19°

il caso

Novantenne colpito da infarto per 4 giorni in Pronto soccorso

Il racconto della nuora: "Un inferno". L'azienda: "Tenuto sotto controllo"

Corsia del Pronto Soccorso

Corsia del Pronto Soccorso

11

Colpito da infarto, un 94enne viene tenuto per quattro giorni al Pronto Soccorso perché mancano i posti letto. E' una vicenda sconcertante quella che racconta la nuora dell'anziano. Un'odissea iniziata sabato mattina a Mulazzano, dove l'uomo abita.  «Mio suocero, malato di polmonite,  ha avuto  un infarto in casa. Erano le 8 del mattino. Con l'ambulanza del 118 è stato portato al Pronto soccorso di Parma», racconta Elisabetta Calzi. L'arrivo, intorno alle 10. Medici e personale infermieristico capiscono subito che il caso è grave. Appio Benassi, fibra robusta viene sottoposto a due consulenze cardiologiche. Infarto confermato, senza ombra di dubbio. Ma nonostante le sue condizioni precarie, l'anziano è «costretto» a restare al Pronto soccorso, in uno degli emicicli a box aperti. .........L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • STEFANO62

    19 Dicembre @ 12.22

    Caro magovb tu avresti perfettamente ragione se a questa persona non fossero state prestate le cure necessarie ma visto che così non è stato. Quindi giusto parlare di casi di mala sanita .Quando questi ci sono però non tanto per...................... Concludi tu

    Rispondi

  • bichouk

    18 Dicembre @ 14.20

    Adesso sta bene?penso che questa sia la cosa importante. Anche io durante il parto mi sono imbattuta in un servizio piuttosto carente ma io e la mia bimba siamo tornate a casa sane e salve e l'esperienza ospedaliera è rimasta solo un brutto ricordo.

    Rispondi

  • magovb

    18 Dicembre @ 14.10

    caro stefano62 ed altri ... vi auguro di avere bisogno il meno possibile di accessi al pronto soccorso, ma purtroppo nell'arco di vita tutti o quasi si transitano da quelle parti,. i casi non segnalati sono purtroppo tanti (troppi) le esperienze vissute direttamente ed indirettamente mi porta a affermare in tutta serenita' ed onesta che purtroppo la sanita e' messa molto male. Molti (non tutti) dovrebbero dedicarsi ad altre attivita' (nessuno li' ha obbligati/costretti ad esercitare attivita' non adatte alle loro attitudini) e di conseguenza dovrebbero andare a casa di cosa prima che sia troppo tardi . UNA VERGOGNA , non ci sono attenuanti ...... L'attivita' scelta non deve essere scelta per motivi di sopra ma di attitudine . Occore essere onesti e trasparenti senza mascherare situazioni vergognose. In bocca al lupo

    Rispondi

  • adriana

    18 Dicembre @ 14.01

    Sono stata anch'io al Pronto Soccorso per problemi cardiologici e sono stata seguita con attenzione, ero nell'emiciclo quindi ben controllata e alla fine è stato un cardiologo a decidere le mie dimissioni. Giudizio positivo sia sotto l'aspetto professionale che quello "umano"

    Rispondi

  • STEFANO62

    18 Dicembre @ 12.15

    Ok , non sarà stato ricoverato subito in cardiologia , ma nel reparto dove è stato messo, ci sono medici bravi e competenti che sicuramente lo avranno seguito nella maniera più giusta. Dico questo perchè anch'io tempo fa sono stato ricoverato in quel reparto e ho trovato sia medici sia infermieri molto bravi e gentili. Basta con questa mania di essere protagonisti ad ogni costo.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto

ALCOLICI

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto

Pieveottoville

Schianto all'incrocio, muore un 55enne

Tornolo

Addio a Chiara Lusardi, una «roccia» di 103 anni

LIRICA

«Masnadieri» snobbati

CONCERTO

Brunori Sas, in Pilotta tutto bene

Lutto

Il Montanara piange Pessina

BORGO DELLE COLONNE

Assalto dei ladri al bar Portici

VENDITA DELLE AZIONI

Fiere, più sviluppo grazie al privato

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"