15°

polemica

Rette degli asili, Ghiretti: “Sconcertante il raddoppio delle tariffe”

Il consigliere di Parma Unita: "Nessuna sensibilità verso le famiglie. E non c'è chiarezza sugli sconti"

Roberto Ghiretti (Parma Unita)

Roberto Ghiretti (Parma Unita)

7

 

"Francamente non potevo credere ai miei occhi quando ho cominciato a vedere le rette per gli asili comunali che soltanto in questi giorni vengono rese note ai cittadini. Un aumento medio che rasenta il 100% è qualcosa che lascia allibiti ed esterrefatti qualunque possa essere la propria opinione su questa amministrazione. Lascia ancora più esterrefatti se si considera che questo Comune da due anni mantiene tutte le aliquote di Imu e Irpef al massimo". A dirlo è Roberto Ghiretti, consigliere comunale di Parma unita.

"Che senso ha pagare più tasse per ricevere servizi di questo genere? Io capisco il ragionamento dell'amministrazione comunale quando dichiara di essersi né più né meno allineata alla media dei costi nazionali, ma questo ragionamento rivela l'assenza di una visione politica o la presenza di una politica di penalizzazione delle famiglie che assolutamente non condivido - continua Ghiretti -. Se prima a Parma si pagava (molto) meno non era certo per caso, ma per una precisa volontà politica che dava una priorità ai servizi per le famiglie. Il movimento 5 stelle non è d'accordo con questo indirizzo? Ci faccia sapere cosa intendono mettere al primo posto, perché devo dire che in un anno e mezzo di governo della città io non l'ho assolutamente capito. Sono gli Scec? È il Teatro Regio? È la Giornata della democrazia?".


"Dietro la media ragionieristica a cui ci siamo allineati - continua la nota del capogruppo di Parma Unita -si possono intravvedere Comuni anche molto più grandi del nostro che hanno fatto delle scelte precise, restando ben al di sotto dei 280 euro di Parma, penso ad esempio al Comune di Roma che offre una tariffa intorno ai 220 euro. La mancanza di sensibilità nei confronti delle famiglie è evidente anche facendo altre due considerazioni:
In primo luogo la scelta di aumentare le tariffe in modo così brutale, da un anno all'altro, ha messo in difficoltà più di qualcuno, costretto a fare i conti con costi annuali maggiorati di più di 2mila euro e colto di sorpresa da fatture in arrivo solo in questi giorni. Forse prevedere aumenti più scaglionati nell'arco di un triennio sarebbe stato anche questo un segno di attenzione.
In secondo luogo va preso atto che tutto il sistema di scontistica messo in atto dall'amministrazione e che forse nelle intenzioni doveva sostituire il Quoziente Parma, si è rivelato un fallimento. Molti genitori mi hanno contattato per segnalare l'assoluta mancanza di trasparenza degli sconti applicati con il risultato di non riuscire a comprendere le modalità con cui si è determinata la cifra che si richiede.
Tenuto conto delle difficoltà economiche in cui si trova il Comune e al netto delle dichiarazioni trionfali di azzeramento del debito, io credo che un'amministrazione dovrebbe porsi l'obiettivo politico di incidere maggiormente su un settore vitale come quello dei servizi alla famiglia, anche se ciò non fa parte delle proprie priorità e sensibilità."

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bichouk

    08 Dicembre @ 14.01

    Ben detto!basterebbe che gli asili pubblici fossero a disposizione solo di chi lavora e che quindi paga. Se poi chi è a casa e semplicemente non ha voglia di tenere i pargoli si rivolga ad una struttura privata!!così come ora pochi devono pagare per tanti e le rette aumentano

    Rispondi

  • libero

    08 Dicembre @ 13.58

    Regalate pure le rette degli asili agli extra comunitari, tanto chi paga per loro sono sempre i cittadini!!! Grazie pizzarotti per la tua comprensione anti cittadinanza!!! Studia come fare più soldi per le tue tasche!!!!

    Rispondi

  • Biffo

    08 Dicembre @ 12.28

    Gli sconti o le gratuità per i poveri immigrati monoreddito, perché le mogli non vanno a mescolarsi, lavorando, con i biechi italiani, devono pur essere compensate dai parmigiani che, invece, annaspano nella crisi, perché entrambi i coniugi, o perlomeno uno di loro, ha perso il lavoro. Franco Bifani

    Rispondi

  • Filippo

    08 Dicembre @ 10.36

    Bravo. Bene. Condivido pienamente

    Rispondi

  • luca

    07 Dicembre @ 21.11

    Quando torneremo a votare ci ricorderemo di tutte le promesse dei grillini e di quanto ci hanno sottratto con la loro anti-politica...si devono solo vergognare, sono dei ladri ne più ne meno dei politici che tanto criticano. Mai più Pizzarotti & Friends!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

cinema

Clooney "Avere figli? Sarà un'avventura"

David: i candidati ai premi per attori e attrici

cinema

David: ecco chi sarà in corsa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È il momento di rinnovare casa sfruttando le agevolazioni fiscali

COSTRUIRE ARREDARE

Agevolazioni fiscali: è il momento di rinnovare casa

Lealtrenotizie

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

6commenti

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

2commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

giudice

Parma a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

4commenti

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: 30 indagati in quattro regioni, Emilia compresa

1commento

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

3commenti

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

Corsa contro il tempo per comunicare le spese di ristrutturazione e di risparmio energetico

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

alimentare

Barilla, nuovi contratti per il grano duro al Sud

Accordi triennali per l'acquisto di oltre 200mila tonnellate. In Campania crescono i volumi di grano Aureo: +30% nei prossimi 3 anni

san polo d'enza

Magnete sul contatore per risparmiare: commerciante denunciato per furto

2commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

quartieri

Ventuno progetti per Parma

Le proposte dei consigli dei cittadini volontari

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

11commenti

ITALIA/MONDO

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

roma

Taxisti in piazza: tensione davanti alla sede del Pd, strade chiuse Fotogallery

SOCIETA'

hitech

Apple Pay ha la pagina in italiano: presto nel nostro Paese

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

SPORT

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

L'INTERVISTA

Cerri, che gioia il primo gol in A

1commento

MOTORI

anteprima

Arriva la Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv