-4°

-2°

Parma

Villa Sant'Angelo: l'infinita giornata dei soccorritori

Villa Sant'Angelo: l'infinita giornata dei soccorritori
Ricevi gratis le news
0

di Stefano Rotta

Hanno messo le sedie di plastica fuori dalla tenda blu del ministero dell’Interno. I vecchi d’Abruzzo, come usano, come usavano in paese, cercano di chiedere il meno possibile e si organizzano. Nonostante tutto. Ma non si vive di soli riti, di piccole cocciute abitudini portate dalla montagna al campo di tende. Bisogna mangiare, curarsi, dormire, lavarsi, vederci la notte. Ogni piccola esigenza, moltiplicata per 500, diventa un’operazione di ore. Da fare bene, e in fretta. La giornata del volontario diventa infinita. La mattina, se ti svegli presto, ci sono le brioche calde. Ma solo perché qualcuno si è svegliato prima di te, ha messo ordine in un container che di pacchi ne contiene a centinaia, le ha scartate, messe in forno, e consegnate una a una alla popolazione. Quando arriva il camion, servono braccia per buttarci dentro i sacchi dell’immondizia. La differenziata è solo una ridicola utopia in questa emergenza: quindi, tra bottiglie e barattoli, vanno svuotati ogni giorno interi bidoni. I bagni sono dentro i container. Al campo Emilia ci sono docce e tutto il necessario per mantenere il decoro. Per rendere meno traumatico l’abbandono di casa; per chi, soprattutto, dopo lunedì la sua doccia la vede passando per la strada, tra le mura squarciate. Tra rotoli da rimettere, sanitari da disinfettare, pavimenti da sciacquare, sapone da rabboccare, ce n'è ogni volta per un’ora buona. Una mano, su questo fronte, la danno in questi giorni anche un gruppetto di tre ragazzi partiti da Parma, Jean Marc, Lidia ed Emanuele: tutti studenti universitari. Appresa la notizia si sono messi in macchina, di notte: direzione Abruzzo. Per difendere la popolazione, curare i feriti e allestire il campo, solo personale (volontario, quasi sempre) specializzato. Ma se hai olio di gomito, anche senza tesserini in tasca, una mansione non si nega a nessuno. Visto dall’alto il campo di Villa Sant'Angelo è un formicaio. Chi spela un filo elettrico per collegarlo al quadro, chi dipinge una staccionata, chi chiama all’altoparlante un idraulico in segreteria operativa, chi movimenta la ghiaia per evitare l’effetto palude, chi ancora si cura di coordinare - con un sorriso di ferro - le attività dei gruppi di lavoro. Simpatia e efficienza, almeno nelle emergenze, in Italia vanno d’accordo. I volontari, prima delle tre, non mangiano mai. Per cucinare un normalissimo (ma ottimo, se hai i morsi di fame) piattone di fagioli e cipolle, si parte almeno tre ore prima. Smista il barattolame che arriva alla rinfusa (essendo donato, ciascuno mette ciò che può, con molta fantasia), apri i barattoli, tagliare una ventina di chili di cipolle. Se poi la sera ci sono le patate al forno, lasciata la forchetta nel piatto è il momento di accucciarsi contro un container e dare di «pelapate». Mezzo quintale e oltre. Ma si parla, si discute, si sta in silenzio. C'è un’atmosfera intensa, dietro le quinte del campo. Agli anziani il mangiare si porta in tavola, senza che facciano la coda. Alcuni, poco ci manca, si commuovono. C'è un container con gli aiuti, donati da famiglie e associazioni. C'è chi ha perso tutto, ma non ha lasciato sotto le macerie il sorriso. E un po' di buonumore, gli emiliani, i romagnoli, lo sanno innaffiare. Le tensostrutture stanno in piedi perché qualcuno ha messo i fondi, tenere aperto un campo costa gran soldi, e senza donazioni e stanziamenti non si va da nessuna parte. Ma quello che c'è di unico è la gratuità, l’allegria, la concretezza e la saggezza di gente che sa metter a tavola una battutaccia emiliana quando è il momento, e lavorare a sguardo basso per il resto delle ore. Li chiamano angeli, i volontari. Sono solo persone. Molti di loro con la faccia pulita, il desiderio e il bisogno di far qualcosa per gli altri.

(Foto: La tendopoli di Villa Sant'Angelo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

90 Special: le 7 ragazze diventate famose - Ambra Angiolini

L'INDISCRETO

Non è la Rai, Ambra Angiolini e le "sue" ragazze

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

PARMA

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

E dalle testimonianze spunta un furgone pirata che ha sfiorato i feriti

MALTEMPO

Dopo i fiocchi fa paura il grande gelo. E la neve tornerà giovedì Video

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

GAZZAREPORTER

I primi effetti di Buran

Temperature sotto lo zero

Comune di Parma

Maltempo, cimiteri chiusi fino al 28 febbraio

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

ANTEPRIMA GAZZETTA

I lupi sono alle porte di Salso

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Svaligiato per l'ennesima volta il Tato Bar

1commento

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

2commenti

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

2commenti

SORBOLO

Il sindaco Cesari: "Bocconi avvelenati nel parco di via Bottego"

Il primo cittadino lancia l'allerta con un post su Facebook

1commento

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Tg Parma

Casa inagibile per due famiglie in strada del Traglione

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Maltempo: neve in Liguria, imbiancate le Cinque Terre

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: riaperto l'accesso stradale a Venezia

SPORT

SERIE A

Il Milan sbanca l'Olimpico: Roma ko

Tg Parma

Panthers pronti per la nuova stagione, torneranno al "Lanfranchi" Video

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

IL VINO

«Pecorello Grisara» di Ceraudo, aromi fragranti e agrumi solari ma non solo

MOTORI

Il salone

Ginevra, la guida completa. 100 anteprime

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery