa presto trovare un lavoro vero. Questo non sempre accade, o non così presto.  Ma  intanto la famiglia deve pagare i contributi per il lavoratore fasullo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

1commento

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

24commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

1commento

SPORT

Moto

MotoGp, Marquez leader nelle libere 1 in Australia

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto