-6°

baby gang

Aggressione al Falcone e Bosellino, il caso arriva in Senato

Pagliari (Pd): "Il giorno dopo i due aggressori erano già in giro: serve una risposta più efficace"

Parco Falcone e Borsellino
5

 

E' stato sottoposto al Senato il caso del giovane quindicenne aggredito nei pressi del liceo Bertolucci alcune settimane fa. Il giovane, che stava attraversando il parco Falcone e Borsellino per raggiungere l'edificio scolastico, era stato avvicinato da due ragazzi i quali lo avevano brutalmente aggredito, tanto da costringerlo a recarsi all'ospedale Maggiore e  ricorrere alle cure dei medici del Pronto Soccorso. Gli aggressori erano stati individuati poche ore dopo dalle forze dell'ordine. 

A portare in aula la vicenda, il parlamentare del Partito Democratico Giorgio Pagliari. “Il ragazzo ha avuto una prognosi complessiva di 20 giorni, un trauma cranico, un trauma all'orecchio sinistro, una piccola rottura del timpano, la rottura del setto nasale e un trauma dentale. Lo shock psicologico è stato molto pesante e tuttora il ragazzo deve riprendersi da questo trauma – ha detto nel suo intervento Pagliari - Lo Stato, di fronte a fatti simili, deve assumere una azione diversa e più efficace. I due aggressori, già il giorno dopo, erano per le strade, nei luoghi frequentati dalle baby gang, pronti a ripetere il gesto compiuto. Davanti ad azioni simili non si può rimanere indifferenti, ma occorre anzi una risposta puntuale. Il senso di questo episodio non nuovo è evidente, poiché pone il problema della necessità che in questo Paese la stagione dei diritti e dei doveri torni ad essere una stagione reale. Non è pensabile che di fronte a situazioni di questa natura non ci sia la capacità dello Stato di reagire e di garantire sicurezza ai cittadini”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pattysmith

    11 Dicembre @ 20.58

    ho paura che Pagliari abbia sbagliato partito. Glie lo dite voi che le senatrici Soliani e Motta, del PD, erano andate nelle carceri a chiedere alle autorità di liberare i poveri carcerati? Glie lo dite voi che ogni settimana Napolitano, del PCI ora PD, non fa che chiedere al Parlamento di votare amnistie, indulti e condoni vari? Glie lo dite voi che la Kyenge, del PD, sta chiedendo che la clandestinità non venga più considerata reato? Io non glie lo dico perché mi sembra una causa persa. Basta contraddirvi fra di voi un giorno si e l'altro pure. Prima mettetevi d'accordo fra di voi - mission impossible? - e poi fate dichiarazioni coerenti, per favore

    Rispondi

  • pattysmith

    11 Dicembre @ 20.44

    pagliari, guarda che è stato il pd a voler fare entrare di tutto in italia, non fare lo scandalizzato adesso, non è il caso. COME AL SOLITO E' SOLO E SOLTANTO PURA DEMAGOGIA.

    Rispondi

  • Antonio

    11 Dicembre @ 19.56

    la magistratura ha le sue colpe, ma le colpe maggiori le hanno i cittadini che hanno girato il capo dall'altra parte disinteressandosi di quello che succedeva al ragazzo

    Rispondi

  • filippo

    11 Dicembre @ 19.39

    non capisco Pagliari! gli aggressori sono due stranieri, cosa ha fatto il suo partito? 20 anni di ostacoli a qualunque norma per espellerli, a qualunque azione di contenimento ed ora si lamenta?

    Rispondi

  • Biffo

    11 Dicembre @ 15.52

    Bravo Pagliari! Ma che magistratura abbiamo, qui in Italia? Dicono che la colpa è delle leggi, non dei magistrati; ma non starebbe anche a loro applicarle o meno, con intelliegente discrezione e, se del caso, proporne la modifica? Le leggi non sono di provenienza divina ed immutabili, le hanno scritte degli uomini, e come tali fallibili.Con quelle in vigora, comunque, voglio vedere, se il colpevole fosse stato un italiano, se lo avrebbero lasciato libero subito. Ci facciamo prendere per il c...dal mondo intero, nostrano ed estero; se i magistrati cominciassero ad essere puniti per i loro erori, forse cambierebbero registro. Franco Bifani

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

14commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

4commenti

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

19commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

14commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video