12°

Parma

Abuso edilizio alla casa di riposo

Abuso edilizio alla casa di riposo
Ricevi gratis le news
1

Casa di riposo contro condominio. Alla fine ad averla vinta è stato quest'ultimo, e ora ciò che resta da decidere è la sorte della struttura oggetto del contendere, ovvero quel capannone che avrebbe dovuto essere adibito a struttura per la fisioterapia, ma che il Comune da tempo ha appurato essere viziato da un abuso edilizio.
La casa di riposo in questione è quella della Fondazione Padre Lino, in viale Caprera 16; il condominio che le ha dichiarato guerra è quello attiguo alla struttura. Nel cortile che separa i due edifici c'è un capannone, un tempo adibito a magazzino, e successivamente oggetto di variazione di destinazione e di lavori di ampliamento. Lavori che però, secondo quanto sostenuto negli esposti presentati dal condominio, sarebbero avvenuti in modo irregolare. Una circostanza, questa, che è stata appurata dai sopralluoghi eseguiti dal Comune, che ha verificato l'esistenza dell'abuso edilizio, intimando la demolizione della struttura realizzata in violazione delle concessioni rilasciate.
Da qui è partita una serie di ricorsi e controricorsi alla giustizia amministrativa: per due volte il Consiglio di Stato ha confermato l'esistenza dell'abuso e la legittimità dell'ordine di demolizione. Ordine al quale, però, la Fondazione Casa di riposo Padre Lino non ha dato seguito. A quel punto è scattata la confisca del bene, che di fatto è divenuto di proprietà del Comune di Parma. Anche se in realtà il Comune non ha ancora materialmente iscritto quel capannone al patrimonio pubblico, preferendo attendere l'ultima puntata giudiziaria della vicenda, ovvero il pronunciamento sul merito della questione che deve ancora arrivare dal Consiglio di Stato (al momento c'è infatti solo una sospensiva).
Quando ciò avverrà, spetterà al Consiglio comunale decidere se demolire effettivamente la struttura dichiarata abusiva (cioè l'ex capannone destinato a centro fisioterapico) oppure riconoscerne l'utilità sociale e quindi mantenerlo così com'è, destinandolo a un uso adeguato. Anche se ancora non si sa quando la questione approderà in aula, l'orientamento della Giunta municipale è già definito, e lo spiega l'assessore all'Urbanistica Francesco Manfredi: «L'Amministrazione comunale ha rilevato l'abuso e lo ha sanzionato. La nostra intenzione è quella di chiedere al Consiglio comunale di non demolire questo edificio, ma di conservarlo, in quanto ne viene riconosciuta l'utilità sociale».
Se e quando il Consiglio si pronuncerà in questo senso, allora bisognerà decidere a quale uso destinare l'edificio. Non è escluso che, dato che è attiguo alla casa di riposo, possa essere affidato in gestione - tramite una convenzione - alla stessa Fondazione Padre Lino. In questo caso, però, l'utilizzo dovrà essere tale da non intaccare i diritti del condominio circa l'utilizzo del cortile, già oggetto di precedenti contestazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Roberto

    18 Aprile @ 16.20

    Assessore Manfredi, perché nel caso DADO HOTEL a fronte di un analogo abuso certificato e discusso non siete arrivati alla confisca e alla possibile demolizione???

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

TELEVISIONE

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West

STATI UNITI

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un morto fra i binari in stazione: indagini in corso

PARMA

Un morto fra i binari in stazione: indagini in corso 

Il personale del 118 e la polizia ferroviaria sono intervenuti nel primo pomeriggio

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

1commento

Colorno-Cremona

I carabinieri vanno a casa sua per arrestarlo per truffa, ma trovano una "sorpresa"

Anniversario

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Lettera della madre del 17enne travolto e ucciso sulla Massese un anno fa a Cascinapiano

1commento

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

1commento

tg parma

Donna denuncia taxista: si lavora per un accordo Video

PARMA

Scuole elementari: due casi di scabbia al Maria Luigia

Confconsumatori

Telegramma in ritardo, donna saltò concorso: Poste condannate 

Poste Italiane condannate per “perdita di chance”

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

2commenti

LUTTO

E' morto Luigi Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

tg parma

Parma, tutto su Ciciretti. Piacciono Fossati e Morleo. Gazzola titolare

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

6commenti

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

TRASPORTI

Voucher, sconti, tariffe: tutte le novità nel servizio taxi a Parma

Prevista anche la Carta dei servizi

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

3commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Il bitcoin precipita sotto i 10.000 dollari , -50% dal record

GIALLO

Omicidio a Mantova: 57enne accoltellato lungo una pista ciclabile

SPORT

GAZZAFUN

Un anno di Parma: scegli i momenti più belli

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

SOCIETA'

IL CASO

Il ministero della Salute: "Nessun insetto autorizzato nei menu"

BLOG

Il "bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 2

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery