-2°

paradigna

Paura al circo: bimba fatta cadere da un cavallo

Ferita al labbro. E' accaduto mentre stava facendo una visita ai recinti degli animali

Paura al circo: bimba  fatta cadere da un cavallo
Ricevi gratis le news
12

Grande paura al Circo di Mosca, ospitato a Paradigna. Poco prima delle 19.30, una bimba di 3 anni che stava facendo una visita ai recinti degli animali è stata sollevata da un cavallo ed è caduta ferendosi al labbro. Le notizie sono ancora frammentarie. Per fortuna l'incidente sembra meno serio di come appariva inizialmente. La bimba è stata trasportata al Maggiroe dai militi del 118 in condizioni di media gravità.

Maggiori particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola domani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mirella

    07 Gennaio @ 23.05

    Volevo precisare il fatto che non solo il circo di Mosca ma da parte di tutto il mondo circense, esprimiamo tutti dal profondo del cuore l affetto e la vicinanza, augurando sinceramente una pronta e completa guarigione alla dolcissima bimba. Penso che è molto meglio sprecare il mio tempo pregando piuttosto di rispondere a persone che non hanno le orecchie per sentire

    Rispondi

  • Indiana

    07 Gennaio @ 19.44

    Indiana

    Mia cara mirella io lavoro per mantenere i miei animali: io vivo per loro. Ho salvato e curato animali di tutte le specie, selvatici e non, salvati dalla strada, feriti da cacciatori o da gente incivile. Nessuno dei miei animali, che io chiamo famiglia con la coda, è mai stato costretto a lavorare, nemmeno i miei cavalli! Al circo ci sono stata una sola volta da bambina: ne sono rimasta talmente traumatizzata che non ci tornerò mai più! E' stato traumatico vedere animali rinchiusi con uno sguardo da spaccare il cuore, felini che giravano su sè stessi dentro la gabbia, elefanti che ciondolavano sul posto con una catena al piede, ippopotami in una vasca minuscola, cavalli spinti a esibirsi a frustate...Devo andare avanti? Quando vivevo in città sono stata anni all'Enpa e non solo: i miei cani e parecchi gatti vengono da lì, i miei cavalli e le capre salvati dal macello. Ho lavorato, e continuo a lavorare, anni per poter comprare una casa con un ampio terreno per poter ospitare tutti comodamente. Io conivido tutto con la mia famiglia pelosa! Nessuno di loro vive prigioniero.Per dormire insieme non servono le sbarre: i miei cani e gatti dormono a letto e se voglio dormire con i cavalli e le capre mi corico nella paglia con loro, o sotto le stelle d'estate. Cosa vuol dire che ogni essere vivente ha la sua gabbia? Gli animali nascono e vorrebbero vivere liberi; solo gli uomini si sono complicati la vita costruendosi da soli le proprie gabbie! Fate bene a salvare animali in difficoltà, ammiro chi lo fa: ma non imprigionatene altri per dare spettacolo! Mi dispiace per lei: non farò mai volontariato al circo con animali e non mi sentirò mai una m..a di fornte a nessuno! Se un giorno li toglierete sarò la prima a venirvi a stringere la mano e a esibirmi da volontaria come acrobata. A maui dico: un tempo gli uomini cacciavano per mangiare e rischiavano la vita per poter uccidere un animale e sfamare la famiglia. La lotta era 50/50, com'è tutt'ora in natura tra predatori e prede. C'era equilibrio! Ora ci sono gli allevamenti intensivi, veri e propri lager. Lei ha libertà di mangiare quello che vuole: gli animali l'hanno di vivere!

    Rispondi

  • Biffo

    07 Gennaio @ 17.52

    Maui, io sono onnivoro, ho però una figlia vegana e non posso darle del tutto torto. Essere carnivori e coprirsi di pellicce, così come l'esercizio della caccia, potevano essere giustificati fino a qualche tempo fa, ed ancor oggi presso certe culture; ma qui da noi, in Occidente, anzi, ormai in quasi tutto il mondo, sono, ora, scarsamente accettabili. Mi dici, ed es., che significa andarsene in giro con pellicce costosissime, al giorno d'oggi, se non la volontà, per certe madame, neoricche e parvenues, di ostentare il proprio status sociale e il livello del proprio censo? Franco Bifani

    Rispondi

  • MAUI

    07 Gennaio @ 14.11

    non riesco a capire.. cosa centra se il cavallo ha fatto cadere una bambina con il fatto che si mangi carne animale.. penso che siamo in un mondo libero.. come io non giudico i cosidetti vegani, vegetariani, fruttariani, e simili, non vedo il perche uno di loro debba giudicare una persona che mangia carne.. che tra l'altro dalla notte dei tempi, l'uomo si è evoluto grazie alla caccia di animali, si è protetto dal freddo con le loro pelliccie ect ect... quindi basta con sti sermoni.. se volete mangiare banane ed erba siete liberi di farlo.. ma lasciate liberi gli altri di mangiare cio che vogliono.. tra l''altro siamo definiti ONNIVORI..

    Rispondi

  • Mirella

    07 Gennaio @ 13.59

    Carissimi pseudo animalisti. Sicuramente avete visto su Italia 1 il reportage riguardante lo zoo in argentina aperto nel 2004 . Pecore, cani, leoni, tigri e bambini tutti insieme felici e contenti. Vai sulla mia pagina e vedrai le foto del leone del circo come si da i baci con la pecora. Per quanto riguarda la gabbia, tutte gli esseri viventi hanno una gabbia e mia mamma ha lavorato una vita per comprarsi una gabbia. Spesso fatte la domanda se a noi piacerebbe essere messi in una gabbia. Io ti rispondo SI . Noi dormiamo sul letto con i leoni ma dormiamo con loro anche nella gabbia e ti posso garantire che è bellissimo. REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Gentile lettrice, ho tolto le ultime righe del suo commento perchè i casi sono due: o lei ha le prove di ciò che dice, e allora deve recarsi a far denuncia dalle forze dell'ordine, oppure lei e noi rischieremmo una querela per diffamazione.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande