-2°

la festa

Da tutt'Italia un esercito per Rat-Man

Oltre mille fan alla giornata per celebrare il centesimo numero del simpatico fumetto

Da tutt'Italia  un esercito  per Rat-Man
0

 

Arriva da Pietraligure con un elmo da spartano e due orecchie da topo. Fabio Viziano ha 27 anni è ingegnere e si è costruito il copricapo per partecipare alla festa per il centesimo numero di Rat-Man, organizzata da Panini Comics e dal Comune di Parma. Una festa per una delle saghe più divertenti: una bella mostra alla Casa della Musica che ripercorre il personaggio creato da Leo Ortolani attraverso queste cento copertine e una reunion all'Auditorium Paganini con tutti i fan e il grande pianista Stefano Bollani.
Un eroe dei tempi moderni, questo Rat-Man, che piace ai trentenni come ai bambini: «Ho iniziato a leggerlo a sei anni - confessa la bella Irma Nori, 9 anni -. E' una storia emozionante: in ogni numero c'è qualcosa di nuovo da scoprire. E mi fa tanto ridere, perchè praticamente Rat-Man non sa niente. E' buffo perchè è imbranato». Denis Guasti, 37 anni, anche lui appassionato di questo simpatico topo col mantello: «L'ho scoperto all'università al Campus, in una pausa pranzo - spiega Guasti, ingegnere - e l'ho sempre letto durante i viaggi in autobus. E' un fumetto molto ironico, divertentissimo, imita e scimmiotta i supereroi della Marvel. In verità un antieroe che cerca di combattere con i suoi limiti, più che contro i malvagi. E risulta simpatico perchè si prende in giro da solo, incarnando le sfighe di tutti. E' ironico sulla nostra società e si scontra con i problemi che hanno tutti. E quando lo leggi sei più contento».
Da Parma ma anche da tutt'Italia. Elia Mandelli, 22 anni e frigorista, arriva da Milano: «Ho iniziato a leggere Rat-Man a sette anni - dice -: ho provato e ho passato il giorno a ridere. E' il mito del fumetto americano con tutti i pregi e tutti i difetti. Rat-Man è un poveraccio come tutti noi». E se arrivasse il film? «Solo se fosse curato da Ortolani avrebbe senso - continua Elia - e dovrebbe essere animato».
Centinaia e centinaia di lettori in fila per vedere la mostra. Che si sono uniti al Fans Club. Il presidente è Nicola «un uomo in calzamaglia» Ielasi, 32 anni, pisano e laureando in Veterinaria: «A me - sottolinea Nicola - ha colpito al di là dell'aspetto scanzonato il fatto che rimane fedele al supereroe: l'emblema della perseveranza». Il fondatore del Fans Club (Ratmanfansclub@gmail.com) è invece Enrico Menin, detto Pixel. Ha 32 anni e arriva da Vicenza: «Tutto è partito dall'idea di creare un sito di fumetti e progressivamente abbiamo visto che Rat-Man prendeva sempre più spazio. Siamo partiti in due e oggi sulla pagina facebook siamo circa 6 mila e ottocento. In fondo è un personaggio nel quale tutti si possono rispecchiare: una persona comune che ha questa forza di volontà, che esce nei momenti più improbabili. E diventerà sempre più un fenomeno multimediale, perché è un personaggio che può funzionare in diversi ambiti. Rat-Man è uno sfigato ma non si arrende mai e questo insegna». Proprio così, un topo che ha tanto da dare agli altri: «E' votato al bene - aggiunge Nicola - e vuole riuscire a suo modo a salvare il mondo. E l'impulso dato da Rat-Man è stato talmente forte che noi del Fans Club abbiamo cercato di prendere esempio. Così è nato il progetto di beneficenza: abbiamo realizzato una raccolta fondi con la vendita dei pezzi da collezione disegnati da Leo. E abbiamo donato il ricavato a Changamano Onlus per dei progetti di microcredito in Tanzania e in altri Paesi africani. In seguito, ci hanno chiesto di costruire un pozzo, così abbiamo raccolto 5 mila euro nel 2011 e 7.500 nel 2013 che sono stati consegnati al presidente della onlus il giorno della Befana, per il pozzo da realizzare a Makulani in Tanzania».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti