12°

Parma

Idrogeno,ossigeno e mille altre meraviglie

Idrogeno,ossigeno e mille altre meraviglie
Ricevi gratis le news
0

Le cose di ogni giorno parlano di chimica: l’aria, l’acqua, l’ambiente che ci circonda, i tessuti che indossiamo, i farmaci, i detersivi, i profumi, i fenomeni biologici, ma anche i grandi progetti per uno sviluppo sostenibile, fondati sull’innovazione nei materiali e nei processi produttivi.
Tutto ciò che ci circonda attesta il ruolo fondamentale della chimica nella nostra vita: è con questa consapevolezza e con questo slogan che l’Ordine dei chimici della provincia di Parma presenta la terza edizione della manifestazione «La chimica siamo noi…Parma 2009», in programma il 17 e il 18 aprile negli spazi del Convitto nazionale Maria Luigia di Parma in borgo Lalatta.
Scopo dell’iniziativa, alla quale lo scorso anno hanno partecipato oltre duemila studenti provenienti da diverse regioni italiane, è far conoscere ai giovani la chimica in tutti i suoi aspetti attraverso un percorso espositivo ricco di stand e laboratori didattici curati dai diversi soggetti partecipanti.
Lunghissimo è l’elenco delle realtà istituzionali che hanno dato il patrocinio all’iniziativa: Ministero della Pubblica istruzione, Ministero istruzione Università e ricerca, Ufficio scolastico regionale dell’Emilia Romagna, Regione Emilia Romagna, Unione parmense degli industriali, Federchimica, Consiglio nazionale dei chimici, Società chimica italiana, Università degli studi di Parma, Provincia e Comune di Parma. Ancora più ricco è il gruppo di aderenti dal mondo imprenditoriale, che si sono impegnati nell’ideazione delle attività per il pubblico.
«Questo a testimoniare il fatto – spiega Irio Bianconi, presidente dell’Ordine dei chimici della Provincia di Parma - che è forte e sentito l’impegno da parte delle istituzioni e del mondo produttivo verso la promozione di un’immagine favorevole della chimica».
«La nostra proposta - prosegue - per gli studenti è un percorso nella chimica attraverso diverse modalità narrative, sviluppate attraverso vari stand dislocati in un’unica sede. Un modo diversificato e stimolante per illustrare al giovane pubblico il percorso chimico aziendale o istituzionale, rivisitato in chiave didattico/scientifica attraverso moduli visivi, sensoriali e percettivi. Numerose, poi, le prove pratiche nel contesto di presentazione: esperimenti chimici, prodotti da toccare e manipolare, esperienze sonore e multimediali».
Sarà spiegata anche la genesi di vari prodotti e il funzionamento dei laboratori di ricerca e trasferimento tecnologico.
«Sempre al fine di coinvolgere informando, l’invito è esteso anche alla popolazione, ai nuclei famigliari che nella scorsa edizione hanno visitato con interesse i nostri stand scoprendo una chimica diversa: non quella “del rischio” ma quella alla base di straordinarie applicazioni, al servizio dell’ambiente e del mondo scientifico.
 Una Chimica considerata Scienza e come tale non asservita a interessi di parte, per un presente e un futuro sostenibile».
La presentazione della manifestazione è in programma venerdì 17 aprile alle 10 nella Cappella del Convitto Maria Luigia, durante la quale saranno premiati gli studenti vincitori dei vari premi del concorso nazionale dedicato alla chimica e all’etica.
Seguirà - nella Sala Bertoia del Convitto Maria Luigia - la tavola rotonda «La Chimica siamo noi… Responsabilità Sociale dei Chimici», promossa dal Consiglio nazionale dei chimici: un incontro per discutere sulla responsabilità del chimico nei confronti della società, di chi fa e si serve professionalmente della chimica.
«Personalità del mondo istituzionale, accademico ed imprenditoriale – spiega Bianconi - dibatteranno di etica e di responsabilità sociale, valutando ogni possibile messaggio di pratica applicazione da trasmettere a coloro che quotidianamente operano nel settore, individuando una condivisa collocazione del chimico professionista che mette a disposizione la propria abilità intellettuale ed operativa». 
Nella mattina di sabato 18 aprile Federchimica, in collaborazione con l’Università di Parma, organizza un incontro rivolto agli studenti del quarto e quinto anno di scuola superiore, finalizzato a promuovere la cultura scientifica e industriale, a stimolare le vocazioni chimiche e a fare conoscere l’offerta formativa presente sul territorio. Un appuntamento utilissimo per accostarsi alla chimica secondo una prospettiva tutt'altro che astratta e slegata dalla realtà di ogni giorno.
«Saranno proposti tre appuntamenti di 40 minuti ciascuno - alle 10.00, alle 11.00 e alle 12.00 - per consentire a tutti gli studenti in visita una partecipazione a rotazione».
Per informazioni  e prenotazioni: tel. 0521 506211, cel. 3407167046; ordine.parma@chimici.org.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Simonetti e le sue musiche da brivido: "I giovani ci riscoprono grazie a internet" Video

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

LONDRA

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

tgparma

Arrestata Francesca Linetti: da Parma alla corte dei Casalesi

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

salute

Al Maggiore chirurgia facciale su teste congelate

Un corso unico in Italia, esaurito a poche ore dall'apertura delle iscrizioni. Venti medici si eserciteranno per riparare difetti del cavo orale e del volto

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260