20°

31°

Polemica

Rifugiati respinti dal dormitorio, Marzucchi (Ciac): "Non era burocraticamente previsto che fossero ospitati"

"Sono rimasto due ore davanti al dormitorio"

Rifugiati respinti dal dormitorio, Marzucchi (Ciac): "Non era burocraticamente previsto che fossero ospitati"
0

Alberto Marzucchi del Ciac replica all'articolo Tre rifugiati respinti dal dormitorio? Caritas: "Accuse infamanti", dando la sua versione sull'episodio. 

Mercoledì 27 scorso, recandomi sotto i voltoni della Pilotta ho incontrato più persone che si apprestavano a trascorrervi la notte.
Tre di loro, rifugiati o in attesa di ottenere rifugio, mi hanno pregato di aiutarli, affermando di essere già da molto costretti a dormire al freddo.
Ho chiamato al cell il sig Strozzi, della Caritas (Telefono d'emergenza): mi ha risposto che non c'erano posti disponibili per rifugiati. Al che ho obiettato che, comunque li avrei portati davanti al dormitorio. Mi è stato risposto che assolutamente non dovevo permettermelo è ha staccato la comunicazione (e non è che non ho aspettato la risposta).
Sono rimasto davanti al dormitorio per circa due ore, senza che nessuno mi invitasse ad entrare;
di tanto in tanto uscivano ospiti a fumare, ma non ho avuto nessun contatto con loro.
Il problema era solamente suonare il campanello??!!
Sì, non l'ho fatto: avrei potuto anche tentare un'entrata di forza, ma non mi è sembrato positivo per coloro che attendevano ospitalità.
Del resto, la vera risposta, l'ha data lo stesso Strozzi all'unico giornalista presente, del giornale on line "Parma today",  il primo a dare la notizia col titolo: "Rifugiati dormono in Pilotta, Dormire Fuori: "Non li ospitano". Caritas: Simone Strozzi della Caritas ci tiene a sottolineare...eccc.
Link di riferimento:
 http://www.parmatoday.it/cronaca/rifugiati-dormitorio-polemiche-caritas.html
(Allego comunque il testo in calce alla presente)
Cioè, in parole povere, non era burocraticamente previsto che dei rifugiati potessero essere ospitati;
(da ricordare anche la risposta data dallo stesso ai VVUU in occasione delle multe inflitte, sempre ai dormienti in Pilotta).
Io non credo che si possa negare ospitalità (eravamo sotto zero) a chi dorme fuori, sia esso rifugiato o clandestino, nero o bianco o esodato: lo ritengo un'azione incivile e ciascuno si assuma le sue responsabilità.
Del resto, la Caritas ha l'incarico delle immissioni in dormitorio anche per conto del Comune.
Ripeto: non ho diffamato nessuno, ho solamente detto che la porta era chiusa e che la risposta che mi era stata data era la stessa poi dichiarata da Strozzi a Parmatoday: una risposta in gelido tono burocratico, in linea col gelo della notte.
Approfitto per invitare Don Daniele Bonini, un'altra volta, ad esperire qualche informazione in più prima di accusare una persona di diffamare la Caritas (a che pro?): il mio numero di cellulare è ben conosciuto anche presso la Caritas, oltre che in Questura e presso l'Assessorato alle politiche sociali: lo conosce anche il sig. Strozzi.
«Mercoledì 27 scorso, recandomi sotto i voltoni della Pilotta ho incontrato più persone che si apprestavano a trascorrervi la notte - scrive Marzucchi -. Tre di loro, rifugiati o in attesa di ottenere rifugio, mi hanno pregato di aiutarli, affermando di essere già da molto costretti a dormire al freddo. Ho chiamato al cell il sig Strozzi, della Caritas (Telefono d'emergenza): mi ha risposto che non c'erano posti disponibili per rifugiati. Al che ho obiettato che, comunque li avrei portati davanti al dormitorio. Mi è stato risposto che assolutamente non dovevo permettermelo e ha staccato la comunicazione (e non è che non ho aspettato la risposta)».
«Sono rimasto davanti al dormitorio per circa due ore, senza che nessuno mi invitasse ad entrare - continua Marzucchi -; di tanto in tanto uscivano ospiti a fumare, ma non ho avuto nessun contatto con loro. Il problema era solamente suonare il campanello??!! Sì, non l'ho fatto: avrei potuto anche tentare un'entrata di forza, ma non mi è sembrato positivo per coloro che attendevano ospitalità».
«Non era burocraticamente previsto che dei rifugiati potessero essere ospitati - scrive Marzucchi - (da ricordare anche la risposta data dallo stesso ai VVUU in occasione delle multe inflitte, sempre ai dormienti in Pilotta). Io non credo che si possa negare ospitalità (eravamo sotto zero) a chi dorme fuori, sia esso rifugiato o clandestino, nero o bianco o esodato: lo ritengo un'azione incivile e ciascuno si assuma le sue responsabilità. Del resto, la Caritas ha l'incarico delle immissioni in dormitorio anche per conto del Comune. Ripeto: non ho diffamato nessuno, ho solamente detto che la porta era chiusa e che la risposta che mi era stata data era la stessa poi dichiarata da Strozzi» a un giornale on line. «Una risposta in gelido tono burocratico, in linea col gelo della notte - dice Marzucchi -. Approfitto per invitare Don Daniele Bonini, un'altra volta, ad esperire qualche informazione in più prima di accusare una persona di diffamare la Caritas (a che pro?): il mio numero di cellulare è ben conosciuto anche presso la Caritas, oltre che in Questura e presso l'Assessorato alle politiche sociali: lo conosce anche il sig. Strozzi».

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Spaccata nella notte al barino: i ladri se ne vanno con la cassa  (vuota)

furto

Spaccata nella notte al Barino: i ladri se ne vanno con la cassa  Video

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

2commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

7commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

2commenti

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

4commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

25commenti

PARMA

Bocconi avvelenati: allerta in Cittadella

ANTEPRIMA GAZZETTA

Intervista a Pizzarotti: i nomi della giunta e del nuovo Consiglio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

guardia di finanza

Indagine appalti, dipendente del Comune di Piacenza ai domiciliari

REGNO UNITO

Londra: ragazzo italiano accoltellato a morte

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

vela

America's Cup, trionfo New Zealand

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse