-3°

Parma

Parma, nasce il coordinamento delle iniziative per l'Abruzzo

Parma, nasce il coordinamento delle iniziative per l'Abruzzo
Ricevi gratis le news
1

“Sembrava che un gigante mi stesse spostando il letto”. Era a Roma il prefetto Paolo Scarpis, la scorsa notte (doveva partecipare a un incontro in cui sarebbe intervenuto anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, incontro subito rimandato). Il prefetto è rientrato d'urgenza a Parma e ha convocato subito un primo incontro, tenutosi nel pomeriggio in Provincia, nel quale le istituzioni hanno dato vita al coordinamento che seguirà tutte le iniziative promosse dal Parmense.
Erano presenti, oltre alla Provincia, i Comuni - in primis il capoluogo -, le associazioni di categoria e sindacali, Caritas, Croce Rossa e Pubbliche assistenze e i volontari della Protezione civile.

“Per affrontare quanto è accaduto c’è bisogno di una assoluta unità e di coordinare tutte le iniziative che si dovranno assumere - ha detto il prefetto Scarpis -. Abbiamo deciso insieme di fissare qui in Provincia questo coordinamento. Andremo a fare quello che ci chiederanno cercando di mantenere anche per i prossimi giorni questa spinta generosa e lo spirito solidale che Parma e il suo territorio hanno”.

Per il momento una cinquantina di volontari della Protezione civile in viaggio per Pizzoli, il paese a una decina di chilometri dall'Aquila, dove opererà la colonna parmigiana. Questo pomeriggio sono in viaggio anche altrettanti volontari dell’Anpas, l’associazione che riunisce le Pubbliche assistenze. Sul posto anche quattro operatori della Croce Rossa, otto quelli pronti a partire; una decina i vigili del fuoco che nella notte sono arrivati con quattro mezzi nella zona colpita dal terremoto, una trentina i volontari che dovrebbero partire questa notte.

"La Provincia è disponibile e in campo con tutte le professionalità che in questi anni abbiamo contribuito a formare. Quando avvengono questi fatti, va in blocco tutto il sistema che regola la vita dei territori - ha detto il presidente della Provincia Vincenzo  Bernazzoli -. Ho avuto modo di vivere un’esperienza analoga durante il terremoto del Molise ed è importante seguire l’indicazione che il Prefetto ci ha dato cioè quella di agire in coordinamento perché rafforza tutti i livelli dell’organizzazione”.

“Parma è un Provincia solidale e faremo in modo di organizzarci al meglio - ha detto l’assessore alla Sicurezza del Comune di Parma Fabio Fecci -. Già questa mattina i volontari erano pronti a partire ancora prima che venissero assegnati i codici di gravità del sisma. E’ un momento che ci deve vedere tutti uniti e sono certo che sapremo dare tutti il nostro contributo”.

“Sarà un’emergenza lunga e difficile ed è possibile che la fase acuta duri 5 o 6 mesi. Ci organizzeremo in modo che il coordinamento interistituzionale che nasce oggi abbia una sorta una sorta di giunta esecutiva, con rappresentanti tutti i soggetti ma con compiti operativi. Il coordinamento di questa attività è il centro di via del Taglio, la sede della Protezione civile, che in questa vicenda sarà il riferimento per tutti”, ha sottolineato nel corso dell’incontro  l’assessore provinciale alla Protezione civile Gabriele  Ferrari, segnalando che sono già arrivate diverse disponibilità: dalla Barilla e da aziende di trasporti e logistica.
“Siamo disponibili a lavorare in rete - ha ricordato Don Andrea Volta della Caritas -. Questi sono giorni particolari anche di vacanza e occorre tenere alta l’attenzione su quanto sta accadendo. Questo terremoto avviene in un momento in cui tante famiglie sono toccate dalla crisi e questo potrebbe avere ripercussioni negative sulla raccolta fondi. Per questo dobbiamo tutti sentirci mobilitati attivando da subito le risorse che già abbiamo”.

Di quanto si sta facendo in via del Taglio, al Centro unificato di Protezione civile ha parlato Gian Paolo Zucchi del coordinamento dei volontari: “ Stiamo predisponendo tutte le attrezzature e i mezzi che ci verranno richiesti. Alcuni sono già partiti e sono dedicati all’attività della logistica, per fornire tutti i supporti alla popolazione, mentre il “modulo cucina”, che per la Regione faceva capo a Parma, è già partito. Stanno arrivando sul posto una cinquantina di volontari e abbiamo predisposto la partenza di un altro modulo di 30 volontari per i quali stiamo aspettando che ci arrivi l’ordine di partenza”.
Per la raccolta fondi si è deciso come in altre circostanze di utilizzare il conto corrente di Fondazione Caritas S. Ilario, presso Cariparma Credit Agricole, causale terremoto Abruzzo 2009, codice Iban  IT420623012700000036322034

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • PAMELA

    06 Aprile @ 20.13

    nn si può muorire cosi x colpa della natura..... mi dispiace molto x i ragazzi dell'università.... spero che sono salvi gli altri..... mi dispiace un casino x queste cose....io sono una ragazza di parma e sono molto contenta che noi parmigiani vi aiutano..... mi dispiace sto malissimo x queste cose.....salvate tutti vi chiedo x favore

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Itis Berenini

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

Il giovane aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

7commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento