-4°

Parma

130 milioni in sette anni per rilanciare il Parmense

130 milioni in sette anni per rilanciare il Parmense
Ricevi gratis le news
0

Pierluigi Dallapina
E' un patto fra Regione, Provincia e Comuni del parmense, capoluogo compreso, quello che permetterà di dirottare sul territorio finanziamenti europei, statali e regionali per 130 milioni di euro, spalmati in sette anni, da impiegare in sei settori chiave: agroalimentare, turismo e cultura, infrastrutture, sviluppo sostenibile, innovazione e ricerca, e aree urbane.
 Documento di programmazione Finanziamenti e progetti sono tutti contenuti nel Documento unico di programmazione (Dup), una sorta di libro mastro voluto dalla Regione per stabilire quali interventi finanziare - e con quanti soldi - nelle diverse province emiliano romagnole, attraverso il metodo della «programmazione negoziata». Un metodo che vede gli enti locali impegnati in prima persona nel reperimento delle risorse, in quanto su 130 milioni di euro, 80 arriveranno dai finanziamenti di Regione (Fas regionali), Stato (Fas nazionali) ed Europa (Fesr ed Fse), mentre i restanti 50 milioni andranno reperiti direttamente sul territorio. Per fare il punto sugli importi e sui progetti che riguardano Parma e il territorio, sindaci, rappresentanti del mondo industriale, del commercio e della sanità, ieri pomeriggio erano riuniti in Provincia per analizzare il documento «Il contributo del sistema territoriale della Provincia di Parma all’attuazione della politica regionale unitaria», presentato da Ugo Danni, assessore provinciale alla Programmazione territoriale.
L'agroalimentare Entrando nel dettaglio dei finanziamenti per Parma, nel settore dell’innovazione, il Dup mette a disposizione 15 milioni di euro per il tecnopolo dell’agroalimentare, per il quale l’università si è detta interessata, oltre 10 milioni nel triennio 2007-2009 su istruzione e formazione professionale, risorse per la costruzione di un polo tecnico sull'agroalimentare, per il Distretto del prosciutto di Parma e per quello del pomodoro.
Ambiente e città L'attenzione all’ambiente è testimoniata dai 14 milioni di euro per la bonifica della ex Carbochimica di Fidenza (ai quali vanno aggiunti altri 4 milioni per la reindustrializzazione dell’area) e dal milione e 300 mila euro destinato alla messa in sicurezza delle aree inquinate in Val Taro (discarica di Tiedoli) e Val Ceno. Ma il Dup guarda con attenzione anche a Parma, come dimostrano i 13 milioni di euro (6,5 dal Fas regionale e 6,5 milioni dagli enti locali) con i quali andrà a finanziare la riqualificazione dell’area nord-ovest e dell’Oltretorrente, oltre al progetto «Welfare community center». A questi soldi vanno aggiunti i sette milioni di euro per la sala congressi ipogea dell’Auditorium Paganini, e i 13,5 milioni per il recupero del Padiglione Nervi (Stu Pasubio).
 Dalla cultura alle infrastrutture Anche i centri maggiori della provincia beneficeranno dalla pioggia di denaro stanziata dal Dup: Salsomaggiore riceverà 3,7 milioni per turismo e congressi (riqualificazione delle terme Berzieri), la montagna potrà contare su 13 milioni di euro che, fra le altre cose, finanzieranno la riqualificazione del castello di Bardi, un museo del pane a Pellegrino e il recupero dell’ex fornace Marchino a Ghiare di Berceto. A Soragna e Busseto andranno due milioni di euro, nelle zone del Po e nella Bassa 7 milioni sempre per il turismo, mentre a Colorno, per il restauro della cappella di San Liborio, sono previsti oltre 1,9 milioni di euro. Fra i tanti progetti a favore delle infrastrutture vanno ricordati gli oltre 3 milioni di euro destinati alla stazione di Ponte Taro per la metropolitana leggera.
Accordo per il territorio «E' la prima volta che realizziamo una programmazione così vasta su tutto il territorio», sottolinea Danni al termine della relazione, «e il nostro obiettivo è mantenere l’equilibrio fra le aree forti e quelle in difficoltà». L’intesa verrà portata all’esame del consiglio provinciale il prossimo 21 aprile, ma intanto il presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli, parla già di «una scommessa per il futuro». «Questa intesa manda un messaggio preciso alla realtà locale - aggiunge - e cioè che stiamo guardando oltre la crisi per valorizzare e potenziare le risorse di tutto il territorio, dal crinale al Po. A noi amministratori ci viene chiesto di tenere il filo del bene comune». E’ positivo anche il commento di Francesco Manfredi, assessore comunale all’Urbanistica, che chiede alla Regione di aiutare Parma e provincia, perché «il nostro territorio vuole esprimere al meglio le proprie potenzialità». Un appello raccolto da Alfredo Bertelli, sottosegretario alla presidenza della giunta regionale: «Come pubblica amministrazione, stiamo facendo il nostro dovere per contrastare una crisi pesantissima».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Ex Eridania

Rubata di nuovo la bacchetta di Toscanini

WEEKEND

Tra sci, escursioni e tavole golose: l'agenda della domenica

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

AMMINISTRATIVE

Nasce il progetto civico «Siamo Salso»: «Insieme per costruire il futuro»

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

VIADANA

Sequestrato un furgone carico di agnelli maltrattati

PARMA 2020

Capitale della cultura: svelati tutti i progetti

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

felino

Ladri sbadati beccati dalla polizia grazie al gps Video

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

Serie B: 27a giornata

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Uccide il suo datore di lavoro dopo una lite per 100 euro

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

MODA

Borsalino, la finanza sequestra il marchio: si può vendere Foto: star di Hollywood

Irruzione

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day