-0°

12°

il caso

Gli arriva la multa della Tep. Ma lui era a 200 chilometri

Il ragazzo, secondo il padre, stava lavorando a Rimini

Controllori Tep salgono sul bus

Controllori Tep salgono sul bus

Ricevi gratis le news
10

 

IL CASO SECONDO L'AZIENDA DI TRASPORTI, IL GIOVANE ERA SU UN BUS SENZA BIGLIETTO
Gli arriva la multa della Tep
Ma lui era a 200 chilometri
Il padre: «Perché i controllori non verificano i documenti?»
Francesco Bandini
II Secondo la Tep, il 2 giugno del
2011 Alessandro Labella viaggiava
senza biglietto a bordo di un
autobus urbano in città, dove un
controllore l'avrebbe scoperto e
sanzionato. Ma il padre Roberto
sostiene invece che quel giorno il
figlio - allora 18enne e oggi 21enne
- si trovava a oltre duecento
chilometri di distanza, per la
precisione a Rimini, dove stava
trascorrendo un periodo di vacanza
e lavoro, come pr per alcune
discoteche del posto. È
quello che il padre ha cercato di
spiegare all'ufficio Tep di piazzale
Barbieri, dove è andato nel
settembre dell'anno scorso,
quando con sua grande sorpresa
si è visto recapitare a casa, a
Montecchio, una multa di Equitalia
per un importo totale di
223,33 euro,
Francesco Bandini 

 

Secondo la Tep, il 2 giugno del 2011 Alessandro Labella viaggiava senza biglietto a bordo di un autobus urbano in città, dove un controllore l'avrebbe scoperto e sanzionato. 

Ma il padre Roberto sostiene invece che quel giorno il figlio - allora 18enne e oggi 21enne- si trovava a oltre duecento chilometri di distanza, per la precisione a Rimini, dove stava trascorrendo un periodo di vacanza e lavoro, come pr per alcune discoteche del posto. Èquello che il padre ha cercato dispiegare all'ufficio Tep di piazzale Barbieri, dove è andato nel settembre dell'anno scorso,quando con sua grande sorpresa si è visto recapitare a casa, a Montecchio, una multa di Equitalia per un importo totale di 223,33 euro...................Tutti i particolari della vicenda sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    30 Novembre @ 04.05

    I controllori, se verificano la posizione degli stranieri non paganti diventano ipso facto tutti tassisti, fassisti e senofobi e vengono licenziati sui due piedi, per intervento diretto della Kyenge.

    Rispondi

  • Gazzetta

    29 Novembre @ 17.29

    REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Al lettore delle 12,18. 1) Ho aspettato a risponderle anche per dimostrarle, attraverso i commenti, che la notizia è tale quando suscita interesse; 2) Ma in realtà non avevo neppure bisogno di questo per risponderle che il suo commento era superficiale e anche un po' sciocco. Se infatti lei avesse letto l'articolo completo del quotidiano (al quale il nostro testo chiaramente rimanda) avrebbe visto che la cartella di Equitalia è stata recapitata nei giorni scorsi - Morale: 1) un bel tacer non fu mai scritto; 2) meglio pontificare sulle cose che si conoscono o su cui ci si è documentati, così si evitano figure barbine come la sua.

    Rispondi

  • Biffo

    29 Novembre @ 16.40

    Anche a me era capitato di ricevere un mullta, per essere uscito da un casello autostradale tra Napoli e Salerno, senza pagare, mentre io, all'epoca, me ne stavo, bello quacchio quacchio, qui a Fidenza. Ho chiamato l'ufficio competente e e si è scoperto che, nella lettura della targa del veicolo, una D era divenuta una O.

    Rispondi

  • 29 Novembre @ 16.04

    Qualche tempo fa mi trovavo in un autobus della TEP popolato da multietnie quando notai che il controllore TEP verifico solamente ad alcuni individui molto probabilmente italiani se erano in possesso del biglietto... Ma gli stranieri sono esenti ? O pagano a prescindere a tal punto d'aver acquisito fiducia tale da non preoccuparsi di verificare allo stesso metodo degli altri? (Infinity)

    Rispondi

  • gigiprimo

    29 Novembre @ 13.32

    vignolipierluigi@alice.it

    per quanto riguarda la targa di una vettura letta a Napoli, forse è più facile dimostrare che non c'ero specialmente in un giorno feriale se ero in ufficio o comunque al lavoro, stessa cosa per Milano. Per quanto riguarda i controllori, come facevano a sapere l'indirizzo dove mandare la contravvenzione? forse da un parente o un conoscente che gli ha fatto uno scherzo? indovinare nome , cognome, indirizzo e quanto altro per potere, come detto in precedenza, consegnare l'imposizione. Forse il figlio gli ha telefonato dicendogli di essere a Rimini e lui ci ha creduto, quante balle si creano con i telefonini !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso diverse ore

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio, disagi in Appennino. Berceto, tante case senza luce Le foto

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: scuole chiuse Video - Foto

1commento

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

calcio

Ottavi di Champions: Juventus con il Tottenham e Roma con lo Shakhtar

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SOCIETA'

salute

Raddoppia il supplemento per l'acquisto farmaci di notte

NOVITA'?

Fiori d’arancio per Justin e Selena?

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS