rifiuti

Differenziata: corsa ad ostacoli al Molinetto, "ordinari" abbandoni nei borghi

Debutto "zoppicante" da un parte, e la domenica tra i sacchetti (fotografata da un lettore) dall'altra

Rifiuti abbandonati in centro

Rifiuti abbandonati in centro

16

Ghirardi dell'Alfa Café: «Poco spazio per i sacchi».  Moroni di Castagnoli Più: «Nessun sopralluogo».  Il Molinetto fa i conti con la nuova raccolta differenziata e qualche difficoltà si riscontra anche in questa zona della città dove però, va detto, per ora i rifiuti non hanno avuto la meglio. Il quartiere ha visto l’introduzione della nuova modalità di raccolta gradualmente e gli ultimi arrivati risultano gli abitanti della zona di via Silvio Pellico, che hanno iniziato a veder sparire i cassonetti dell’indifferenziato a metà dicembre. Qualche intoppo iniziale c’è stato: «Il 18 dovevamo esporre per la prima volta il bidoncino grigio – spiega una residente del civico 10 - e non sono passati. Risultato? Io ho riportato in casa il contenitore ancora pieno, altri condomini lo hanno lasciato giù». .....L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola.

Intanto un lettore, Dino, (leggi il pezzo correlato) ci ha inoltrato le fotografie scattate nei borghi del centro, regno del rifiuto abbandonato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    30 Dicembre @ 19.43

    Vercingetorige, i parmigiani anche se ci fossero le isole ecologiche, butterebbero per strada i rifiuti perchè ad esempio ci sono già le isole ecologiche, i centri di raccolta, per i raee c'è la possibilità di dare tutto al commerciante quando si compra un asrticolo nuovo, eppure si abbandona tutto per strada

    Rispondi

  • Maurizio

    30 Dicembre @ 19.42

    Vercingetorige, i parmigiani anche se ci fossero le isole ecologiche, butterebbero per strada i rifiuti perchè ad esempio ci sono già le isole ecologiche, i centri di raccolta, per i raee c'è la possibilità di dare tutto al commerciante quando si compra un asrticolo nuovo, eppure si abbandona tutto per strada

    Rispondi

  • Immanuel

    30 Dicembre @ 15.17

    E poi ... da quel che ho capito da inizio anno si comincerà a pagare in base a quante volte si espone il bidoncino dell'indifferenziata ... secondo me con il pattume lasciato per strada abbiamo appena cominciato ...

    Rispondi

  • Elena

    30 Dicembre @ 14.25

    Sono sicuramente a favore della raccolta differenziata, ma evidentemente c'è qualche cosa che non va, e non è una questione di 'farci l'abitudine'. La città, come è stata strutturata la raccolta, è ogni giorno una discarica a cielo aperto. I cittadini non ci mettono un po' più di buona volontà e Iren, dal canto suo, non ci mette di più. Ritengo sia arrivato il momento di ripensare il 'servizio' (?) dall'inizio, lasciando il compito a professionisti e non a persone di 'buona volontà' che si sono improvvisate 'esperte in rifiuti' all'ultimo momento.

    Rispondi

  • marco850

    30 Dicembre @ 14.13

    se dalle altre parti funziona (come dicono tutti) significa che qui chi la gestisce non è all'altezza e dovrebbe andarsene a casa.....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)