10°

20°

Parma

Tempo di crisi: ecco come cambia la nostra vita

Tempo di crisi: ecco come cambia la nostra vita
Ricevi gratis le news
1

di Luca Molinari

Parma al tempo della crisi: tra rinunce e sacrifici, attese e paura del futuro. La vita dei parmigiani sta cambiando, a volte anche radicalmente, tanto che in pochi riescono a mantenere le stesse abitudini di qualche mese fa. I più colpiti sono i precari e le famiglie che si reggono su un solo stipendio, ma nessuna fascia sociale sembra essere rimasta indenne dallo «tsunami» provocato dall’attuale crisi economica.

Il campione intervistato dalla «Gazzetta» non è scientifico, ma aiuta a comprendere la situazione in città: sono sempre meno le persone e le famiglie che non arrancano o possono permettersi il «lusso» della tranquillità. Tutti, chi più chi meno, tirano la cinghia: alcuni soltanto per paura, altri invece perché le loro entrare sono notevolmente calate. E allora si taglia il superfluo, in primis le cene al ristorante, ma anche gli acquisti di vestiario e altre compere rimandabili. I più giovani continuano ad uscire con gli amici, però si beve un bicchiere in meno e si chiacchiera di più. Tra gli adulti invece aumentano le serata in famiglia o tra amici, all’insegna della semplicità. Azzerati gli sprechi, in alcuni casi si risparmia anche nel campo alimentare. C'è chi guarda con maggiore attenzione le offerte dei supermercati e punta all’essenziale.

I meno fortunati non riescono più ad arrivare a fine mese; alcuni vedono ridursi all’osso gli straordinari, calano le entrate, ma i costi per mantenere la famiglia rimangono intatti. Sono soprattutto le bollette e l’affitto le due voci di spesa, a volte molto pesanti, che sembrano mettere in ginocchio chi finora riusciva a «galleggiare». Tra i commercianti, inoltre, il calo delle vendite porta ad eliminare quegli sfizi che magari ci si concedeva soltanto in alcune occasioni, come il pranzo a base di pesce al ristorante.
Anche per la classe media la situazione non è poi così tranquilla. I problemi sono ben diversi rispetto a quelli di un disoccupato o di un precario, ma in alcuni casi ci si prepara a ferie forzate o a una possibile cassa integrazione. La recessione è anche il pretesto per riscoprire alcune abitudini che stavano finendo nel dimenticatoio. Si trascorre più tempo a casa propria, spesso con amici, si risparmia sulle piccole cose e si risponde al commerciante che vuole arrotondare. In un quadro di questo genere, la paura gioca infine un ruolo fondamentale. Più di una persona sembra lasciarsi trascinare più dalle sensazioni che dai fatti. Ne deriva un senso di incertezza che porta molti a «giocare in difesa» anche quando non serve.

Parma al tempo della crisi: inviate a gazzettadiparma.it le vostre testimonianze e le vostre riflessioni utilizzando lo spazio commenti nella colonna centrale di fianco a questo articolo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ROBERTA

    05 Aprile @ 21.03

    un solo reddito, 23.000 euro l'anno, due figli a scuola affitto, questo mese per la prima volta siamo andati a zero e al prossimo stipendiocome ci si arriva? il 12 aprile è lontano

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: