10°

18°

baby gang

Aggressione al Falcone e Bosellino, il caso arriva in Senato

Pagliari (Pd): "Il giorno dopo i due aggressori erano già in giro: serve una risposta più efficace"

Parco Falcone e Borsellino
5

 

E' stato sottoposto al Senato il caso del giovane quindicenne aggredito nei pressi del liceo Bertolucci alcune settimane fa. Il giovane, che stava attraversando il parco Falcone e Borsellino per raggiungere l'edificio scolastico, era stato avvicinato da due ragazzi i quali lo avevano brutalmente aggredito, tanto da costringerlo a recarsi all'ospedale Maggiore e  ricorrere alle cure dei medici del Pronto Soccorso. Gli aggressori erano stati individuati poche ore dopo dalle forze dell'ordine. 

A portare in aula la vicenda, il parlamentare del Partito Democratico Giorgio Pagliari. “Il ragazzo ha avuto una prognosi complessiva di 20 giorni, un trauma cranico, un trauma all'orecchio sinistro, una piccola rottura del timpano, la rottura del setto nasale e un trauma dentale. Lo shock psicologico è stato molto pesante e tuttora il ragazzo deve riprendersi da questo trauma – ha detto nel suo intervento Pagliari - Lo Stato, di fronte a fatti simili, deve assumere una azione diversa e più efficace. I due aggressori, già il giorno dopo, erano per le strade, nei luoghi frequentati dalle baby gang, pronti a ripetere il gesto compiuto. Davanti ad azioni simili non si può rimanere indifferenti, ma occorre anzi una risposta puntuale. Il senso di questo episodio non nuovo è evidente, poiché pone il problema della necessità che in questo Paese la stagione dei diritti e dei doveri torni ad essere una stagione reale. Non è pensabile che di fronte a situazioni di questa natura non ci sia la capacità dello Stato di reagire e di garantire sicurezza ai cittadini”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pattysmith

    11 Dicembre @ 20.58

    ho paura che Pagliari abbia sbagliato partito. Glie lo dite voi che le senatrici Soliani e Motta, del PD, erano andate nelle carceri a chiedere alle autorità di liberare i poveri carcerati? Glie lo dite voi che ogni settimana Napolitano, del PCI ora PD, non fa che chiedere al Parlamento di votare amnistie, indulti e condoni vari? Glie lo dite voi che la Kyenge, del PD, sta chiedendo che la clandestinità non venga più considerata reato? Io non glie lo dico perché mi sembra una causa persa. Basta contraddirvi fra di voi un giorno si e l'altro pure. Prima mettetevi d'accordo fra di voi - mission impossible? - e poi fate dichiarazioni coerenti, per favore

    Rispondi

  • pattysmith

    11 Dicembre @ 20.44

    pagliari, guarda che è stato il pd a voler fare entrare di tutto in italia, non fare lo scandalizzato adesso, non è il caso. COME AL SOLITO E' SOLO E SOLTANTO PURA DEMAGOGIA.

    Rispondi

  • Antonio

    11 Dicembre @ 19.56

    la magistratura ha le sue colpe, ma le colpe maggiori le hanno i cittadini che hanno girato il capo dall'altra parte disinteressandosi di quello che succedeva al ragazzo

    Rispondi

  • filippo

    11 Dicembre @ 19.39

    non capisco Pagliari! gli aggressori sono due stranieri, cosa ha fatto il suo partito? 20 anni di ostacoli a qualunque norma per espellerli, a qualunque azione di contenimento ed ora si lamenta?

    Rispondi

  • Biffo

    11 Dicembre @ 15.52

    Bravo Pagliari! Ma che magistratura abbiamo, qui in Italia? Dicono che la colpa è delle leggi, non dei magistrati; ma non starebbe anche a loro applicarle o meno, con intelliegente discrezione e, se del caso, proporne la modifica? Le leggi non sono di provenienza divina ed immutabili, le hanno scritte degli uomini, e come tali fallibili.Con quelle in vigora, comunque, voglio vedere, se il colpevole fosse stato un italiano, se lo avrebbero lasciato libero subito. Ci facciamo prendere per il c...dal mondo intero, nostrano ed estero; se i magistrati cominciassero ad essere puniti per i loro erori, forse cambierebbero registro. Franco Bifani

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

11commenti

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery