19°

Parma

Abuso edilizio alla casa di riposo

Abuso edilizio alla casa di riposo
Ricevi gratis le news
1

Casa di riposo contro condominio. Alla fine ad averla vinta è stato quest'ultimo, e ora ciò che resta da decidere è la sorte della struttura oggetto del contendere, ovvero quel capannone che avrebbe dovuto essere adibito a struttura per la fisioterapia, ma che il Comune da tempo ha appurato essere viziato da un abuso edilizio.
La casa di riposo in questione è quella della Fondazione Padre Lino, in viale Caprera 16; il condominio che le ha dichiarato guerra è quello attiguo alla struttura. Nel cortile che separa i due edifici c'è un capannone, un tempo adibito a magazzino, e successivamente oggetto di variazione di destinazione e di lavori di ampliamento. Lavori che però, secondo quanto sostenuto negli esposti presentati dal condominio, sarebbero avvenuti in modo irregolare. Una circostanza, questa, che è stata appurata dai sopralluoghi eseguiti dal Comune, che ha verificato l'esistenza dell'abuso edilizio, intimando la demolizione della struttura realizzata in violazione delle concessioni rilasciate.
Da qui è partita una serie di ricorsi e controricorsi alla giustizia amministrativa: per due volte il Consiglio di Stato ha confermato l'esistenza dell'abuso e la legittimità dell'ordine di demolizione. Ordine al quale, però, la Fondazione Casa di riposo Padre Lino non ha dato seguito. A quel punto è scattata la confisca del bene, che di fatto è divenuto di proprietà del Comune di Parma. Anche se in realtà il Comune non ha ancora materialmente iscritto quel capannone al patrimonio pubblico, preferendo attendere l'ultima puntata giudiziaria della vicenda, ovvero il pronunciamento sul merito della questione che deve ancora arrivare dal Consiglio di Stato (al momento c'è infatti solo una sospensiva).
Quando ciò avverrà, spetterà al Consiglio comunale decidere se demolire effettivamente la struttura dichiarata abusiva (cioè l'ex capannone destinato a centro fisioterapico) oppure riconoscerne l'utilità sociale e quindi mantenerlo così com'è, destinandolo a un uso adeguato. Anche se ancora non si sa quando la questione approderà in aula, l'orientamento della Giunta municipale è già definito, e lo spiega l'assessore all'Urbanistica Francesco Manfredi: «L'Amministrazione comunale ha rilevato l'abuso e lo ha sanzionato. La nostra intenzione è quella di chiedere al Consiglio comunale di non demolire questo edificio, ma di conservarlo, in quanto ne viene riconosciuta l'utilità sociale».
Se e quando il Consiglio si pronuncerà in questo senso, allora bisognerà decidere a quale uso destinare l'edificio. Non è escluso che, dato che è attiguo alla casa di riposo, possa essere affidato in gestione - tramite una convenzione - alla stessa Fondazione Padre Lino. In questo caso, però, l'utilizzo dovrà essere tale da non intaccare i diritti del condominio circa l'utilizzo del cortile, già oggetto di precedenti contestazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    18 Aprile @ 16.20

    Assessore Manfredi, perché nel caso DADO HOTEL a fronte di un analogo abuso certificato e discusso non siete arrivati alla confisca e alla possibile demolizione???

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro